Home / Alimentazione / Come si fa – Involtini pollo e verza

Come si fa – Involtini pollo e verza

10448672_10203690524797481_8536897786778497260_o

Gli involtini di polli piacciono a tutti e i più sono facili e veloci da preparare, per cucinarli infatti, basta meno di un’ora. Gli ingredienti sono semplici e sani: il pollo è ricco di proteine, ma  povero di grassi. La verza è un vegetale dalle mille virtù: antiossidante, con un elevatissimo contenuto di sali minerali. L’uvetta e le noci daranno un tocco esotico, tipico della cucica del medioriente. E allora: buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di pfettine di petto di pollo
  • Foglie di verza (tante quante sono le fette
  • Una manciata di uvetta
  • 8 gherigli di noci spezzettate
  • 60 g circa di farina
  • Brodo vegetale
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Come si fa

Metterte a bagno l’uva passa in poca acqua tiepida per almeno 2 ore. Lavate e scottate in acqua salata le verze, poi lasciatele asciugare su di un panno da cucina. Sopra un tagliere, sistemate le fette di pollo e su ciascuna disponete una foglia di verza, un po’ di uvetta, una bella presa di granella di noce, salate e peppate. Arrotolate gli involtini facendo attenzione a non disperdere il ripieno. Infarinate leggermente gli involtini.

Quindi, in una padella antiaderente scaldate l’olio e fate rosolare gli involtini in modo uniforme, irrorateli col brodo e lasciate cuocere per 20 minuti circa.

Servite gli involtini ben caldi. Il contorno ideale è il purè di patate.

Le ricette di Rosella Longhi, Quinitaly

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.