Home / Bellezza / Siero Viso Concentrato Antietà Galì. L’abbiamo provato per voi
Siero Viso Concentrato Antietà Galì. L'abbiamo provato per voi

Siero Viso Concentrato Antietà Galì. L’abbiamo provato per voi

Dermatologi e medici estetici non hanno dubbi. Gli agenti atmosferici sono le cause principali di invecchiamento cutaneo. Ecco perché proteggerci dalle aggressioni del sole, del vento e del freddo è il punto di partenza per salvaguardare l’organo più esteso del nostro corpo: la pelle. La moderna cosmesi funzionale oggi propone una gamma di prodotti  Hi-Tech, spesso a base di oli esotici o super enzimi che promettono attività miracolose, per esempio quella di agire a livello del DNA cellulare per riparare i danni del tempo. Tra questi spiccano i sieri antiaging, composizioni particolarmente ricche di “attivi” che non dovrebbero mai mancare nel beauty case di ogni donna.

Siero viso: perché abbiamo scelto quello Galì

Siero Viso Concentrato Antietà Galì. L'abbiamo provato per voiHanno obiettivi comuni: ridurre le imperfezioni cutanee, prevenire la fornazione di rughe e ridefinire i contorni. Forse proprio per questo, scegliere nella vastissima gamma di prodotti proposti dal mercato non è sempre facile. Tra i nomi altisonanti delle maison internazionali e le proposte più popolari “spinte” dal marketing, questa volta, la nostra redazione ha scelto la semplicità di un prodotto che punta tutto su ingredienti semplici e naturali. Per tre settimane, mattina e sera, abbiamo provato il Siero Viso Concentrato Antietà Galì a base di olio extra vergine di oliva, prodotto dalla stessa azienda sul Sebino e ottenuto dalla spemitura a freddo delle olive. Lo abbiamo comprato in una farmacia di Iseo: il flaconcino da 30 ml costa 22 euro.

Un siero viso che combatte i radicali liberi

Quando si parla di cure per la pelle c’è una regola che vale sempre: processi ossidativi e bellezza sono inversamente proporzionali. In altre parle bisogna tenere lontani i radicali liberi: alzi la mano chi non ne ha mai sentito parlare. Si tratta di prodotti per così dire di ‘scarto’ che si formano quando il nostro organismo durante l’attività metabolica, impiega l’ossigeno per produrre energia (processo di ossidazione). In pratica sono piccoli frammenti di molecole che hanno un elettrone libero in più (da qui il loro nome). Per questo sono molto instabili, reagiscono con le altre molecole e creano a loro volta nuovi radicali liberi. E’ un processo che si realizza a catena andando a danneggiare le nostre strutture cellulari. Non a caso proprio i radicali liberi sono alla base dell’invecchiamento ma non solo, anche dell’arteriosclerosi, dell’ipertensione e persino dei tumori.

In uno stato di normalità i radicali liberi vengono eliminati dai meccanismi di difesa dell’organismo, ma quando sono troppi e non Siero Viso Concentrato Antietà Galì. L'abbiamo provato per voivengono smaltiti, parte la reazione a catena e diventano dei veri e propri killer anche della nostra bellezza. Le prime avvisaglie sono pelle stanca, colorito grigio e perdita di tono.

L’olio extra vergine di oliva, grazie all’alto contenuto di fenoli, è un ottimo antiossidante, indispensabile per combattere i radicali liberi. Negli ultimi anni la ricerca ha dimostrato che l’olio d’oliva ha una composizione in grassi (trigliceridi) molto simile al sebo della cute e, tra i lipidi naturali, è quello con maggiore affinità con lo strato lipidico della pelle.

Come si presenta il siero viso Galì

E’ un’emulsione leggera, delicatamente profumata con una texture molto piacevole, setosa.  Come abbiamo detto, contiene alte percentuali di olio extra vergine d’oliva dalle attività rimpolpanti, filmanti e antietà. L’azione anti-age è promossa dalla presenza di vitamina E, di cui è ricchissimo l’olio d’oliva, che esplica una importante funzione antiossidante e contribuisce ad aumentare il turgore cutaneo. Può essere usato su  tutti i tipi di pelle, ma ovviamente è più indicato per il trattamento delle piccole rughe d’espressione e per prevenire i segni di invecchiamento anche sul collo e sul décolleté.

Che cosa contiene il siero viso Galì

Oltre all’olio di oliva Galì, dalle proprietà protettive e antiage, il siero contiene burro di karitè ricco di vitamine A-E-D idratante ed emolliente, leviga la pelle e la protegge dagli agenti esterni.

Il siero viso contiene anche un particolare disaccaride, il trealosio che garantisce un’idratazione non stop e rallenta i processi di invecchiamento. Infine, una miscela di amminoacidi ed estratto di lievito migliora l’assorbimento di ossigeno, la vitalità delle cellule e il turnover cellulare.

Come si usa il siero viso

Come tutti i sieri antietà si utilizza applicandolo direttamente sulla zona da trattare. Si usa mattina e sera dopo la pulizia del viso. Penetra immediatamente, non unge, è un’ottima base per il trucco anche perché mima l’ “effetto prime”, ma può anche essere abbinato a una crema idratante, per esempio quella della stessa linea (50 ml 15 euro), in caso di pelli mature o fortemente disidratate.

Come abbiamo valutato il siero viso Galì

Dopo l’applicazione, la pelle risulta immediatamente liscia e morbida probabilmente grazie alla presenza di ingredienti lenitivi, emolienti e idratanti semplici, ma funzionali.

Già dopo una settimana di uso costante abbiamo potuto valutare un’ ottima azione rivitalizzante. Continuando l’applicazione le piccole rughe si attenuano e il tono cutaneo migliora sensibilmente.

Perfetto anche come rimedio di emergenza da tenere sembre in borsa per essere utilizzato ogni volta che si avverte la sgradevole sensazione di secchezza e stiramento della cute.

Il giudizio della redazione de Il Font è positivo anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il punto debole del siero viso Galì

Qualche cosa da migliorare c’è: il flaconcino contenitore.

In generale la confezione è minimalista: priva di scatola, nel rispetto dell’ambiente e poco ingombrante. L’erogatore del flaconcino, però, funziona con il sistema a pescaggio, come un sapone liquido, tanto per intenderci. Questo purtroppo non permette la completa erogazione del prodotto quando la quantità di emulsione, all’interno del flaconcino, diminuisce. Avremmo preferito una confezione più pratica (come abbiamo riscontrato in altri prodotti simili) e, francamente, un po’ più feminile nei colori.

 

 

 

 

 

 

 

 

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »