Home / Benessere / Guarda che luna. Fotoracconto del solstizio d'estate

Guarda che luna. Fotoracconto del solstizio d'estate

Tutti col naso per aria ieri notte ad ammirare la luna, così vicina e così splendida, nella sua veste rosa, da togliere il fiato. La luna si sa è da sempre fonte d’ispirazione per i poeti, gli innamorati ed i sognatori in genere.

©Massimo Vologni
©Massimo Vologni

Il suo fascino, un po’ misterioso, non è stato scalfito nemmeno dallo storico sbarco del 20 luglio ’69 quando il comandante dell’Apollo 11, Neil Armstrong pronunciò la famosa frase “un piccolo passo per un uomo un grande passo per l’umanità”.

©Regina Lorrai
©Regina Lorrai

Alla luna affidiamo sogni e speranze, sotto la luna gli amanti si scambiano baci e promesse, i bambini la scrutano immaginando mondi fantastici popolati di fate e folletti, i nottambuli trascinano i loro passi stanchi, gli ubriachi cercano faticosamente la strada di casa.

©Massimo Vologni
©Massimo Vologni

Il solstizio d’estate celebra la vita, l’inizio della stagione più attesa dell’anno e in tutto il mondo, ancora oggi, si celebrano riti antichi che riecheggiano suoni e parole mai del tutto perse.

©Regina Lorrai
©Regina Lorrai

Le foto che pubblichiamo sono state scattate ieri notte nel Parco fluviale del Secchia in provincia di Modena e a Muravera in Sardegna, due luoghi apparentemente lontani tra loro, ma uniti da una trama di corrispondenze che il poeta definirebbe di “amorosi sensi”.

©Massimo Vologni
©Massimo Vologni

Gli autori delle foto sono Massimo Vologni e Regina Lorrai che ringraziamo per la gentile concessione e a cui dedichiamo i versi del Leopardi

“Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?
Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga
Di mirar queste valli?”

©Regina Lorrai
©Regina Lorrai

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.