Home / Turismo / Turismo-Piccoli Rangers nel Parco di Fanes-Senes-Braies, in Alto Adige

Turismo-Piccoli Rangers nel Parco di Fanes-Senes-Braies, in Alto Adige

Dal 1° luglio al 4 settembre, tutto è pronto per ospitare i Piccoli Rangers nel Parco naturale di Fanes-Senes-Braies, Alto Adige. I piccoli ranger dal fiuto sopraffino, sguinzagliati tra i boschi e le vette delle aree protette del Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies, vanno alla ricerca degli animali selvatici dove la flora e la fauna si estendono tra specie rare, pascoli e prati, genziana e stella alpina. L’iniziativa è dell’associazione turistica di San Vigilio di Marebbe (BZ), in collaborazione con l’Ente Parchi, che dall’1 luglio al 4 settembre 2014 lanciano i loro baby esploratori, accompagnati da guide esperte (dal martedì al giovedì), sulle tracce degli animali del bosco. Punto di partenza ideale per l’entusiasmante avventura “Dolomiti Ranger”, per i bambini dal 7 ai 12 anni e i loro genitori, è l’Excelsior ****S Mountain | Style | Spa | Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ), oasi naturale di montagna e benessere in Alto Adige, con pacchetti vacanze e offerte speciali per tutta la famiglia.

ranger 2

Il martedì, il viaggio comincia alle 10.00 (fino alle 12.30) dal Centro visite del parco naturale a San Vigilio, ed è dedicato alla perlustrazione delle impronte lasciate dai camosci, l’aquila, le marmotte e dal re dei boschi: il cervo. Imparano quali sono le origini delle maestose Dolomiti, Patrimonio dell’Unesco, come si sono formate e si addentrano nei sentieri per riconoscere, con il loro indiscutibile fiuto, i segni delle zampette degli animali. Il mercoledì la ricerca continua con i genitori, tra paesaggi che stupiscono lo sguardo, il racconto di leggende antiche di cui le imponenti montagne fanno tesoro, e l’analisi dei resti di cibo lasciati dagli animaletti, risalendo i freschi torrenti a piedi nudi e con audacia. Si parte dalla fermata dell’autobus “Zona Sportiva San Vigilio” alle 10.00, fino alle 16.00. Giovedì l’escursione si colora delle sfumature calde dell’alba. Appuntamento all’Alpenhotel Jù Furcia al Passo di Furcia alle 5 del mattino (fino alle 7) con i genitori che accompagnano i piccoli alla scoperta del mondo animale. Affinando i cinque sensi riusciranno ad osservare i camosci e impareranno a “leggere” le penne degli uccelli, le corna e il pelo della fauna selvaggia, a capire come comportarsi quando gli animali si avvicinano e come proteggerli. Gli esploratori che parteciperanno alle tre giornate conquisteranno con fierezza il “Diploma dei Dolomiti Ranger”. Il prezzo di tutto il pacchetto 1 adulto più 1 bimbo è di 40 euro con lo sconto, 49 senza. Se si aggiunge un’altra persona paga 19 euro (15 con lo sconto). La giornata singola costa 20 euro (15 scontata) con un piccolo supplemento di 5 euro se si aggiunge un altro bimbo. Per la seconda e la terza escursione il bambino accompagnato da un genitore paga 25 euro (20 ridotto). Per le iscrizioni, contattare l’associazione turistica San Vigilio:Tel. +39 0474 501 037, e-mail: info@sanvigilio.com.

 

 

 

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »