Home / Benessere / Art & Show – A Roma c’è un mondo di Baci
Baci Perugina Un Amore Italiano

Art & Show – A Roma c’è un mondo di Baci

Per tutti coloro che adorano i Baci –  i deliziosi cioccolatini alle nocciole avvolti in una sottile stagnola punteggiata di stelline blu – , per chi fa la collezione ei cartigli con frasi romantiche e talvolta un po’ demodè racchiuse all’interno dell’involucro argenteo, per chi è cresciuto con il jingle pubblicitario “Diamoci un mondo di Baci”, la mostra  “Baci Perugina. Un amore italiano” è un must da non perdere!

Aperta presso il Polo espositivo del Complesso del Vittoriano di Roma (lato Ala Brasini) fino al 23 marzo 2014, la mostra è suddivisa in due sezioni che ripercorrono la storia della società Perugina attraverso poster, video, oggetti ed, ovviamente, cioccolatini!

Il prodotto è nato nel 1922, grazie all’intuizione di Luisa Spagnoli –  imprenditrice illuminata che con spirito innovativo darà vita alla Società Perugina – che creò l’innovativo cioccolatino mescolando granella di nocciole con la cioccolata e aggiungendo una nocciola intera.

Inizialmente battezzato con il nome poco romantico e ancor meno commerciale di “Cazzotto”, grazie ad una indovinata strategia commerciale e ad una accorta capacità di comunicazione attenta ai cambiamenti della società che fa leva sui sentimenti più cari, i Baci assumono ben presto respiro internazionale, divenendo il tramite garbato per esprimere le proprie emozioni e dono speciale in occasione di feste e ricorrenze. Nonostante la Perugina faccia ora parte di Nestlé,  una delle multinazionali più grandi del mondo, il Bacio riesce comunque a mantenere la sua immagine di alfiere del “Made in Italy”, con una produzione annua di oltre 300 milioni di Baci.

Primo-CARTIGLIO
Baci Perugina i cartigli

Nell’ambito della mostra “Baci Perugina. Un amore italiano” viene inoltre presentata la campagna “Autografi d’amore”, che coinvolge noti artisti italiani  chiamati a creare pensieri d’amore da tramutare in bigliettini che verranno utilizzati nell’edizione limitata dei Baci e a sostenere “Data4Life, progetto per ottimizzare le risorse in caso di emergenza.

Una curiosità: inizialmente i cartigli con le frasi romantiche venivano utilizzati come mezzo per fidelizzare gli acquirenti che, dopo averne collezionati un determinato quantitativo, potevano ricevere in regalo una scatola di Baci o una confezione di cacao Perugina.

Informazioni utili:

Baci Perugina. Un amore italiano

Complesso museale del Vittoriano – Piazza Venezia

ingresso gratuito

tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »