Home / Attualità / Sigarette elettroniche prescritte dal SSN?
Sigarette elettroniche prescritte dal SSN?

Sigarette elettroniche prescritte dal SSN?

Il Servizio sanitario britannico (Nhs) potrebbe prescrivere le sigarette elettroniche.

Public health England, autorità sanitaria inglese, ha condotto un ampio rapporto nel Regno unito, in glossa al quale si consiglia tale prescrizione. Parliamo di uno strumento del 95% più sicuro rispetto al tabacco. Utilizzandole su larga scala si ridurrebbero, magari drasticamente, nell’ambito della popolazione gli ottantamila morti che nel solo Regno unito si riscontrano a causa di malattie legate al fumo. Secondo le parole di Ann McNeill del King’s College di Londra, se tutti adottassero le sigarette elettroniche il numero dei morti sarebbe pari a quattromila l’anno, per fare una stima ottimistica.

Studi sulle sigarette elettroniche anche in Italia?

Massimiliano Dona, segretario dell’Unione nazionale consumatori, si fa promotore di una richiesta indirizzata al Ministero della Salute: anche in Italia bisognerebbe condurre studi in merito alle sigarette elettroniche. La tematica deve essere approfondita, in modo da capire “quale sia l’evidenza scientifica su questa delicata questione”.

Sulla nostra Penisola, del resto, il problema del fumo non ha incidenza minore rispetto al Regno unito: sono settantamila ogni anno le persone che muoiono per patologie correlate al fumo.

Sigarette elettroniche, diamo il via all’attività di ricerca

L’attività di ricerca in argomento, dunque, deve essere mirata, anche alla luce della nuova direttiva relativa al tabacco dell’Unione europea, recepita in un decreto legislativo di luglio dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Si parla di foto a effetto sui pacchetti, divieto di accendere una sigaretta in automobile se sono presenti bambini o donne incinte e sanzioni per coloro che vendono “cicche” ai minori.

Sigarette elettroniche, un appello dell’Unione nazionale consumatori

Si fa un appello perché si attuino “i giusti approfondimenti” relativamente alle sigarette elettroniche. L’Unione nazionale consumatori, che diffonde questi contenuti, vuole conoscere il pensiero dei consumatori in argomento e annuncia un’iniziativa in questo senso.

 

 

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.