Home / Attualità / Una pillola darà gli stessi benefici dello sport
Una pillola darà gli stessi benefici dello sport

Una pillola darà gli stessi benefici dello sport

Molti sono gli amanti dello sport. Altri, pantofolai impenitenti, estimatori dei cuscini, sedentari frequentatori dei divani, non la pensano così. Per loro, potrebbe presto essere diffusa una pillola capace di dare tutti i benefici recati dall’esercizio fisico, senza muovere un muscolo. Sappiamo, per esempio, che il diabete è favorito da fattori ambientali, come la sedentarietà e l’elevato apporto calorico dei pasti e che nel corso dell’attività sportiva avviene il consumo di glucosio, che non a caso viene reintegrato dagli sportivi.

Una nuova molecola

Hanno sviluppato una molecola utile i ricercatori dell’Università britannica di Southampton. Il “composto 14”, questo il nome del prodotto, potrebbe entrare nelle terapie attuate per controbattere al diabete e all’obesità.

Ecco come agirà la nuova pillola

Un enzima, di nome Atic, viene inibito dal prodotto. L’enzima ha l’incarico di produrre una molecola che rende le cellule affamate del glucosio, il cui assorbimento aumenta quando è presente. Se la molecola è carente, di conseguenza, il glucosio resta quasi normale nelle cellule, anche se si assume una grande quantità di glucosio.

Pubblica lo studio la rivista Chemistry and Biology.

Ecco gli esperimenti

Esperimenti sono stati attuati sui topolini. Sono stati creati due gruppi di topi: a uno è stata data un’alimentazione normale; all’altro è stato fornito cibo ricco di grassi, che rendeva i soggetti obesi. Anche la tolleranza al glucosio era compromessa nel secondo gruppo: si tratta di uno dei segni clinici che precedono il diabete. I topi con dieta normale avevano, di conseguenza, un quantitativo di glucosio normale nel sangue, con somministrazione del composto 14; anche i topi obesi, però, avevano livelli di glicemia quasi normali. Inoltre il composto 14, somministrato quotidianamente per sette giorni, ha portato tolleranza migliore al glucosio e una perdita di peso pari al 5% del peso corporeo, per un totale di 1,5 grammi.

 

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.