Home / Alimentazione / Alimentazione sana? Se non sai da dove cominciare segui queste 3 regole
Alimentazione sana? Se non sai da dove cominciare segui queste 3 regole

Alimentazione sana? Se non sai da dove cominciare segui queste 3 regole

Studi scientifici lo hanno ampiamente dimostrato: il nostro benessere si costruisce a tavola attraverso una alimentazione sana. E’ cosa arcinota, per esempio, che sovrappeso e obesità sono strettamente correlati a disturbi come il diabete, ipertensione arteriosa, problemi respiratori, tumori, patologie osteoarticolari.

Al contrario però, anche un’alimentazione insufficiente o comunque incompleta dei nutrienti base provoca inevitabilmente danni alla salute: la carenza di nutrienti può comportare moltissimi disturbi, il primo è sicuramente l’impoverimento della massa muscolare e delle ossa, ma un’alimentazione povera o insufficiente provoca anemia, disturbi ormonali (l’assenza di ciclo mestruale per esempio è la prima conseguenza dell’anoressia), abbassamento delle difese immunitarie e persino alcune malattie neurologiche.

Sappiamo altrettanto bene che la dieta, per essere davvero utile al mantenimento della salute, deve essere varia perché l’alimento completo e quindi perfetto non esiste. Ecco perché i nutrizionisti sconsigliano di seguire diete prevalentemente monoalimento per un periodo superiore a poche settimane, proprio per evitare squilibri e carenze nutrizionali. Chi non ha mai provato, almeno una volta nella vita, la dieta del minestrone, delle banane, della mela o della pizza?

Dopo anni di diete di ogni tipo, dalle più semplici alle più bizzarre, avvamo iniziato a capire che le soluzioni “d’emergenza” sono, il più delle volte, poco sane e poco sostenibili.

Alimentazione sana come life style

Certo non è sempre facile mantenere costantemente uno stile alimentare sano, che contenga tutti i nutrienti essenziali a garantire benessere all’organismo. Un buon regime alimentare comporta necessariamente la scelta di alimenti freschi e variati, in parte crudi e in parte cucinati. In altre parole significa imparare a investire parte del nostro tempo e delle nostre energie per fare la spesa, per preparare i piatti e per consumarli in tranquillità. Cose spesso apparentemente incompatibili con i ritmi frenetici del nostro quotidiano. In realtà basterebbe organizzarsi meglio e dedicare la giusta cura alla scelta e alla preparazione di ciò che mangiamo.

Le regole base dell’alimentazione sana

Ma per chi proprio non riesce a cambiare il proprio stile alimentare è pur sempre possibile avvicinarsi a un mood più sano seguendo almeno queste tre semplici raccomandazioni.

  1. Prevedi il giusto equilibrio tra i macronutrienti e punta al benessere intestinale . Secondo il Dottor David Heber, Dirigente del Centro di ricerca sulle erbe per l’integrazione alimentare dei National Institutes of Health (NIH) e del Centro per la Nutrizione Umana dell’Università della California di Los Angeles, nei prossimi anni si approfondirà sempre di più  il ruolo dei batteri “buoni” e la loro importanza nella nutrizione umana. In futuro, le ricerche avranno come obiettivo individuare meglio i batteri benefici e studiare come integrarli in un piano alimentare quotidiano. Questa ricerca è molto importante, in quanto il benessere dell’organismo è strettamente legato al benessere intestinale. I batteri benefici formano la flora intestinale e svolgono un ruolo di primo piano nel sistema immunitario.
  2. Abbonda con frutta e verdura. David Heber sostiene che nella frutta e nella verdura ci sia una grande concentrazione di quei fitonutrienti che gli scienziati stanno studiando maggiormente. I fitonutrienti rappresentano un nuovo approccio della nutrizione moderna, sia dal punto di vista scientifico che tecnologico. Merita particolare attenzione un fitonutriente fondamentale, la luteina. “Contenuta in molti alimenti, di origine sia animale (il tuorlo d’uovo, per esempi), sia soprattutto vegetale (spinaci, mais, cavoletti di Bruxelles). L’organismo umano non è in grado di sintetizzare la luteina e deve quindi procurarsela attraverso i cibi. Si stanno tuttora studiando gli effetti benefici della luteina sul sistema cerebrale”,  afferma la Dottoressa Elizabeth J. Johnson nell’American Journal of Clinical Nutrition.
  3. Gli acidi grassi omega 3, molto importanti per il benessere del sistema cardiovascolare, del cervello, della pressione e delle articolazioni, sono un altro nutriente essenziale. Le fonti più comuni di acidi grassi omega 3 sono pesce, frutta a guscio e semi. Si stanno compiendo progressi tecnologici nella produzione di questi acidi grassi dalle alghe per permettere a un maggior numero di individui di beneficiare delle proprietà di questi nutrienti.

Alimentazione sana, senza scordare il movimento

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il tasso di obesità è quasi raddoppiato negli ultimi 30 anni. È scontato quindi che gli esperti incoraggino continuamente le persone a mantenersi attivi. Se per il nostro benessere è fondamentale assumere tutti i nutrienti essenziali, è fondamentale anche praticare l’attività fisica che ci permette di mantenere il fisico tonico, agile e il corretto peso forma. Gli scienziati hanno dimostrato che la perdita di massa muscolare si accentua progressivamente man mano diminuisce la sollecitazione ai muscoli e quest’ultima accelera con l’avanzare dell’età. Una ricerca effettuata nel 2007 dal dottor Paddon-Jones ha potuto constatare che un gruppo di controllo composto da giovani sani ha perso il 2% della massa magra totale delle gambe dopo 28 giorni di inattività, mentre un gruppo di anziani ha perso il 10% della massa magra totale delle gambe dopo 10 giorni di inattività. Tutti i soggetti assumevano la stessa quantità giornaliera raccomandata di proteine. È perciò comprovato che una vita sedentaria contribuisce all’aumento della massa grassa e a una maggiore perdita del tono muscolare.

About Jhonatan Vilchez e Beatrice Soardi

Jhonatan Vilchez e Beatrice Soardi
Wellness Couple è il nome che abbiamo ideato e mandato avanti per rappresentarci. Il nostro scopo è fornire una dose settimanale di ispirazione e aiuto a tutti coloro che vogliono cambiare il loro stile di vita. Quello che è iniziato, per gioco, come un modo per aiutare la gente a stare meglio è ora una realtà nata da una coppia che ha raggiunto dei successi personali sia in ambito di business sia in ambito di benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *