Home / Alimentazione / Montasio: formaggio dai sapori unici, ingrediente per mille ricette
Montasio: formaggio dai sapori unici

Montasio: formaggio dai sapori unici, ingrediente per mille ricette

Il nome del formaggio deriva dalle malghe che si estendono alla base del  massiccio “ Jof del Montasio ” situato nella Alpi del Friuli Venezia Giulia. Il primo documento ufficiale in cui appare il formaggio risale al 1773 e più di due secoli dopo, nel 1996, la CEE gli riconosce la DOP.

Montasio: queste le zone di produzione

La produzione, di cui si ha traccia già nel 1700 nelle valli del Friuli Venezia Giulia, si è in seguito diffusa in tutta la pianura friulano-veneta conservando le tecniche produttive originarie.

Il formaggio Montasio, infatti, a tutt’oggi viene prodotto nelle province del Friuli Venezia Giulia e del Veneto (Treviso e Belluno e in parte Venezia e Padova), ed è ottenuto esclusivamente da latte vaccino freschissimo, prodotto in loco. Ambiente, clima, atmosfera, passione ed esperienza ne fanno un prodotto di sapore inconfondibile, con tenui sfumature di giallo che si accentuano a seconda dell’avanzare delle stagionature.

Montasio: la trasformazione del latte

La trasformazione del latte rispetta la flora microbica originale attraverso una tecnologia morbida che permette una maturazione lenta del Montasio determinandone le caratteristiche nutrizionali.

L’origine e la il rispetto del disciplinare di produzione sono certificati dal marchio “Montasio” impresso sulle forme.

Montasio: le stagionature

Il Montasio può essere gustato:

Fresco (60/120 giorni di stagionatura) ha un sapore delicato e un forte profumo di latte.

Mezzano (stagionato 5/10 mesi) ha un sapore più deciso.

Stagionato (maturato più di 10 mesi di stagionatura) è più granuloso e friabile.

Stravecchio (oltre 18 mesi), più raffinato e decisa, con crosta più consistente e più scura, ottimo da grattugiare.

Montasio: la scheda tecnica

Descrizione 

Crosta: liscia, regolare, elastica

Consistenza: formaggio duro

Struttura: nel formaggio da tavola, pasta compatta con leggera occhiatura, colore giallo paglierino; nel formaggio da grattugia, pasta friabile di colore paglierino con piccoli occhi

Gusto: delicato nel formaggio da tavola, saporito in quello da grattugia

Peso: 6/7 kg

Dimensioni: altezza 8 cm alla produzione, diametro circa 35 cm

Grassi: 40% minimo sulla sostanza secca

Ingredienti: latte, sale, caglio, fermenti naturali selezionati

Stagionatura: fresco, maturazione da 2 a 6 mesi, la pasta è compatta con piccoli occhi; sapore ancora di latte; mezzano, maturazione da 6 a 10 mesi, con pasta via via più compatta, pochi occhi, di colore giallo paglierino; stagionato, maturazione oltre 10 mesi, pasta friabile, colore giallo paglierino più intenso e sapore leggermente piccante.

Montasio – Composizione: valori medi

——————————————————————————————-

Valori medi x 100 g –

                              Matur. 2 mesi   Matur. 6/7 mesi   Matur. 10/12 mesi


Acqua g                               36           34                                          32

Prot  g                                  24           26                                           28

Grasso g                             32            33                                           34

Grassi saturi g                 24            24                                           25

Carboidrati/Lattosio g >0          >0                                           >0

KJ/Kcal                 1.592/384        1.635/401                1.679/418

Ca mg                                 740                             790                   850

P mg                                    530                            508                   620

Rapporto Ca/P                 1,4                              1,4                      1,4

NaCl g                                  1,6                              1,7                      1,9

Vit. A ug                             418                            410                   407

Vit.B – carotene ug        109                             98                     90

Vit. E ug                             455                          680                    928


Le vitamine sono espresse in microgrammi/100 g di prodotto.

I sali minerali sono espressi in milligrammi/100 g di prodotto.

Frico con patate e Montasio: ingredienti per 4 persone

250 g formaggio Montasio (3/9 mesi di stagionatura)

3 patate grosse

½ cipolla

80 g di pancetta leggermente affumicata

Sale e pepe nero qb

Preparazione

Rosolare in una padella la pancetta tagliata a dadini con la cipolla affettata sottile. Aggiungere le patate pelate e tagliate a pezzi, un pizzico di sale e un po’ di pepe nero macinato. Quando le patate sono tenere aggiungere il Montasio tagliato o grattugiato grosso e mescolare. Schiacciare con una forchetta. Rosolare il frico da entrambi i lati fino alla formazione di una crosticina dorata.

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.