Home / Attualità / Assistenza legale: “legal shop” milanese

Assistenza legale: “legal shop” milanese

 

 

Dalla passione di due professioniste, due avvocati milanesi, è nato un altro nuovo protagonista nell’assistenza legale italiana, molto più di un semplice studio, un “negozio legale”, un “legal shop” come è chiamato nelle realtà di diritto anglosassone in cui lo studio legale affacciato sulla strada, come un qualsiasi esercizio, è una realtà da tempo esistente.

 

Silvia Comelli e Barbara Crivellaro sono due avvocati. Si sono e conosciute nel 2003, quando entrambe lavoravano presso uno dei più grandi e importanti studi legali italiani. Dopo qualche anno le loro strade professionali si sono separate, ma forti del legame di amicizia e di stima reciproca, personale e professionale, nel 2010, hanno deciso di fondare uno studio tutto loro o, meglio, un “legal shop”.

 

Allo scopo hanno aderito al progetto A.L. Assistenza Legale (network composto da diversi studi legali su strada in tutta Italia) e la loro “vetrina” si affaccia nella zona in cui vivono con le loro famiglie e sono cresciute. Accanto al gioielliere, al ristorante, al supermercato, al bar, agli show room di abbigliamento, scarpe e accessori, è nato il loro studio legale.

Assistenza legale AL

Un’interpretazione moderna e “rispolverata” dei tradizionali e un po’ impersonali studi legali, ma con tutta la professionalità e la correttezza richiesti a un avvocato. In vetrina, ma non in tutto e per tutto: ovviamente, per ragioni di privacy, dall’esterno non si può vedere cosa accade all’interno del “legal shop”. La vetrina è oscurata da una vetrofania; chi accede passa prima per una sala di attesa e poi entra nello studio vero e proprio, suddiviso in due stanze, arredate con colori chiari e caldi per rendere l’ambiente più accogliente.

 

“Abbiamo cercato di creare uno spazio fresco, amichevole e rilassante per coloro che, entrando nel nostro studio, devono affrontare i loro problemi. Come funziona il nostro servizio legale? Si fonda su alcuni semplici principi: eliminazione delle barriere tra l’utente del servizio legale e l’avvocato. Nel nostro studio si può accedere liberamente come a un “pubblico esercizio” anche senza appuntamento. Se il cliente ha un problema di immediata soluzione (per esempio un parere su un contratto, la necessità di redigere una diffida) si espone il prezzo della consulenza che può essere esaurita subito. Se invece la questione è più complessa e, ad esempio, è necessario esaminare dei documenti, si informa il cliente gratuitamente del costo di un’eventuale contenzioso o della consulenza e si rimanda ad un altro appuntamento per esaminare la documentazione e fornire la consulenza ovvero per iniziare a impostare la strategia e assumere le informazioni dettagliate per un eventuale contenzioso, per una separazione, per la redazione di un contratto, a seconda della prestazione richiesta. Il tutto nel rispetto della massima chiarezza e trasparenza” hanno raccontato le due professioniste.

 

L’iniziativa dello studio su strada ha avuto successo: sempre più privati e imprese si rivolgono al “legal shop” milese e si dichiarano soddisfatti sia per il principio di trasparenza e chiarezza dei costi, sia per la facilità con cui si può  contattare ed essere ascoltati dall’avvocato senza formalità, appuntamenti difficili da concordare e inutili astanterie.

 

“Ci occupiamo di attività giudiziale e stragiudiziale nei settori più ampi del diritto civile, ivi compresi il diritto del lavoro, il diritto di famiglia, il diritto commerciale e abbiamo maturato una significativa esperienza nel settore immobiliare, seguendo varie società nello sviluppo di progetti edificatori dall’acquisto del terreno alla commercializzazione del bene” dichiarano gli avvocati Comelli e Crivellaro.

 

A livello internazionale la realtà A.L. Assistenza Legale è stata premiata con importanti riconoscimenti internazionali: vincitrice nell’ambito dei Lawyer European Awards 2011 per la sezione “European Niche Law Firm” e, sempre durante i Lawyer European Awards 2011, è stata riconfermata (la prima menzione era del 2010) come “Law firm of the Year: Italy Highly Commended”.

Studio Legale Avvocati Barbara Crivellaro e Silvia Comelli.
www.alassistenzalegale.it
milano.rubens@alassistenzalegale.it

 

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »