Home / Benessere / La qualità del sonno
La qualità del sonno

La qualità del sonno

La maniera in cui dormiamo incide sulla nostra salute ed è una buona idea porre questo dato al primo posto quando si decide di rinnovare la camera da letto. La maniera nella quale riposiamo, infatti, è condizionata dal luogo nel quale dormiamo, come afferma il 74% degli italiani. Un terzo della nostra vita viene trascorso dormendo e mente e corpo sono sensibili alle preziose ore di riposo. Il luogo in cui esso avviene ha un forte impatto sulla durata e la qualità del sonno. Il 45% della popolazione mondiale soffre di problemi legati al riposo notturno, per un totale di 3,15 milioni di persone. Posto che un cuscino ha un’altezza di 7,6 centimetri, impilando lo stesso numero di cuscini si può coprire il 62% della distanza dalla terra alla luna o fare il giro della terra per sei volte, raggiungendo un’altezza di 240.000 chilometri. La durata media del sonno è di sei ore e 22 minuti in Giappone, sei ore e 31 minuti negli Stati Uniti, sei ore e 49 minuti in Gran Bretagna, 7 ore e 01 minuti in Germania, sette ore e sei minuti in Canada. In Italia, in media le persone dichiarano di avere bisogno di 7 ore e 7 minuti di sonno per essere in forma. Se il 30% della popolazione dorme da 4 a 6 ore per notte, il 70% dorme meno di sette ore. Un’ora prima di andare a dormire si svolgono rituali: il 74% guarda la tv, il 42% utilizza un computer o un tablet, il 18% si concede una bevanda calda, il 28% legge un libro o un e-book, il 21% ascolta musica, l’8% profuma la stanza con fragranze rilassanti, il 5% brucia oli aromatici, il 4% fa yoga.

 I consigli per riposare meglio

Per riposare meglio, si consiglia di regolare la temperatura della camera tra i 18 e i 21 gradi centigradi, aprire la finestra per far entrare aria fresca, aggiungere persiane e tende spesse per non far entrare la luce, usare morbidi tappeti e soffici cuscini per attutire i rumori, aggiungere piante e immagini dalla natura, creare tra gli oggetti abbinamenti simmetrici, eliminare il disordine con contenitori, cassettiere e armadi, eliminare la tv e sostituirla con qualcosa di piacevole da vedere.

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.