Home / Turismo / Turismo-In bici alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra

Turismo-In bici alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra

In bici tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia alla scoperta dei luoghi scenario della Grande Guerra. Pedalare andando in visita a luoghi che furono teatro di combattimenti, atti eroici, grandi sacrifici: il Gruppo Hit principale multinazionale turistica slovena che opera da 30 anni nel settore, in occasione della commemorazione del Centenario della Grande Guerra e in collaborazione con l’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia e SPIRIT Slovenia – Ente Sloveno per il Turismo, ha dato vita alla creazione di tre itinerari turistici alla scoperta dei luoghi che hanno fatto da scenario alla Prima Guerra Mondiale, con pacchetti turistici usufruibili per tutto il 2014.

GH_PiazzaTransalpinaCaratteristica esclusiva dei nuovi itinerari dedicati al turismo della memoria è la modalità con la quale potranno essere usufruiti.

Infatti, i tre pacchetti prevedono ciascuno un percorso transfrontaliero con soggiorno in almeno due località, una in Friuli Venezia Giulia e una in Slovenia. Gli itinerari porteranno i turisti alla scoperta delle molteplici esperienze che si possono rivivere in questi luoghi storici come: la visita delle trincee e degli altri luoghi del conflitto, dei musei, dei memoriali e delle località simbolo come Gorizia, Nova Gorica, Caporetto/Kobarid e il Monte Kolovrat; passeggiate tra gli scenari naturalistici e degustazioni dell’enogastronomia tipica del territorio; approfondimenti sul tema attraverso le grandi testimonianze letterarie di Ungaretti, Saba, Slataper e, a fine giornata, rilassanti soste benessere presso i centri benessere delle strutture ricettive. Tra questi spicca la Spa Perla, un santuario della pace e del relax fisico e mentale situato all’interno del Perla, Casinò & Hotel a Nova Gorica. Qui gli ospiti potranno anche passare piacevoli serate godendosi un concerto, uno spettacolo di ballo o di cabaret.

Uno dei tre pacchetti è rivolto in particolar modo agli sportivi e agli appassionati della bicicletta. Una quattro giorni che porterà gli ospiti a scoprire storia ed enogastronomia della Regione Goriška pedalando tra i paesaggi naturalistici mozzafiato del Collio e della Valle dell’Isonzo, luoghi scenario della Grande Guerra.

“Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška in bici”

Validità: fino al 30.12.2014

Dove: Perla, Casinò & Hotel****, Park, Casinò & Hotel****, Hotel Lipa*** ed Hotel Sabotin*** (L’hotel per il pernottamento a Gorizia verrà comunicato al momento della prenotazione)

Prezzo: 3 notti/4 giorni a partire da 232,50€ a persona in camera doppia con pensione completa. L’offerta comprende:

– pernottamenti (2 a Nova Gorica e uno a Gorizia) con prima colazione e cena a buffet;

– pranzi presso i ristoranti locali

– tour ciclistico alla scoperta dei monumenti storici e turistici dei luoghi del fronte isontino e degustazioni secondo il programma; (guida cicloturistica inclusa nel prezzo per gruppi di minimo 4 persone / guida cicloturistica per singoli su richiesta e con supplemento).

Il prezzo di 232,50€ a persona non include la guida/accompagnatore per il tour in bici. Per gruppi di 4 persone il prezzo del pacchetto a persona (con guida inclusa) in albergo a 3* è di 382,50€ (519€ in albergo 4*); Per gruppi di 6 persone il prezzo del pacchetto a persona (con guida inclusa) è di 332,50€ (469€ in albergo 4*).

Gorisÿki grad  - Gorica Italija

Ecco alcuni dettagli del programma:

  • Per il primo giorno è previsto un tour in bici con visita delle seguenti attrazioni: convento di Castagnevizza, tombe degli ultimi eredi della dinastia reale francese della famiglia Borbone, Piazza Transalpina, collezione museale Kolodvor. Degustazione di alcuni vini tipici del Litorale e ripartenza per la visita al castello di Kromberk. Cena nell’albergo prescelto seguita dalla possibilità di trascorrere la serata presso il centro di gioco ed intrattenimento Perla o una serata di relax presso la Spa Perla.
  • Il secondo giorno si raggiunge il Parco della Pace sul Monte Sabotino; segue la visita alle caverne e trincee costruite durante la 6° battaglia del fronte isontino. Pranzo con piatti tipici del Litorale sul Monte Sabotino, dal quale è possibile scorgere una magnifica vista sulla Pianura friulana. Pedalata verso il Collio, fermata al villaggio Gonjače e salita sulla torre panoramica con una veduta spettacolare – dalle Alpi al golfo di Trieste. Si prosegue verso il villaggio medioevale Šmartno (San Martino), visita della casa tipica della regione e degustazione del vino locale, la Ribolla. Ritorno e cena nell’albergo.
  • Per il terzo giorno partenza in bici verso Gorizia e visita della città (Piazza Vittoria, Castello e museo); salita sul Monte Santo, dove è prevista la visita alla basilica di Santa Maria. Da qui si può ammirare la splendida veduta che si estende su Nova Gorica e Gorizia, fino al Carso e la Pianura friulana. Segue il pranzo in un ristorante locale. Si proseguirà in bici fino al monumento di Vodice e attraverso il villaggio di Grgar per poi scendere fino al castello di Kromberk. Cena accompagnata da degustazione di vini locali presso l’enoteca. Possibilità di passare la serata al Perla, Casinò & Hotel oppure presso il centro benessere Spa Perla.
  • Per l’ultimo giorno è prevista una gita sul Carso con visita al monumento dei difensori della terra slovena Cerje, pranzo presso una trattoria locale e visita delle cittadine di Doberdò del Lago (Doberdob) e Redipuglia dove sorge il Sacrario dedicato ai soldati italiani caduti in guerra.

Gli interessati potranno visionare anche i pacchetti  “Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška e del Carso” e  “Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška, del Carso e della Valle del fiume Isonzo”, sempre dedicati al turismo della memoria ma organizzati senza tour ciclistico. Maggiori informazioni disponibili sui siti web degli alberghi Sabotin e Lipa.

Una piccola curiosità:

GH_Cerje

in tema Grande Guerra, l’Hotel Sabotin propone a tutti gli ospiti lo speciale “Menù dei soldati” (17 Euro) che si compone di alcuni piatti tradizionali delle Nazioni che hanno combattuto sul fronte isontino:

  •  Welsh rarebit – Gran Bretagna (pane tostato con crema spalmabile di formaggio cheddar fuso e senape)
  • Irish stew – Irlanda (piatto unico di agnello e verdure)
  • Peljmeni – Russia (ravioli alla russa ripieni di carne mista)
  • Suvlaki – Grecia (spiedini di maiale con contorno e salsa tadziki allo yogurt e cetrioli)
  • Baklava – Romania (dolce tipico romeno di pasta tirata con noci e salsa dolce)

Per informazioni e prenotazioni, cliccare qui

 

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.