hatha yoga

Appassionati di yoga? Appuntamenti e mete da scoprire

Regalarsi un break dalla routine e riconnettersi con la natura: lo Yoga è una delle pratiche più amate per distendere corpo e mente, diminuire lo stress e migliorare la salute, ancor di più se immersi in panorami mozzafiato.

Scopriamo insieme alcuni posti caratteristici in cui è possibile praticare questa attività, alla luce della giornata dedicata a questa disciplina che si terrà il 21 giugno.

Cinque mete in cui praticare yoga

Dalla Campania all’Alto Adige, passando per Molise, Umbria e Riviera Romagnola, cinque mete dove dedicarsi a lezioni speciali.

  • Campania

soft yogaCircondanti dalla natura e dalla quiete, Laghi Nabi, sul Litorale Domizio (CE), la prima oasi naturale della Campania, è il luogo ideale per provare Soft Yoga, disciplina benefica e rigenerante per corpo e mente, per un effetto immediato di relax e tranquillità, e per rafforzare l’energia positiva.

Un’esperienza per tutti, anche i neofiti, e che si tiene ogni mattina alle ore 11, gratuita per chi soggiorna.

Relax che si ritrova anche nelle camere esperienziali e nella Spa, concedendosi, affidati agli operatori olistici, speciali trattamenti di benessere.

Ma anche nelle delizie per il palato con le specialità del “Res”, il nuovo ristorante panoramico con vista lago.

  • Molise

In Molisea Borgotufi, l’albergo diffuso di Castel del Giudice (IS)si vive un’esperienza particolare affidandosi alla pratica dello Yoga in Volo: distesi su una speciale amaca in una sala con vista panoramica, e con la guida della maestra Teresa D’Ascenzo, ci si libera dalla stanchezza e ci si rilassa con una disciplina che abbina lo Yoga alla sospensione del corpo.

Lasciandosi poi cullare dalle emozioni che regala la natura a Borgotufi con le sue residenze di charme, gioielli di comfort realizzati nel rispetto della tradizione.

E dove si ritrovano relax e tranquillità fra profumi, sapori, attività esperienziali in un luogo dedicato dell’agricoltura biologica e allo sviluppo sostenibile.

  • Umbria

posizioni yogaNel cuore della verde Umbria, circondato dal paesaggio collinare, a pochi km da Spoleto e dalle Fonti del Clitunno, nel Relais Borgo Campello, struttura diffusa nel borgo medievale di Campello Alto (PG), ci si immerge completamente nella vita del luogo, si soggiorna in quelle che un tempo erano le antiche dimore dei nobili e le celle dei monaci, riappropriandosi dei ritmi slow della vita e dei tempi della natura.

Fra antichi tigli e ulivi secolari, il Relais propone lezioni di Yoga, per ritrovare se stessi, l’energia positiva e il benessere di spirito e corpo, grazie all’esecuzione lenta e armonica delle Asana. Su prenotazione.

  • Emilia Romagna

La grande spiaggia e sullo sfondo la quiete del mare Adriatico. A Cesenatico (FC), nel lido privato dei Ricci Hotels, al mattino presto, si svolgono 2 o 3 volte a settimana speciali lezioni, circondati dalla magia delle prime luci del giorno.

Inserite nel ricco carnet di attività proposte dagli Hotel Valverde, Sport e Nettuno, ci si rilassa apprendendo, sotto la guida dell’insegnante, posizioni e tecniche di respirazione (adatte anche per i principianti) che producono benefici per mente e corpo, allontanando ogni forma di stress.

Le lezioni sono inserite nel programma settimanale di attività e sono comprese nel soggiorno.

  • Trentino Alto Adige

In Alto Adige, a San Vigilio di Marebbe (BZ) all’ingresso del grande Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies, l’Excelsior Dolomites Life Resort è un luogo di quiete e relax, dove l’istruttrice propone il ‘saluto al sole’ sulla terrazza Zen, circondata da una vista mozzafiato sulle Dolomiti.

Benessere per lo spirito e per il corpo che prosegue nei 2500 metri quadrati dedicati all’area wellness, con piscine, saune, zone lounge, e con il programma di escursioni guidate (6 giorni a settimana) nella natura, fra boschi e sentieri.

La danza, la musica e l’arte

A luglio sarà la danza a regalare momenti emozionanti e di svago: dal 12 al 27 luglio torna infatti Bolzano Danza, uno degli appuntamenti clou dell’estate culturale cittadina.

La città si propone come una grande vetrina artistica dal respiro internazionale portando on stage performer e autori di spicco della scena mondiale, compagnie nazionali e progetti speciali che hanno consentito alla kermesse di diventare negli anni un punto di riferimento importante nel panorama della danza europea.

Grazie al suo binomio che da sempre lo caratterizza, spettacoli da un lato, corsi formativi dall’altro, il festival è frequentato da professionisti e appassionati di ogni stile di danza, che trovano così un motivo in più per raggiungere Bolzano nel pieno dell’estate.

Al cartellone di spettacoli si affiancano workshops che spaziano dalla danza creativa al flamenco, dal latin jazz all’hip hop al tip tap, dalla danza classica a quella moderna, nonché incontri con gli artisti internazionali, corsi di yoga, pilates e lunghe notti danzanti.

Yoga tra la terra e il cielo

La natura ci parla in modi diversi. È come se, attraverso i sensi, riuscissimo a percepire messaggi e richiami che ci arrivano da tutt’intorno e, al contempo, anche da dentro.

yoga-in-gruppoCi sono pochi luoghi in cui questo appare chiaro tanto quanto in montagna, dove tutto è connesso e ogni cosa è al suo giusto posto.

Luoghi in cui i sensi sono amplificati e la dimensione di unità tra uomo e natura diventa più palese e palpabile, anche quando sembra che non stia accadendo nulla. Anzi, è proprio allora che la natura ci parla più forte.

Il silenzio, ai piedi del Monte Rosa, è una polifonia continua di ruscelli e gipeti, di venti tra le conifere e il fischiare delle sfuggenti marmotte, che fuggono al suono dei passi umani. Davanti a tutto questo, la reazione che viene più naturale è quella di chiudere gli occhi, aprire le braccia, respirare il più profondamente possibile.

Lasciamola entrare dentro, questa natura. Tratteniamola. Rigeneriamoci

YogaMonterosa: aprire i 7 chakra ai piedi di 7 giganti alpini

Sette sono le vette del massiccio del Monte Rosa che superano quota 4.400 m. Sette giganti alpini che disegnano il confine tra la terra e il cielo, lungo una sagoma bianca che sorveglia dall’alto le valli e gli orizzonti di chi le abita.

E sette sono anche, nelle culture orientali, i punti energetici che collegano il nostro corpo con il resto dell’universo.

I chakra, vere e proprie ‘porte’ che bisogna esercitarsi ad aprire per lasciar fluire le energie al meglio.

C’è una realtà in Val d’Ayas pensata proprio per questo: è l’associazione YogaMonterosa, che propone per tutta la stagione primavera/estate diversi eventi, festival e percorsi tematici per riconnettere i partecipanti con la natura e liberarli dal pesante accumulo emotivo, fisico e mentale portato dalla vita quotidiana.

Due seminari tematici al sabato mattina, guideranno i presenti alla scoperta dei chakra: il primo, il 1° giugno, sarà focalizzato sul chakra della corona; infine, il 29 giugno, una lezione conclusiva, insegnerà ad armonizzare tutti e 7 i chakra.

Per il fine settimana dell’8 e 9 giugno, a Champoluc, andrà in scena una vera e propria festa dello yoga: è la nona edizione di YogaMonterosa Festival, che offrirà come ogni anno due giornate di pratiche che includono yoga, trekking yoga, qigong, meditazione, shinrin-yoku, tai chi, haikido e pratiche con campane tibetane presso l’auditorium di Monterosaspa e gli spazi adiacenti.

Il tema di quest’anno è tra la terra e il cielo, condotto da insegnanti che quest’anno arriveranno dalla Valle d’Aosta e da diverse aree del Nord Italia.

 

 

Copertina Foto di Chevanon Photography: https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-con-le-braccia-aperte-contro-il-cielo-blu-317155/

Prima Foto di Roman Davayposmotrim: https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-che-indossa-reggiseno-sportivo-nero-raggiungendo-il-pavimento-in-piedi-35987/

Seconda Foto di Elina Fairytale: https://www.pexels.com/it-it/foto/meditando-con-candele-e-incenso-3822621/

Terza Foto di Rui Dias: https://www.pexels.com/it-it/foto/donne-che-eseguono-yoga-sull-erba-verde-vicino-agli-alberi-1472887/

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »