Home / Turismo / Turismo-Scoperta in Toscana una magica casa di Babbo Natale

Turismo-Scoperta in Toscana una magica casa di Babbo Natale

Come tutti sanno, Babbo Natale abita vicino al Polo Nord; ma non tutti sanno che ha una dimora bellissima anche in Toscana. Questa magica casa, piena di colori, luci e musiche natalizie, è nel castello delle Terme Tamerici, a Montecatini Terme, non molto lontano da Firenze. In questo momento, l’attività all’interno della casa di Babbo Natale è ovviamente febbrile e gli elfi sono tutti al lavoro per costruire tantissimi giocattoli.

Il caminetto con le letterine
Il caminetto con le letterine

Ma Babbo Natale, si sa, ama i bambini, quindi ha deciso di aprire alle visite la sua casa dal 15 novembre fino al 6 gennaio, dalle 10 del mattino fino alle 21. E visitando la casa di Babbo Natale sarà pure possibile partecipare a tantissime attività e laboratori davvero particolari dove costruire delle cose originali e divertenti. E poi… degustazioni-gioco, spettacoli di burattini, maghi, clown, giocoleria e divertenti set di truccabimbi.

La camera da letto di Babbo Natale
La camera da letto di Babbo Natale

 

Oltre ai tanti ambienti, colorati e vivaci, è allestito un vero villaggio degli Elfi. E proprio a loro sarà possibile consegnare la letterina di Natale, che per mezzo di speciali marchingegni arriverà direttamente a Babbo Natale. Se poi qualche bambino volenteroso vorrà aiutare gli Elfi a costruire qualche giocattolo, loro lo aiuteranno e lo seguiranno in questo lavoretto, che poi rimarrà al bambino come bellissimo ricordo di una giornata magica e diversa.

Gli Elfi al lavoro
Gli Elfi al lavoro

Tutto attorno alla casa di Babbo Natale, sarà possibile anche cavalcare dei dolcissimi pony in un bel parco di 16.000 metri quadri.  Tutto questo non solo per i bambini, ma anche per quei genitori, nonni e zii che hanno ancora voglia di sognare e di emozionarsi risvegliando ricordi lontani.

Dolci e balocchi: che meraviglia!
Dolci e balocchi: che meraviglia!

La Casa di Babbo Natale

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.