Home / Attualità / Fatela da voi: la pausa pranzo
Fatela da voi: la pausa pranzo

Fatela da voi: la pausa pranzo

Domani, lavoro e pausa pranzo, per coloro che hanno la fortuna di lavorare e per coloro per i quali le ferie sono soltanto un ricordo.

Federconsumatori e Adusbef tendono noto che i costi della pausa pranzo sono saliti dello 0,6% rispetto allo scorso anno: un piccolo aumento. Le rilevazioni sono state poste in essere dall’Osservatorio nazionale Federconsumatori. Crescono, nonostante le cifre, coloro che preferiscono sfamarsi da soli in questa pausa dallo sforzo lavorativo. Non sono mancate le mense chiuse: non soltanto a causa dei costi, ma anche della riduzione degli occupati. Presso punti di ristoro, mense e self service, peraltro, i piatti sono sempre più costosi.

Pausa pranzo: che prezzi!

Prendiamo in considerazione un pasto normale: acqua, pasta, dessert e caffè: il prezzo, in un self service o in una tavola calda, può raggiungere i 13,50 euro al giorno. Parliamo di una spesa pari a 297 euro al mese, che rispetto al 2001 costituiscono il 144% in più.

Le attività connesse al lavoro costituiscono, sempre più, un privilegio. Facilmente si rinuncia a raggiungere un locale nel momento di pausa e il pranzo viene preparato in casa, per essere consumato nelle stanze messe a disposizione dei lavoratori che si nutrono.

Pausa pranzo: quanto risparmia chi porta il cibo da casa!

Il risparmio è ingente: lo stesso pasto delineato in precedenza costa appena 3,40 euro, il 75% in meno se preparato in casa, rispetto a quello consumato in un locale. L’abitudine di portare sul luogo di lavoro il pranzo pronto interessa ormai un lavoratore su tre. Un business per le aziende, che producono contenitori e strumenti per scaldare il cibo presso il luogo di lavoro.

Pausa pranzo: che cosa inventare nei punti di ristoro

Ora i proprietari di punti di ristoro devono inventare la maniera per rispondere a queste nuove esigenze. Si agisce sulle ricette, si offrono pasti biologici, oppure ci si affida ai menù tradizionali. Senza contare le offerte speciali e la creazione di percorsi fedeltà, con la relativa tessera.

 

 

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.