Home / Attualità / Ebtisam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italiano
Ebtesam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italiano

Ebtisam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italiano

Quando pensiamo alla bellezza arba il pensiero corre immeditamente alla principessa Sharazād, splendida protagonista delle Mille e una notte, un concetto fascinoso che però è legato più al mito che alla realtà. Niente di più sbagliato: non tutti sanno, infatti, che la cura del corpo e più in generale dell’aspetto fisico è un vero e proprio must nella cultura araba. Le donne degli Emirati Arabi Uniti, tanto per fare un esempio, spendono 40.000 euro l’anno per la bellezza e l’uomo non è da meno visto che di euro ne spende 9.000 pro-capite all’anno.

Ebtesam, in arabo significa sorriso

Ed è proprio di questa fascia di mercato che si occupa Ebtisam Butaiban, splendida imprenditrice di El Kuwait (la cosiddettaEbtesam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italiano “stella del Golfo Persico”), che da anni seleziona e importa dall’Europa prodotti per la bellezza e il benessere.

E anche dall’Italia, naturalmente, del resto sappiamo che gli arabi vedono il nostro Paese  come un luogo di arte e di bellezza. Lo stile di vita italiano come sinonimo di alta qualità, l’amore per il benessere naturale, il gusto per le cose belle e preziose: sono proprio gli elementi alla base delle scelte di Ebtisam Butaiban.

“Spesso si crede che per una donna musulmana la bellezza sia solo un elemento di interiorità e che non includa le cure estetiche o il fitness”, dice. “Le donne musulmane non sono diverse dalle altre e curano il loro aspetto esteriore come tutto il genere femminile. Insomma, la bellezza viene considerata un valore da preservare e questo vale anche nell’emisfero maschile. In Kuwait uomini e donne si sottopongono alla chirurgia estetica con grande disinvoltura e hanno grande attenzione per la cura della pelle che, a causa del clima caldo e secco, è costantemente messa a dura prova”.

In effetti la temperatura media nel Golfo Persico sono sempre molto alte, in queste settimane però le zone costiere stanno  subendo un caldo eccezionale con temperature che spesso superano i 50 gradi.

“Personalmente ritengo che prima di imboccare la strada della chirurgia, ma anche prima di sottoporsi a trattamenti di medicina estetica è basilare occuparsi del proprio benessere e della propria bellezza puntando sulla natura che è nostra grande alleata”, continua Ebtisam Butaiban. “Sono una grande sostenitrice della cosmetica green perché i principi attivi naturali sono sicuramente più affini all’ecosistema della nostra cute e quindi più indicati sia nella prevenzione che nella cura degli inestetismi”.

Ebtisam Butaiban: la cosmesi è solo halal

Bisogna precisare però che qualsiasi prodotto destinato alla cura della persona (cosmetici, farmaci e così via) devono essere certificati halal, che in arabo significa ‘lecito’ , cioè permesso.  Le norme halal includono anche alcune caratteristiche per i cosmetici, dai detergenti alle tinture per capelli, dalle creme ai balsami per il corpo e i capelli. In linea di massima prevedono l’assenza di conservanti, aromi e coloranti artificiali, come anche i derivati da grassi di origine suina, di aEbtesam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italianonimali non macellati ritualmente, derivati di alcol etilico, di sangue, ogm o altre sostanze dubbie cioè ‘mashbooh’, come si dice in arabo.

Occhi e capelli punti focali del fascino femminile

“Oltre alla cute, in soprattutto quella del viso, particolarmente esposta alle aggressioni del clima desertico, le donne del Kuwait curano particolarmente le chiome”, spiega Ebtisam Butaiban. “In ambito familiare,  le chiome sono mostrate orgogliosamente, per questo vengono  curate molto per mantenerle folte e lucenti. Sono un autentico vanto di cui ogni donna è fiera. Anche il make up è molto usato, specialmente quello che mette in risalto gli occhi, punto focale del fascino femminile a ogni latitudine”.

Ebtesam Butaiban: in Kuwait bellezza e benessere parlano anche italianoNon solo bellezza, anche benessere

Sia le donne che gli uomini, in casa, adottano regole igieniche ferree e mettono tanta attenzione nella cura dell’aspetto estetico proprio per essere gradevoli al partner.  Tra le passioni arabe non c’è solo il beauty; naturalmente sono molto apprezzati tutti i trattamenti che puntano al benessere generale della persona: scrub, massaggi, bagno turco. Ma anche attenzione alla postura e al confort della camminata. “E’ proprio per questo che abbiamo appena introdotto sul nostro mercato il plantare Attivo Bionaif di My Benefit che è molto pratico, assicura una corretta postura oltre a un buon equilibrio del corpo”.

L’idea del Kuwait che trasmette Ebtisam Butaiban è quella di un paese dove le persone desiderano vivere in modo moderno, mantenendo al contempo il rispetto per il passato e le tradizioni.

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.