Home / Benessere / Art & Show – Roma chiama Oriente: il Festival

Art & Show – Roma chiama Oriente: il Festival

La cultura ed i mille volti dell’Oriente saranno i protagonisti dell’evento che si terrà presso la nuova Fiera di Roma da domani, 30 maggio al 2 giugno: tra filosofia, spettacoli, terapie naturali, mostre e rappresentazioni teatrali, punti informativi e la possibilità di acquistare oggetti tipici, l’Universo Oriente si rivelerà ai visitatori in tutta la sua ampia gamma di proposte.

Danza del Drago
Universo Oriente Roma

 

La manifestazione, giunta alla sesta edizione dopo il successo dell’analoga iniziativa che si è tenuta a Milano lo scorso aprile, raccoglie il meglio della tradizione orientale ed ha l’ambizione di essere una vetrina espositiva delle culture dell’est del mondo, suggerire percorsi culturali e far comprendere realtà diverse ed antichissime. Non ultimo, vuole essere lo stimolo per scegliere le destinazioni orientali come meta turistica. Saranno presenti infatti le rappresentanze delle ambasciate e degli enti del turismo dei Paesi partecipanti ad Universo Oriente per fornire informazioni ai visitatori e aiutarli a programmare le loro vacanze.

Danza dell'Unicorno
Universo Oriente Roma

Nei padiglioni della Fiera, suddivisi per aree tematiche, verranno proposte attraverso un programma fitto suggestioni danze caratteristiche, concerti, esibizioni di arti marziali o tecniche artistiche orientali. Non mancheranno infatti corsi, seminari e workshop, cui si potrà partecipare liberamente o previa prenotazione. Ed è prevista la presenza di oltre 500 espositori di merce e prodotti caratteristici, che renderanno entusiasti tutti coloro che amano l’Oriente. Particolare attenzione alla presentazione e all’accoglienza: nei padiglioni verranno ricostruite abitazioni, locali e strutture tipiche, tra cui un accampamento mongolo con una yurta (la tipica tenda circolare) ed un villaggio tibetano.

Danze tradizionali
Universo Oriente Roma

L’occasione è davvero unica, anche per chi è soltanto curioso di scoprire un mondo lontano eppure sempre più vicino grazie ai frequenti scambi economici che si intrecciano tra l’Europa ed i Paesi orientali: decine e decine di attività riunite in un’unica location, dove chiunque potrà soddisfare i propri interessi e ampliare le proprie conoscenze.

Tra le tante attività che verranno proposte, la Cerimonia del Tè ed il rito della vestizione del kimono, il corso di Origami e quello per apprendere come si coltiva un Bonsai, la millenaria tecnica dell’ikebana e l’uso dei pennelli e dell’inchiostro per tracciare con arte le linee calligrafiche degli ideogrammi. Numerosi i seminari di arti marziali in programma (Aikido, Kendo, Karate, Judo, Tai Chi)

Ampio spazio anche alle discipline mediche orientali, dall’ayurveda allo yoga, dalle tecniche di rilassamento ai massaggi indiani, tibetani, cinesi ed i riti sciamanici mongoli.

E poiché la conoscenza di una Nazione passa anche attraverso il gusto, non poteva mancare il settore destinato alla gastronomia, dove si potranno degustare le specialità più note dei Paesi partecipanti o assistere a coking show (e magari, tra un assaggio e l’altro, imparare anche a fare il sushi o l’anatra laccata).

danzatrice
Universo Oriente Roma

Numerosissimi gli show degli artisti provenienti dall’India, dalla Cina, dal Giappone, dalla Thailandia, dall’Indonesia, dalla Birmania, dalla Corea e perfino da Nepal, Tibet e Mongolia, che si esibiranno in contemporanea sui quattro palchi allestiti per un totale di oltre 400 spettacoli. Grande attesa per le esibizioni degli artisti del Circo cinese, per le danze indiane in pure stile Bollywood e per il Taiko, il concerto di tamburi giapponesi. Non solo folclore: l’evento romano vedrà la partecipazione di artisti e grandi interpreti lirici, come la soprano cinese Li Li o la cantante giapponese Tomie Kano.

I Paesi che partecipano ad Universo Oriente sono (in stretto ordine alfabetico): Bangladesh, Birmania, Cina, Corea del Sud, Egitto, Giappone, India, Indonesia, Malesia, Marocco, Mongolia, Nepal, Sri Lanka, Tibet, Thailandia, Vietnam.

 Informazioni:

CosaFestival dell’Oriente

Dove: Nuova Fiera Roma, ingresso nord

(si raggiunge in auto dal Grande Raccordo Anulare GRA, uscita n. 30 direzione Fiumicino oppure con il treno regionale FR1, fermata Fiera di Roma)

Quando: dal 30 maggio al 2 giugno 2014, dalle 10.00 alle 23.00

Costo: € 10,00

 

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »