Home / Alimentazione / Alimenti 10 e lode. Ortica, pungente ma medicamentosa
Alimenti 10 e lode. Ortica, pungente ma medicamentosa

Alimenti 10 e lode. Ortica, pungente ma medicamentosa

Una pianta davvero speciale a cui non siamo abituati a pensare in modo positivo probabilmente per il suo effetto ‘’urticante’’. L’ortica è un’erba spontanea che disponibile nel periodo primaverile ed è tra le piante con le più alte quantità di principi attivi e proprietà medicinali.

Ortica: una storia antica come il mondo

Deve il suo nome ai peli presenti sulle sue foglie che se vengono a contatto con la pelle danno bruciore da qui ‘’urere’’, latino, ‘’bruciare’’ ma le sue infinite proprietà erano ben note sin dai tempi antichi sia in oriente che in occidente e da sempre utilizzata sia per preparare infusi e rimedi medicamentosi sia in cucina per ottenere piatti molto gustosi e nutrienti. Inoltre l’ortica veniva e viene ancora utilizzata in alcune parti del mondo per realizzare delle fibre tessili con cui si ottengono tessuti molto grezzi simili al lino o alla canapa.

Sappiamo inoltre che l’ortica veniva impiegata sulle parti doloranti del corpo perché riusciva a lenire e stimolare reazioni benefiche.

I greci la adoravano in cucina mentre i romani erano più soliti utilizzarla come rimedio medicamentoso mentre la cultura contadina che si è tramandata fino ai giorni nostri si utilizzava per entrambi gli scopi. Si riteneva (giustamente) che questa pianta contrastasse la caduta dei capelli, avesse potere diuretico, contrastasse i dolori dell’artrosi e molto altro.

Ortica: una forza della natura

Oggi sappiamo che l’ortica contiene quasi tutti i minerali indispensabili per l’organismo, dal ferro al silicio passando per fosforo, calcio, manganese, potassio, rame, zinco e vitamine A, C e K.

Molti ora s staranno chiedendo ‘’come posso raccogliere l’ortica senza subire l’effetto urticante’’ e ‘’come è possibile mangiarla?’’ Riguardo alla prima domandAlimenti 10 e lode. Ortica, pungente ma medicamentosaa è sufficiente utilizzare un paio di guanti per raccoglierla, riguardo al mangiarla c’è da sapere che l’ortica perde il suo effetto irritante una volta immersa in acqua bollente. Per chi non potesse o avesse la possibilità di andare in campagna per raccoglierne, può tranquillamente trovarne in erboristeria.

Molte sono le preparazioni sfiziose e gustose da farsi in cucina, dalla frittata ai tortelli, dal minestre al risotto e naturalmente sotto forma di bevanda o decotto.

10 buoni motivi per consumare ortica

1 L’ortica è una grande alleata della prostata infatti è in grado di contrastare l’ingrossamento e l’infiammazione riducendo di conseguenza anche lo stimolo dell’andare in bagno.

2 Ha un potente effetto diuretico e depurativo, caratteristiche utilissime per l’organismo che si vedrà privato di tossine e calcoli renali. Combatte inoltre la gotta, l’artrite e la cistite.

3 E’ preziosa alleata del fegato, le proprietà nutraceutiche dell’ortica infatti aiutano quest’organo a riprendersi più velocemente dalle patologie che lo riguardano.

4 Contrasta l’anemia grazie alla presenza del ferro, di clorofilla e vitamina C contrastando l’affaticamento da carenza di minerali e da stress. L’acido folico inoltre stimola la produzione di globuli rossi.Alimenti 10 e lode. Ortica, pungente ma medicamentosa

5 E’ un potente antidolorifico, può essere impiegata in caso di dolori alle articolazioni poiché elimina l’acido urico o anche masticata per lenire il mal di denti.

6 Ottima per le donne in menopausa, la presenza di calcio contrasta l’indebolimento della massa ossea.

7 Favorisce la regolarità intestinale, contrasta la dissenteria e migliora la digestione. Inoltre l’ortica ha proprietà vasocostrittrici ed emostatiche è quindi ideale per contrastare le emorragie nasali, uterine e mestruazioni abbondanti.

8 I Sali minerali contenuti nell’ortica sono utili per riabilitare il fisico convalescente da denutrizione ed esaurimento, ricostituendolo e donandogli tonicità.

9 L’ortica possiede azione galattogena è quindi in grado di aumentare la secrezione del latte ed è particolarmente indicata durante il periodo dell’allattamento post parto.

10 Applicata sulla pelle ha effetto emolliente e può aiutare a curare malattie come l’acne e gli eczemi. Inoltre rende la pelle più tonica e splendente poiché la pulisce e la rigenera.

Tabella nutrizionale dell’ortica

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI PER 100 g
Valore energetico 40 kcal
Proteine 2.8 g
Carboidrati 6.9 g
di cui zuccheri 0.4 g
Grassi 0.6 g
Di cui saturi 0 g
Di cui monoinsaturi 0.1 g
Di cui poli-insaturi 0.2 g
Fibre 2.7 g
Sodio 98 mg

è in grado di contrastare l’ingrossamento e l’infiammazioneVietata alle mamme in attesa

  • Ne è sconsigliata l’assunzione durante la gravidanza perché potrebbe stimolare la motilità dell’utero.
  • Al momento della raccolta può causare effetti allergici e a contatto con la pelle reazioni che posso durare a 14 ore.
  • In caso di assunzione di farmaci diuretici è bene non consumare ortica poiché amplificherebbe gli effetti del farmaco.

 

 

 

 

 

 

 

About Daniele Sciotti

Daniele Sciotti
Daniele Sciotti, Esperto di alimentazione Classe 1979 origini contadine e un amore incondizionato per la dieta mediterranea! Inizia lo studio della scienza dell’alimentazione dopo aver sofferto in prima persona e in famiglia di obesità! Attualmente laureando in scienze dell’alimentazione e gastronomia presso l’Università san Raffaele di Roma. Dal 2016 è iscritto all'Enesag (ente nazionale esperti in alimentazione e gastronomia). Altre passioni? Sicuramente la musica che studia da quando aveva 11 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.