Home / Elvia Grazi / La posta del Cuore- Vent’anni di matrimonio e poi…

La posta del Cuore- Vent’anni di matrimonio e poi…

Elvia Grazi
Elvia Grazi

Sono sposata con Claudio da vent’anni e abbiamo un figlio meraviglioso, quindicenne. Mai una litigata seria, un matrimonio meraviglioso, siamo sempre stati la famiglia del mulino bianco. Poi la doccia fredda. <Ti devo parlare>, mi ha detto un giorno mio marito. <Ormai nostro figlio è grande, e io non posso più vivere nella menzogna>. Un discorsetto che forse molte donne si sono sentite fare. Può succedere, con gli anni la passione scema ed è facile prendersi una cotta, riscoprire la passione. Il matrimonio traballa. E’ successo a molte mie amiche. Prima o poi si sono rassegnate. Ma come si fa quando tuo marito ti guarda negli occhi e ti dice : <sono gay?>.

All’inizio non volevo crederci. Che diamine, avevo trascorso una vita intera insieme a lui, senza mai sospettare niente. Un’altra donna l’avrei accettata.  Non questo. E a mio figlio, a nostro figlio, cosa dovrei dire? Tuo padre se n’è andato con Renato? Mattia è in quell’età difficile chiamata adolescenza, un simile trauma potrebbe turbarlo in maniera atroce. Non è ancora grande e Claudio vuole accoltellarlo alle spalle. So che ti legge, Elvia, e ti stima. Digli qualcosa almeno tu, fallo ragionare.

Lorenza B. Una donna distrutta

 

Iniziamo dalle tue ultime parole, ti firmi ‘una donna distrutta’. In qualche modo hai tenuto a sottolineare che sei una donna. Giusto. Il problema è che tuo marito invece è innamorato di un uomo. In vent’anni e più molte cose sono cambiate, la morale è mutata. Molti stati hanno riconosciuto il matrimonio gay. L’omosessualità non è più un tabù. E per questo che Claudio è uscito allo scoperto. Vedi, io posso capire il tuo dolore,  la vergogna e la rabbia. Però posso immaginare anche il travaglio di tuo marito . Mi chiedi,  in sostanza, di metterci una buona parola. Il fatto è che  non servirebbe. Credo che tutti voi abbiate diritto a vivere a testa alta. Prima o poi, sta già succedendo, per fortuna nessuno dovrà più vergognarsi per la propria identità sessuale. Ti immagino ancora giovane, viva, battagliera. Riprenditi la vita e rimettiti in gioco. Sono sicura che prima o poi anche tu troverai un nuovo compagno, che ti saprà amare come ogni donna merita, con passione e trasporto.  In bocca al lupo.

Grazi, Lasciami contare le stelle - newElvia Grazi , direttore responsabile di due mensili, copywriter, autore televisivo, scrittrice. Il suo ultimo libro ‘Lasciami contare le stelle’ Edizioni Tea sarà in libreria dal 25 ottobre

About Elvia Grazi

Elvia Grazi
Elvia Grazi, la nostra Ambasciatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.