miopia significato

Miopia: una nuova tecnologia per i bambini affetti da questa condizione

Si stima che entro il 2050 circa 5 miliardi di persone potrebbero essere affette da miopia, la condizione comune in cui gli oggetti lontani appaiono fuori fuoco.

miopia infantileIl tasso di progressione annuale della miopia è più rapido sotto i 10 anni di età e rappresenta un problema globale in crescita a causa di fattori quali l’aumento delle attività a distanza ravvicinata, l’utilizzo dei dispositivi digitali e la riduzione del tempo trascorso all’aria aperta.

Nonostante la sua incidenza, il livello di conoscenza e consapevolezza sulla miopia è ancora molto basso tra i genitori.

Il rischio di complicazioni aumenta esponenzialmente con l’aumentare del grado di miopia.

“Esistono differenze fondamentali tra la bassa miopia e quella alta. Infatti, le persone con miopia elevata hanno un rischio maggiore di sviluppare complicazioni come la degenerazione maculare, il distacco della retina o addirittura il glaucoma, che può portare alla cecità irreversibile”, afferma il Dottor Serge Resnikoff, Presidente dell’International Myopia Institute.

Tuttavia, non esiste ancora un livello di miopia entro cui si possa stare tranquilli. Infatti, nonostante le basse miopie costituiscono un rischio modesto, possono comunque essere una minaccia per la salute pubblica.

Infatti, il 41,6% dei casi di degenerazione maculare miopica (MMD) è stato riscontrato proprio in persone con basse miopie.

Miopia: aumentare informazione e consapevolezza

Hoya Vision Care, azienda attiva nel settore delle lenti oftalmiche, durante la sua partecipazione al Global Health Summit di Ginevra ha chiesto un intervento urgente per ridurre l’impatto crescente della miopia rendendola una priorità globale per i governi e gli organismi di sanità pubblica.

L’obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita dei bambini miopi e di educare a soluzioni preventive.

È necessario agire collettivamente per garantire una diagnosi precoce, aumentare l’informazione e la consapevolezza su questa tematica nei confronti dei giovani miopi, della comunità e dei sistemi sanitari.

Trattare precocemente la miopia nei bambini aiuta non solo a correggere la loro visione, ma anche a fornire soluzioni di gestione della miopia in anticipo per rallentarne la progressione, preservando la salute degli occhi per il futuro.

Con le lenti da vista MiyoSmart, Hoya Vision Care rafforza il proprio impegno nei confronti della comunità globale, mettendo a disposizione nuove soluzioni frutto di continui progressi scientifici.

Come funzionano queste nuove lenti?

MiyoSmart è una lente da vista basata sulla rivoluzionaria tecnologia Defocus Incorporated Multiple Segments (D.I.M.S.).

miopia cos'èQuesto modello introduce al tempo stesso un defocus miopico (per ridurre la visione appannata) e fornisce una visione nitida a tutte le distanze di visione a coloro che indossano lenti.

Uno studio clinico di due anni e oltre 25 pubblicazioni scientifiche a livello mondiale hanno confermato la sua efficacia.

L’uso delle lenti MiyoSmart ha ridotto la progressione della miopia in media del 60% rispetto alle lenti monofocali standard. Inoltre, 1 bambino su 5 non ha riscontrato alcuna progressione della miopia entro i due anni di utilizzo.

Un follow-up clinico di sei anni ha ulteriormente dimostrato che l’effetto di gestione della miopia si è mantenuto nel lungo termine, evidenziando i benefici nel tempo dell’uso delle lenti MiyoSmart.

“È giunto il momento per i nostri sistemi sanitari di lavorare insieme e di agire collettivamente sulla consapevolezza e sull’educazione. I nostri bambini meritano di più: l’impatto della miopia sulla vita dei nostri figli non deve essere trascurato, poiché influisce sulla loro istruzione e sulla qualità della vita”, ha dichiarato Alexandre Montague, CEO di Hoya Vision Care.

“Il successo di MiyoSmart è solo il primo passo. Chiediamo che vengano intensificati gli sforzi per aumentare la consapevolezza, informare i professionisti della visione, educare i genitori attraverso i professionisti della visione sulla condizione e sull’importanza di diagnosticare, monitorare e cercare un trattamento tempestivo per i loro figli“, conclude Montague.

 

 

 

Foto di RDNE Stock project: https://www.pexels.com/it-it/foto/mano-libri-amici-seduto-8500639/

Foto di cottonbro studio: https://www.pexels.com/it-it/foto/ragazza-libro-lettura-leggendo-9293410/

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »