Home / Bellezza / Derma Wand. Lo abbiamo provato per voi
Derma Wand. Lo abbiamo provato per voi

Derma Wand. Lo abbiamo provato per voi

Derma Derma Wand. Lo abbiamo provato per voiWand è un apparecchio di tipo domestico per la cura della pelle. Se ne parla molto in TV e anche sul web spopola dividendo i pareri del pubblico. Come è giusto che sia, promette miracoli e siccome potrebbe essere davvero un regalo utile per tutti, abbiamo deciso di testarlo.

La pubblicità sostiene che, grazie alla radiofrequenza, Derma Wand permette di ottenere risultati professionali che lo rendono adattissimo per la cura delle pelli rilassate e con rughe, inestetismi tipici dell’età matura. Quindi, siccome ci fanno sorridere i test di beauty applicati a modelle giovani e fresche, abbiamo chiesto a una nostra lettrice, con dei segni abbastanza profondi sul viso, di provare Derma Wand per 30 giorni. In questo modo è stato possibile fare un test oggettivo (anche se su un solo soggetto), la pelle di questa signora, infatti, è abbastanza segnata da permettere di evidenziare bene anche il minimo risultato positivo.

Dove si compra Derma Wand?

Sul sito ufficiale in lingua italiana o sul portale Shop Channel che propone una vasta gamma di prodotti visti in TV per avere la certezza di aver acquistato l’originale. Noi lo abbiamo pagato circa 100 euro, in realtà sul web si trovano dei prodotti apparentemente identici a cifre molto inferiori (a partire da 30 euro in su). Non siamo in grado però di dirvi se sono delle copie o semplicemente delle cattive imitazioni.

Come si usa Derma Wand?

L’utilizzo dello stumento è molto intuitivo, in ogni caso nella confezione sono presenti sia un libretto per le istruzioni che un dvd con un filmato molto chiaro.

Il Derma Wand è un manipolo alimentato elettricamente, dotato di una testina che trasmette la pulsazione ad alta frequenza. Sul lato opposto del manipolo, un interruttore permette di graduare l’intensità di pulsazione.

Si utilizza impugnandolo e passandolo sulla pelle della zona che si vuole trattare (viso o corpo) con dei movimenti circolari o seguendo le linee d’espressione.

Attenzione: la testina va tenutasempre bene a contatto con la pelle, altrimenti si genera una piccola scarica elettrica (tra la cute e la testina) piuttosto fastidiosa.derma wand. l'abbiamo provato per voi

Qual è il principio d’azione di Derma Wand?

Sul sito si legge che Derma Wand

  1. elimina i segni dell’invecchiamento del viso e del corpo
  2. elimina l’acne
  3. ringiovanisce la pelle

Il dispositivo invia impulsi elettronici ad alta frequenza uniti ad ozono e arricchiti con ossigeno. Gli impulsi elettronici ad alta frequenza aumentando il flusso sanguigno, migliorano la circolazione e stimolano la produzione di collagene, mentre l’ozono e l’ossigeno servono per migliorare l’aspetto della pelle, purificarla, ringiovanirla ed ossigenarla in profondità.  Il suo utilizzo costante serve a migliorare l’aspetto della pelle in generale, ridurre le rughe, eliminare i segni lasciati da acne. Il costruttore inoltre dichiara che Derma Wand non ha controindicazioni. In realtà, alcuni medici sostengono che il calore generato alla pulsazione, a lungo andare, danneggi le fibre di collagene in modo irreversibile.

Il nostro giudizio?

Cominciamo col dire che non è pensabile utilizzare lo strumento senza aver prima steso sulla pelle un velo abbastanza consistente di crema o gel. La testina infatti non sempre scorre bene e, ogni tanto, si crea uno sgradevole effetto frizione.

In alcuni punti più delicati il trattamento è sopportabile ma comunque abbastanza fastidioso.

Dopo un mese di trattamento costante seguendo le indicazioni della casa produttrice la nostra lettrice non ha ottenuto alcun miglioramento sui segni lasciati dal tempo.

Va detto però che l’impiego quotidiano di questo apparecchio ti obbliga a prenderti cura della tua pelle utilizzando prodotti cosmetici in associazione e quindi, almeno sotto questo profilo, i risultati si vedono: la pelle è più morbida e idratata.

Insomma, per essere chiari, Derma Wand ci ha lasciati completamente insoddisfatti.

Unica scusante è chegli inventori di questo apparecchio consigliano il suo utilizzo non tanto per un periodo di tempo più o meno lungo, ma costantemente, cioè tutti i giorni, per tutta la vita.

Un po’ come si fa con lo spazzolino da denti o il pettine. Chissà…

 

 

 

About Redazione

8 comments

  1. un campione di una sola persona è statisticamente inutile e insignificante, non siamo tutti uguali e la diversità umana è tale che pretendere di recensire un oggetto con una casistica praticamente inesistente non mi sembra molto serio. Mi chiedo, inoltre, come mai, se questi trattamenti di radiofrequenza alla lunga fanno più danni che altro, vengono invece raccomandati per la cura delle imperfezioni della pelle se svolti a prezzi esorbitanti nei centri di bellezza o presso ambulatori di medicina estetica.

    • Gentile Mimma, lei ha perfettamente ragione: la prova su una persona non è significatica dal punto di vista statistico. Ma il nostro obiettivo è provare un prodotto ed esprimere un parere che vale per se stesso e che può stimolare lettori attenti come lei a dire la loro. Quindi il nostro giudizio è serio tanto quanto il suo che, evidentemente, la pensa in un altro modo ma ha la possibilità di esprimersi liberamente. Circa i possibili danni causati dalla radiofrequenza, naturalmente (ci scusiamo se non siamo stati chiari) ci riferiamo non soltanto al prodotto testato, ma a tutti gli apparecchi. E non sono giudizi della redazione, ma pareri di esperti in medicina estetica. La invitiamo ad approfondire l’argomento per esempio leggendo questo articolo. http://www.martinellimedicinaestetica.it/1894-radiofrequenza.html.
      La ringraziamo davvero molto per il suo commento che ci ha per messo di meglio chiarire il nostro punto di vista.

  2. Dott.ssa Elena Guarneri

    In qualità di medico estetico confermo la mia personale opinione contraria alla radiofrequenza per i danni a lungo termini indotti alla cute. Tanto più che esistono trattamenti quali il plasma ricco di piastrine e i filler biocompatibili al 100% che offrono risultati decisamente superiori in assenza di rischi

    • Gentile Dott.ssa, concordo con lei e grazie del suo contributo.
      Cosa pensa del microneedling?
      Ho comprato la penna ed ho fatto un trattamento, ma ho il sospetto che faccia piu’ male che bene.
      Mi sembra che graffi la pelle piu’ che stimolare la rigerenerazione.

      • Il microneedling non dev’essere autogestito ma eseguito solo da un medico. Può funzionare solo se abbinato ad una terapia dermo-rigenerativa con plasma ricco di piastrine (vampire face lift). Abbinando le due metodiche si ottiene una concreta attività di stimolo sulle cellule staminali del tessuto trattato, con conseguente tonificazione, ricompattazione e attenuazione della ritidosi (presenza di rughe), delle discromie (macchie cutanee) e di eventuali cicatrici post-acneiche.

  3. Vorrei essere rimborsata come devo fare?

  4. Sylvie-Carole Humphreys

    Io ho usato per diversi anni dermawand
    Con risultati estremamente soddisfacenti anche in poco tempo. Tutte le mie amiche mi dicevano “ma non hai rughe!” avevo 68 anni.
    Si e rotto giusto prima del covid e per varie ragioni non ho potuto ricomprarlo cosa che faro il piu presto possibile perche ho notato un peggioramento della pelle e delle rughe in questi 2 anni senza dermawand.
    ( anche se ancora mi dicono che ho pocchissime rughe)
    Non ho avuto nessun danno né irritazioni o infiammazioni.
    Lo consiglio senz’altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »