Home / Bellezza / Beauty routine estiva: 5 semplici consigli per prendersi cura di sé
Beauty routine estiva: 5 semplici consigli per prendersi cura di sé

Beauty routine estiva: 5 semplici consigli per prendersi cura di sé

Stagione nuova, vita nuova.

L’estate ha fatto capolino da poco più di una settimana e la voglia di trascorrere del tempo all’aria aperta aumenta sempre più.

Chi, dopo mesi trascorsi a casa, in città, non desidera fare una passeggiata nel parco più vicino, una scampagnata in montagna o, ancora meglio, raggiungere una località di mare e stendersi al sole per godere dei suoi raggi?

Certamente un viso abbronzato dona immediatamente un aspetto più sano, ma non dobbiamo dimenticare di esporci al sole in modo prudente e di preparare la pelle nutrendola dall’interno con i giusti alimenti.

Pelle luminosa, capelli sani, unghie forti e mente libera dallo stress sono tutti tasselli che compongono un unico puzzle di bellezza.

Ecco 5 consigli degli esperti per migliorare la beauty routine estiva con gesti semplici ma che fanno la differenza.

5 consigli per migliorare la beauty routine estiva

  • Segui una dieta salutare

Quello che portiamo a tavola influisce non solo sul nostro benessere in generale, ma anche sulla salute della pelle.

Eventuali eccessi o carenze nutrizionali possono essere la causa di un incarnato opaco e spento.

Durante questa stagione è bene privilegiare i cibi che contengono betacarotene, precursore della vitamina A, necessario per la produzione di melanina e antiossidanti, che proteggono l’epidermide dai raggi UV.

Via libera a carote, vero e proprio concentrato di betacarotene, pomodori, ricchi di licopene, sostanza che favorisce l’abbronzatura, ma anche lattuga, cavoli, broccoli e patate, buone fonti di selenio, perfetto per contrastare i radicali liberi.

Inoltre, è utile aggiungere alla spesa anche ciliegie, pesche e meloni, che come tutti i frutti e le verdure di colore arancione e rosso sono ricchi di betacarotene.

  • Fai scorta di vitamina C

La vitamina C è un ingrediente fondamentale per la funzionalità dell’organismo.

Sostiene, per esempio, il sistema immunitario e l’apparato cardiocircolatorio, contrasta la stanchezza, assicura la salute di cellule e tessuti e svolge funzioni utili per rallentare i processi legati all’invecchiamento.

Tuttavia il nostro organismo non è in grado di produrla, ecco perché è fondamentale introdurla con l’alimentazione portando a tavola, per esempio, arance, limoni, fragole, kiwi.

  • Nutri la bellezza a 360 gradi

Che la bellezza vada nutrita dall’interno e in buona parte dipenda da sane abitudini è ormai assodato.

Pelle compatta, capelli lucenti e unghie forti sono infatti il risultato di una dieta ricca di antiossidanti, polifenoli e acidi grassi Omega3 che troviamo nei mirtilli, carciofi, ma anche nel salmone e cioccolato fondente.

  • Usa sempre una crema con filtro solare

Con l’arrivo della bella stagione la tentazione di stendersi al sole e lasciarsi baciare dai suoi raggi si fa sempre più forte, ma è bene procedere con moderazione e usare sempre una crema solare ad alta protezione adatta al proprio fototipo, iniziando con una SPF 50+.

Il sole ha molteplici effetti positivi sull’organismo, uno dei tanti è che permette di fare il pieno di vitamina D, nutriente indispensabile per fissare il calcio nelle ossa e modulare l’attività del sistema immunitario.

Tuttavia, l’eccessiva e sconsiderata esposizione ai raggi UVA e UVB determina non solo un prematuro invecchiamento della pelle, ma rappresenta il principale fattore di rischio per il melanoma cutaneo.

  • Tieni sotto controllo lo stress (e dormi bene)

Lo stress è ormai universalmente riconosciuto come uno dei principali fattori dell’invecchiamento cutaneo.

L’aumento di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress, è responsabile non solo della comparsa sul viso di imperfezioni come brufoli o rughe, ma anche di una variazione della pigmentazione.

Una dieta mirata, che privilegia alimenti ricchi di triptofano, il precursore della serotonina, l’ormone del buonumore come latticini, soia, legumi e cereali, può sicuramente essere di aiuto per ristabilire l’equilibrio psicofisico e ridare un po’ di serenità.

Nel caso anche una supplementazione specifica, con modulatori dell’umore naturali, può fare la differenza.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »