Home / Benessere / Art & Show – A Roma i capolavori del Musée d’Orsay
Paul Sérusier La barrière / Lo steccato

Art & Show – A Roma i capolavori del Musée d’Orsay

Se a Parigi avete lasciato il cuore al Musée d’Orsay, se davanti alle tele di Van Gogh e Degas vi emozionate nemmeno foste al vostro primo appuntamento galante, se le opere degli impressionisti riescono ogni volta a svelarvi nuove suggestioni, allora la mostra che verrà inaugurata oggi a Roma  è stata creata appositamente per voi!

Claude Monet Vétheuil, tramonto
Claude Monet Vétheuil, tramonto

Presso il Complesso del Vittoriano di Roma resterà aperta dal 22 febbraio 2014 e fino all’8 giugno 2014 la mostra “Musée d’Orsay. Capolavori”, curata da Guy Cogeval, Presidente del Musée d’Orsay e storico dell’arte e da Xavier Rey, curatore dello stesso Museo, che porrà in esposizione – per la prima volta nella Capitale – una selezione di oltre 70 opere di grandi maestri francesi tra cui Monet, Gauguin, Corot, Manet, Pissarro e Van Gogh assieme ad artisti meno noti per raccontare attraverso un percorso artistico e cronologico l’evoluzione della pittura impressionista tra il 1848 ed il 1914.

 Paul Signac Les Andelys

Paul Signac Les Andelys

Suddivisa in cinque sezioni, (arte accademica dei Salon; l’impressionismo, il paesaggio e lo studio della luce; la modernità ritratta dagli impressionisti; l’evoluzione del linguaggio pittorico ed il simbolismo e, per finire, l’eredità dell’impressionismo che anticipa l’avvento delle avanguardie pittoriche del XX secolo), la mostra pittorica è preceduta da un approfondimento sulla nascita del Musée d’Orsay.

Nato come stazione ferroviaria edificata nel centro di Parigi in occasione dell’Esposizione Universale del 1900, quella che era la Gare d’Orsay si è trasformata – grazie alla ristrutturazione dell’architetto Gae Aulenti – in un centro di cultura e divulgazione di respiro mondiale, uno dei musei più visitati di Parigi (i visitatori nel 2012 sono stati ben 3.579.130 – fonte Musée d’Orsay). L’architettura industriale, le strutture metalliche, le grandi vetrate, i rivestimenti in pietra, gli orologi che scandivano la partenza dei treni creano un grandioso scenario in cui i quadri e le opere degli impressionisti trovano forma e sostanza.

Informazioni:

“Musée d’Orsay. Capolavori”

Complesso del Vittoriano, Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali), Roma

Aperta dal lunedì al sabato 9.30 –19.30; domenica 9.30 – 20.30. Il venerdì e il sabato l’orario serale prolungato fino alle 23.00.

La sede espositiva si può raggiungere con la metro B fino al Colosseo e poi 300 metri a piedi oppure con qualsiasi autobus che transita su Via dei Fori Imperiali.

Biglietti: intero €12,00, ridotto € 9,00

Per informazioni tel. 06/6780664

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »