Home / Alimentazione / Tartare di ricciola agli agrumi e finocchio
tartare di ricciola agli agrumi e finocchio

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchio

La tartare di ricciola è un sontuoso antipasto per chi ama il pesce totalmente e lo sa apprezzare in tutte le sue varianti: crudo, in purezza assoluta, marinato in un mix di agrumi, fino alle preparazioni più complesse. Facile da preparare, veloce da realizzare, raffinato da servire. Potrebbe essere l’ingresso ideale per la vostra cena di San Valentino.

Ve lo consiglio in abbinamento con Chardonnay Menfi D.O.C. un bianco morbido sorretto da una rinfrescante vena acida che ben si accompagna alla nota agrumata della marinatura e addolcisce il tutto con un delicato tono di miele. Da degustare, “occhi negli occhi”, ascoltando una delle più emozionanti poesie d’amore mai scritte.

Per il palato. E per il cuore.

Anima Mia

Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano

e come s’affonda nell’acqua
immergiti nel sonno

nuda e vestita di bianco
il più bello dei sogni
ti accoglierà

anima mia
chiudi gli occhi
piano piano

abbandonati come nell’arco delle mie braccia

nel tuo sonno non dimenticarmi

chiudi gli occhi pian piano
i tuoi occhi marroni

dove brucia una fiamma verde

anima mia.

di Nazim Hikmet

 

Tartare di ricciola. Gli Ingredienti per 4 persone

  • 1 pomplemo (meglio se rosa)
  • 1 limone
  • 2 arance
  • 500 gr di filetto di ricciola freschissimo
  • 2 finocchi
  • 3 fili di erba cipollina tritati
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • sale olio extravergine d’oliva

Tartare di ricciola. Il Procedimento

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioTartare di ricciola agli agrumi e finocchio

Sfilettare la ricciola, lavare e asciugare i filetti con carta assorbente.

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioTagliarli a pezzi piccoli e metterli in una ciotola

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioCospargere leggermente di sale, aggiungere il limone e 2 cucchiai di olio. Lasciare riposare per 20 minuti circa.

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioPelare a vivo le arance e il pompelmo, tagliarle a pezzetti e unire al  composto.

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e fincchioLavare i finocchi e affettarli finemente.

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioTartare di ricciola agli agrumi e finocchioPassarli in pentola con olio per 10 minuti, aggiustando di sale.

 

 

 

Tartare di ricciola agli agrumi e finocchioSistemarli nel piatto, aggiungere la tartare di ricciola (aiutandovi con un coppa pasta) e una presa di erba cipollina a pezzetti. Preparate un’ emulsione con limone, olio extravergine d’oliva, sale e un cucchiaino di senape.

Servite subito

 

 

 Tartare di ricciola. Il parere del medico

Tutta salute per questo piatto semplice ma di indubitabile successo, che può essere proposto come antipasto o secondo. La ricciola è un pesce magrissimo e pertanto consigliato anche a coloro che soffrono di dislipidemie (innalzamento dei grassi nel sangue), inoltre è ricchissimo di omega 3 (salva-arterie) e di proteine di facile digeribilità. Pompelmo e arance, apportano un valido contributo di vitamina C, notoriamente antiossidante e protettiva verso le infezioni virali e batteriche. Il compito di garantire l’introito di fibre e’ affidato ai gradevolissimi e profumati finocchi.

Dottoressa Elena Guarneri

About Fiona Schena

Fiona Schena
Sono nata a Lonato del Garda nel 73, in casa, proprio sopra la cucina del ristorante dei miei genitori. Era inevitabile che diventassi una cuoca, sto in cucina da più di vent'anni: non so se mi spiego... Mi piacciono gli animali, ho un cane che si chiama Cesare e due gatti. Adoro il mare, ma anche il lago, come è ovvio per una persona che è diventata grande su Garda. Amo leggere, sopratutto le poesie. Sono una donna semplice con idee chiare e passioni profonde. Amo la vita in ogni sua forma e come tale la rispetto, mantenendo un'etica personale. La cucina e la poesia sono passioni incontrollabili: farle convivere può diventare un'opera d'arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.