Home / Attualità / Sneakers: le scarpe passepartout, sobrie o coloratissime

Sneakers: le scarpe passepartout, sobrie o coloratissime

Vacanze finite? Se anche voi siete di quelle che stanno per ripiombarsi nel frenetico quotidiano, consolatevi almeno pensando che, con l’arrivo di settembre, possiamo cominciare a progettare qualche outfit meno “da mare”, anche se ancora con toni caldi e colorati. E poi le calzature: archiviate, fino al prossimmo anno, le infradito, possiamo comunque scegliere scarpe pratiche, comode ma anche sfiziosette: le sneakers.

In origine, le sneakers furono concepite come una scarpe in tessuto bianco, utilizzate prettamente dagli sportivi. Ma, col passare del tempo e delle mode, le sneakers hanno cambiato pelle e oggi le scopriamo in mille declinazioni e pensate per tutte le personalità: dalla donna in carriera alla studentessa, dalla signora bon-ton alla ragazzona super dinamica.

Le sneakers per ogni momento

Sneakers: le scarpe passepartout, sobrie o coloratissimePer chi ama l’abbigliamento classico, esistono sneakers con linee più eleganti. Abbinate con un pantalone a taglio classico o un tailleur e una  borsa semplice per una giornata lavorativa. Ma non solo. Ci sono sneakers anche per chi è più sportivo e dinamico. Sono perfette per una scarpinata in montagna, una corsa o una semplice passeggiata. E poi le sneakers parlano tutti i linguaggi possibili: quello degli adulti ma anche quello delle giovanissime.

Superga-OutletE’ proprio per questa fascia di età che la fantasia delle sneakers non conosce confini: da quelle colorate con lacci fluorescenti e decorate con cordicelle di diversi colori, perfette sotto ogni completino a quelle glitterate, decorate con tessuti o motivi floreali. Ma anche personalizzate con catene o lucchetti da abbinare a un jeans e una camicia, una gonna, uno short, ma anche un abitino più formale. Oggi, specie alle più giovani, piace molto il contrasto tra elegante e pratico. Per esempio è normale indossare delle Converse sotto gli abitini per andare ad una festa, così da stare comode e godersi la serata senza il dolore che spesso provocano i tacchi.

Le classiche sneakers

Sneakers: le scarpe passepartout, sobrie o coloratissimeSono le scarpe che fanno parte del quotidiano di ognuno di noi: le Hogan, le MK, le Sauconi o Liu jo, American style o Philip model. Alte o basse, semplici o decorate, monocolore o bicolore. Ma alcuni brend ne propongono anche di più sportive come le Nike, scarpe da ginnastica che hanno fatto la storia. Oppure le Diadora o le Lak3. Ma anche scarpe più conosciute tra i giovani come le Converse, All Star, Air Fox, Vans, Super star o Stan Smith molto richieste e vendute soprattutto quest’anno tra i giovani.

5 consigli per indossarle al meglio

  1. Innanzitutto bisogna tenerle pulite. Passandoci accuratamente una pezza umida.
  2. Se sono in camoscio utilizzate delle spazzoline fatte con la testa in rame così da tenerle sempre in ordine.
  3. Cambiate sempre i lacci quando iniziano a scucirsi altrimenti una bella scarpa perde il suo valore.
  4. Le sneakers hanno il loro fascino, ma per un uscita romantica un po’ speciale, meglio preferire un paio di tacchi alle sneakers.
  5. Ultimo ma non meno importante: Non comprate delle scarpe solo perché le indossano tutti. Devono essere utili e soprattutto devono piacere a voi!

About Roberta Russo

Roberta Russo
Amante della moda, della creatività e della scrittura, mixate in un unico obiettivo: diventare una fashion blogger. Una passione nata insieme a lei, anche perché Roberta è cresciuta a "latte e pret-a-porter". Così, alla prima occasione di inseguire il suo sogno, non ha esitato un attimo: ed eccola tra i collaboratori de "Il Font" pronta a dimostrare che la moda non è fatta per renderci uguali, ma per renderci unici. Ognuno con il suo stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »