Home / Elvia Grazi / Omega 3, dove si trovano e perché sono così importanti?
Omega 3, dove si trovano e perché sono così importanti?

Omega 3, dove si trovano e perché sono così importanti?

Gli scienziati sono concordi: gli acidi grassi essenziali, sono indispensabili per il benessere e il buon funzionamento dell’organismo. Stiamo parlando degli Omega 3, ovvero degli acidi grassi che vengono definiti, appunto, essenziali perché il nostro organismo non li produce in modo autonomo e li deve assumere con l’alimentazione.

Il nostro fabbisogno giornaliero di Omega 3, in realtà, non è altissimo (ne bastano 3 grammi al giorno), sta di fatto però che , sempre stando alle statistiche, con la dieta, noi italiani non riusciamo a immagazzinarne, mediamente, che un solo grammo. Certo, fossimo norvegesi o eschimesi la situazione sarebbe differente perché il pesce sarebbe alla base della nostra alimentazione e il pesce e soprattutto il salmone, le sardine, le acciughe e le aringhe sono ricchissime di omega 3. I nutrizionisti ci consigliano allora di consumare quanto meno un buon quantitativo di semi di lino o di Chia, noci, semi di soia, cavolfiori o spinaci. Oppure, in alternativa, e nei casi di scarso apporto con la dieta, di incamerare Omega 3 assumendo degli integratori ad hoc a base di olio d pesce.

Qual è la funzione esatta degli Omega 3?

Tutti ne parlano, ormai sono ‘di moda’, ma perché gli esperti insistono tanto sull’importanza degli Omega 3? Intanto perché sono indispensabili per la costruzione delle membrane di tutte le cellule, proteggono dalle malattie cardiovascolari abbassando il livello di colesterolo e trigliceridi mantenendo fluido il sangue. E non è tutto, migliorano anche la funzione renale e la pressione sanguigna. Oltre a questi effetti importanti sull’organismo, se ne contano altri che coinvolgono moltissimi organi:

  • Pelle: gli Omega 3 mantengono la pelle giovane ed elastica, dal momento che concorrono alla formazione e al buono stato delle membrane cellulari. In più svolgono un’importante azione antinfiammatoria, per cui sono impiegati anche nella cura della psoriasi. Per questo motivo gli integratori di omega 3 vengono impiegati nel trattamento di alcune patologie della pelle, come la psoriasi. Inoltre mantengono la pelle giovane ed elastica.
  • Capelli: grazie al loro effetto antinfiammatorio, gli Omega 3 pare riducano il fenomeno della caduta dei capelli
  • Occhi: gli integratori di omega 3 possono essere impiegati per la cura e la prevenzione di patologie degenerative della retina come la degenerazione maculare.

Le ultime news dalla ricerca sugli Omega 3

Gli acidi grassi essenziali giocherebbero un ruolo positivo anche sui sintomi della depressione, riducendoli fino al 50%. Numerosi studi confermerebbero questi dati, in particolari quelli dell’Università di Sheffield (Regno Unito), che hanno dimostrato come chi consumi molti cibi ricchi di acidi grassi abbia meno tendenza a soffrire di depressione.

Buone notizie giungono anche sul fronte della dieta. Gli integratori di omega 3, infatti, ridurrebbero i processi infiammatori a livello del tessuto adiposo, riducendone gli accumuli. In più agirebbero anche sul senso di fame inibendo i mediatori chimici che ci portano a desiderare il cibo. Non a caso, i ricercatori hanno riscontrato che in qualche modo ci sarebbe una correlazione tra l’obesità e il tipo di grassi abitualmente consumati. In pratica le persone in sovrappeso avrebbero un tasso inferiore di omega 3 rispetto a quelle normopeso.

A volte il bisogno di Omega 3 aumenta

  • In gravidanza: oltre a garantire la salute dell’organismo della madre, aiutano il corretto sviluppo del feto e scongiurano la nascita prematura. Inoltre pare che, per motivi ancora non bene conosciuti, concorrano a regolare il peso del nascituro entro parametri nella norma ( né troppo grande né piccolo).
  • In menopausa: a causa della diminuzione degli estrogeni, i livelli di colesterolo e trigliceridi tendono a salire per cui gli  possono proteggere il sistema cardiovascolare.
  • Bambini: durante la crescita sono alleati preziosi per la loro azione positiva su retina e cervello.
  • Sportivi: per tutti quanti vogliano ridurre il tessuto adiposo, favorendo al contempo la crescita muscolare, (è il caso dei cultori del body building), gli omega 3 sono d’aiuto. Promuovono infatti il destoccaggio delle riserve di grasso, che vengono utilizzate per produrre energia. Tra l’altro, svolgendo un’azione antinfiammatoria aiutano, ad avvertire meno la fatica muscolare e limitano i fenomeni infiammatori dovuti all’allenamento.

 

About Elvia Grazi

Elvia Grazi
Elvia Grazi, la nostra Ambasciatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *