latte fieno cos'è

Latte fieno: come si produce questa specialità gustosa e salutare

L’azienda altoatesina specializzata nella produzione di yogurt di alta qualità racconta la sua preziosa materia prima “Latte Fieno” e il concetto sostenibile di ‘ritorno alle origini’ legato a questo speciale latte vaccino.

latte fieno controindicazioniL’alimentazione dell’animale, infatti, segue il corso delle stagioni proteggendo la biodiversità delle erbe e dei pascoli alpini e contribuendo alla cura del paesaggio e del territorio altoatesino.

La denominazione “Latte Fieno” è stata registrata come STG (specialità tradizionale garantita), in base al Regolamento di esecuzione (UE) 2016/304 del 2 marzo 2016, recante iscrizione di una denominazione nel registro delle specialità tradizionali garantite, regolandone nei minimi dettagli la produzione e sottoponendola a rigorosi controlli.

Ai fini della produzione di questo tipo di latte è necessario che la porzione di foraggi grossolani costituisca almeno il 75% della razione annua di mangime secco, promuovendo, dunque, un’alimentazione naturale degli animali nel corso delle diverse stagioni, con alternanza di erba, specie erbacee fresche, fieno e integrazioni a base di cereali macinati.

“Dal punto di vista energetico il latte fieno è molto simile al normale latte di mucca, ma ha una composizione dei nutrienti, in particolare dei lipidi, differente. Questo tipo di latte oltre a essere facilmente digeribile, garantisce un maggiore contenuto di grassi buoni che offrono diversi vantaggi: tra questi il latte fieno ha il doppio di acidi grassi essenziali polinsaturi tra cui gli Omega 3 e l’acido linoleico. Questi nutrienti aiutano a tenere bassi i battiti e i livelli di trigliceridi e colesterolo cattivo che favoriscono la formazione della placca all’interno delle arterie, e al tempo stesso aiutano a tenere sotto controllo la pressione sanguigna”, afferma la nutrizionista Valentina Galiazzo, specializzata in biochimica clinica.

Da dove proviene il Latte Fieno di Latteria Sociale Merano?

Il Latte Fieno di Latteria Sociale Merano proviene esclusivamente da masi di montagna altoatesini dei propri soci conferitori situati a Merano e dintorni, dalla Val Passiria al Meranese, dalla Val Senales alla bassa Val Venosta e alla Val d’Ultimo.

Yogurt Meran Latte Fieno a doppio strato: genuinità, gusto e sostenibilità

Il Latte Fieno diventa yogurt premium che ha dato vita alla linea Meran Latte Fieno.

La materia prima si ottiene da mucche allevate secondo metodi alpini tradizionali e conferisce allo yogurt la sua genuinità, oltre che un sapore unico e preziose sostanze nutritive, salvaguardando l’ambiente.

Particolarmente cremoso e goloso lo yogurt a doppio strato Meran Latte Fieno è il giusto compromesso tra uno yogurt e un dessert, realizzato con il Latte Fieno STG 100% dell’Alto Adige, fresco e genuino, senza OGM, senza conservanti e senza dolcificanti aggiunti.

A conferire il gusto fresco e avvolgente troviamo uno strato di yogurt Latte Fieno bianco cremoso abbinato a uno strato di frutta o deliziosa crema posto sul fondo per un momento di piacere a fine pasto, una pausa appetitosa durante la giornata oppure per un inizio giornata con un’invitante colazione.

Lo yogurt a doppio strato è certificato dal marchio di Qualità Alto Adige che garantisce tracciabilità e genuinità, dalla materia prima al prodotto finito, grazie agli attenti controlli effettuati lungo tutta la filiera.

In linea con il concetto sostenibile del Latte Fieno, Latteria Sociale Merano, che da sempre ha un particolare occhio di riguardo per il proprio ambiente, ha realizzato specificatamente per la linea di yogurt a doppio strato Meran Latte Fieno un vasetto di carta nel formato da 150g completamente riciclabile.

Latteria sociale Merano

Latteria Sociale Merano, fondata nel 1954 a Merano (ancor oggi sua unica sede produttiva), si inserisce nel paesaggio montuoso dell’Alto Adige, in un particolare contesto in cui numerosi piccoli masi di montagna hanno plasmato per secoli l’agricoltura locale e l’allevamento di montagna.

yogurt latte fienoLa costante e continua attenzione volta all’accurata gestione delle risorse del territorio, permette il mantenimento delle generazioni future e la tutela del paesaggio.

Storicamente i soci conferitori di Latteria Sociale Merano (oggi sono 530) contano un piccolo numero di mucche per maso che va dai 7 ai 10 animali.

Questo permette ai soci conferitori di dedicare una grande cura agli animali e di produrre un latte di alta qualità, nutrendoli principalmente con fiori ed erbe selvatiche durante i mesi estivi sui pascoli, mentre nel resto dell’anno vengono alimentate soprattutto con fieno di alta qualità.

La fitta rete di controllo è integrata da istituzioni esterne e indipendenti. Ciò avviene per il bene degli animali e per l’affinamento di un prodotto di alta qualità. Organismi geneticamente modificati sono rigorosamente esclusi dal settore lattiero altoatesino, sia nell’alimentazione delle mucche che nella lavorazione della materia prima.

 

 

Foto di Pixabay: https://www.pexels.com/it-it/foto/vetro-di-latte-trasparente-236010/

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »