Home / Attualità / Ho sete. Vado a bere qualche cosa in farmacia
Ho sete. Vado a bere qualche cosa in farmacia

Ho sete. Vado a bere qualche cosa in farmacia

L’afa ti massacra? Niente paura: vieni in farmacia che ti passa.

Potrebbe essere il claim della Giornata dell’acqua in farmacia prevista per domani mercoledì 15 luglio con l’obiettivo di promuovere il principio che bere regolarmente è salute. D’estate poi, introdurre una corretta quantità di acqua e sali minerali per reintegrare il liquidi persi con il sudore è fondamentale. Per questo motivo, le farmacie venete aderenti a Farmacieunite hanno promosso per il secondo anno consecutivo la campagna di sensibilizzazione nei confronti di una corretta assunzione quotidiana di acqua.

La farmacia punta a diventare centro di riferimento per migliorare la qualità di vita

“Non dimentichiamoci che  due litri al giorno sono indispensabili per idratare il nostro corpo adeguatamente e che bere regolarmente aiuta la salute”, dice Franco Gariboldi Muschietti, presidente di Farmacieunite. “D’altra parte, questa iniziativa rientra in una visione nuova e più ampia del nostro ruolo, contribuisce a far emergere la figura del farmacista come punto di riferimento anche in termini di offerta di salute e ricerca di un corretto stile di vita. Perché l’acqua può essere considerata una vera e propria medicina. Tutti sappiamo che le persone anziane sono quelle più a rischio perché, non avvertendo spesso lo stimolo della sete, possono incorrere in una veloce disidratazione. In generale però, una serie di buone abitudini e semplici accorgimenti possono contribuire a ridurre notevolmente le conseguenze nocive delle ondate di calore”.

La farmacia sta diventando sempre di più un vero punto di riferimento per il diffondersi di una corretta cultura della salute e del benessere e le la Giornata dell’acqua in farmacia rientra a pieno titolo in questo progetto.

In cosa consiste l’iniziativa? “Alle persone che si recheranno in farmacia – illustra il presidente di Farmarca, Mimmo d’Agostino – verrà consegnato un utile vademecum che contiene le linee guida essenziali per fronteggiare al meglio i giorni più caldi dell’estate. Inoltre verrà regalata una bottiglietta da mezzo litro d’acqua minerale e una bustina di sali minerali. Insomma, un po’ come dire: non dimenticare di bere regolarmente durante la giornata e ricordare di mantenere il giusto apporto degli elementi essenziali al nostro organismo, soprattutto nelle ore centrali delle giornate estive ”.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »