Home / Elvia Grazi / Dieta Dukan: pro e contro della dieta più gettonata e discussa
Dieta Dukan: pro e contro della dieta più gettonata e discussa

Dieta Dukan: pro e contro della dieta più gettonata e discussa

C’è chi la difende a spada tratta e chi la osteggia, ma funziona davvero? Le prime a seguirla sono state le star di Hollywood, perché, sono parole loro, ‘mantiene ciò che promette’. Ovvero di perdere peso in fretta. Persino Kate Middleton avrebbe scelto la dieta Dukan per arrivare in forma alle nozze, eppure, il medico che l’ha inventata, Pierre Dukan è stato radiato dall’albo.

Si dimagrisce e in fretta, ma a che prezzo? Questo in realtà è il bandolo della matassa e quanto, in definitiva, dovremmo chiederci. Iniziamo però a vedere come funziona questo discusso regime alimentare.

Le 4 fasi della dieta Dukan

La fase d’attacco: regime delle proteine pure PP

E’ terribile, ma la buona notizia è che dura in media da 1 a 3 giorni a seconda dei chili da perdere: 5 o 10. Sono ammessi solo determinati alimenti e rigorosamente proteici

Le cose da fare:

  • Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno
  • Muoversi, muoversi, camminando velocemente almeno 20 minuti al giorno
  • Non saltate i pasti
  • Mangiate ogni giorno almeno 3 cucchiai di crusca d’avena

I cibi sì:

  • Carni magre, manzo, vitello, cavallo. Sono ammesse tutte ma deve accuratamente essere tolto il grasso
  • Pollo, gallina, coniglio, piccione. Si possono consumare a volontà ma devono essere privati della pelle
  • Latticini magri come yogurt e formaggi tipo yocca e ricotta a basso contenuto di grassi
  • Affettati, sono ammessi solo quelli light con meno del 4% di grassi , bresaola e fesa di tacchino
  • Tutti i pesci compreso quello azzurro che pur se grasso protegge cuore e arterie
  • Frutti di mare
  • Uova
  • Latte scremato

I cibi no

  • Maiale
  • Agnello
  • Patate
  • Legumi (ceci, fagioli, piselli ecc.)
  • Riso
  • Pasta
  • Pane
  • Farina
  • Dolci
  • Oli burro e condimenti
  • Zuccheri
  • Verdure (pomodori, , peperoni, zucchine, melanzane, ecc.)
  • Anatra
  • Formaggi grassi

La dieta Dukan: il regime delle proteine alternate durante la Fase di crociera

Alterna giorni in cui si mangiano solo alimenti proteici a giorni in cui alla carne si possono aggiungere anche le verdure. Va seguita per 7 giorni per ogni chilo da perdere. Sono permessi tutti i cibi sì della fase d’attacco cui si possono abbinare verdure (vedi elenco) a volontà (a giorni alterni). Sono esclusi evidentemente tutti i legumi, le patate e il mais. Bisogna continuare ad assumere almeno due cucchiai al giorno di crusca

Verdure concesse:

  • Pomodori
  • Indivia
  • Cetrioli
  • Funghi
  • Bietole
  • Tutte le insalate
  • Melanzane
  • Zucchine
  • Peperoni
  • Fagiolini
  • Cavoli
  • Spinaci
  • Asparagi
  • Funghi

La dieta Dukan. Il regime di consolidamento

Da seguire per 10 giorni ogni chilo perduto. Due chili 20 giorni e così via. Sono permessi i cibi della fase d’attacco e le verdure della fase di crociera.

In più potete aggiungere ogni giorno:

  • 1 porzione di frutta tranne banane, uva, ciliegie, frutta secca
  • 2 fette di pane integrale
  • 40 g. di formaggio a pasta cotta

2 volte la settimana sono concessi a scelta

  • 80 g. di pasta cruda

o in alternativa

  • 200 g. di cuscus
  • 125 g. di riso cotto
  • 150 g. di legumi

Dieta Dukan: la fase di stabilizzazione definitiva

Liberi tutti? Non proprio. L’alimentazione torna libera 6 giorni su 7 . Un giorno a scelta, invece, magari il giovedì, si devono mangiare solo proteine pure . La crusca va presa sempre. Questo regime, pena la ripresa dei chili persi, dovrebbe essere adottato per tutto il resto della vita.

I pro e i contro della dieta Dukan

Almeno 3 delle 4 fasi della dieta Dukan, prevedono un’assunzione davvero massiccia di proteine a cui poi, man mano, vengono associati altri cibi, anche se sempre in percentuale minore. I carboidrati sono quasi del tutto banditi.

Riassumendo, in parole semplici, possiamo dire che il vantaggio più grande che se ne trae è che si dimagrisce davvero in fretta. Per contro, e non solo per chi ama la buona tavola, ci si sottopone a una vera tortura cinese, si devono affrontare rinunce durissime e limitazioni che richiedono una grossa dose di volontà e possono ingenerare una buona dose di stress psicologico.

Ma entriamo nel dettaglio.

I vantaggi

  • Si perdono molti chili e in fretta
  • In internet si trovano centinaia di ricette e consigli utili
  • È una dieta che si può seguire con facilità, anche al ristorante
  • Ci si abitua a consumare la crusca di avena

Gli svantaggi

  • E’ documentato che all’inizio i risultati entusiasmino ma trattandosi di una dieta drastica, nella stragrande percentuale dei casi la gente la abbandona riprendendo i chili persi
  • L’eliminazione in molte fasi della dieta di frutta e verdura è contraria a tutte le indicazioni salutistiche per la prevenzione dei tumori
  • Il dimagrimento che si ottiene non incide solo sul grasso corporeo ma anche, ahimè, sui tessuti muscolari
  • Come tutte le diete iperproteiche, la Dukan può far aumentare il colesterolo cattivo e affaticare i reni
  • Inizialmente lo stimolo proteico incrementa il metabolismo ma a lungo andare l’organismo reagisce bloccando il dimagrimento

La dieta Dukan, con saggezza

A voi l’ardua sentenza. Quanto siete disposti a rischiare, per dimagrire? Se deciderete per la dieta Dukan dovrete seguirla come la Bibbia e soprattutto farlo con la consulenza di un medico ed il sostegno di analisi del sangue, impedenziometria ecc.

Personalmente vi consigliamo di prendere dalla Dukan il meglio, magari qualche ricetta light e la sana abitudine di consumare crusca d’avena e bere molto. Per il resto ci son diete meno punitive e più sane. Se poi amate i carboidrati dimenticatela e pensate piuttosto ad assumere uno dei nuovissimi integratori che ne limitano l’assorbimento. Così anche la dieta diventa più facile e divertente.

 

About Elvia Grazi

Elvia Grazi
Elvia Grazi, la nostra Ambasciatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.