Home / Eros & Psiche / A San Valentino non avere incertezze. Dillo chiaro:”Io mi voglio bene”
A San Valentino non avere incertezze. Dillo chiaro:"Io mi voglio bene"

A San Valentino non avere incertezze. Dillo chiaro:”Io mi voglio bene”

Domani gli innamorati festeggiano San Valentino. La maggior parte di noi pensa a questo giorno come l’occasione per vivere una parentesi romantica nel turbinio della quotidianità, con cenette a lume di candela, rose rosse, cioccolatini e cuoricini palpitanti. Io credo, invece, che il giorno di San Valentino dovrebbe essere la festa dell’amore in tutte le sue forme, in primis l’amore per se stessi. E’ il giorno giusto per dichiararsi apertamente dicendosi chiaro: “Io mi voglio bene”.

Quando dimostriamo amore a noi stessi, e ci amiamo veramente, ci stimiamo, riusciamo a portare e creare più amore nella nostra vita e, con un effetto a cascata, anche nel mondo che ci circonda.

Ma come fare ad amarsi di più? Ecco alcuni consigli che hanno funzionato per me:

Mi concedo una pausa. Perché “io mi voglio bene”

Se trovate difficile ritagliarvi uno stop, allora forse è proprio il momento giusto per fermarsi un attimo. Lavorare e correre continuamente non ci rende persone migliori, né rende migliore la nostra vita. Fermiamoci e prendiamoci qualche respiro.

Mi voglio bene, quindi faccio il punto

Su che cosa? Sul nostro ambiente, sulle circostante, sulle relazioni, gli impegni e le influenze nel loro complesso. Promettiamo a noi stessi che ora è il momento di impegnarsi solo con le persone e le cose che ci aiutano a diventare la migliore versione di noi stessi. Delicatamente, lasciamo andare il resto.

Facciamo qualcosa che davvero ci piace fare

Ma vale anche per qualche cosa che ci piace pensare di poter amare. Se abbiamo sempre voluto provare lo yoga, la decorazione di torte o la scuola di tango, dimostriamo un po’ d’amore per noi stessi approfondendo le nostre curiosità e i nostri interessi La vita è fatta per essere vissuta, non per rimandare.

Smettiamo di preoccuparci dei numeri

Piantiamola di preoccuparci per il numero dei “like” o di cuori abbiamo sui social, di quante volte le persone ci hanno ricambiato i favori, di quanto guadagnamo. La vita non è fatta solo di numeri, tantomeno il successo o il valore personale si misura solo con i numeri. Per essere più felici dobbiamo continuare a lavorare a portare avanti i nostri progetti, ma smettiamo di preoccuparci dei numeri.

Dormire è un buon modo per dirsi “io mi voglio bene”

Sembra una banalità e invece è un consiglio davvero prezioso. Se ci sentiam sopraffatti da tutto quello che dobbiamo fare, ci basterà trovate un po’ di tempo per stare da soli e riposare. A volte basta schiacciare un pisolino per avere una ricarica di energia nel pomeriggio. È ottimo rimedio anche quando torniamo dal lavoro e ci sentiamo sfiniti. Attenzione però: dormire 1 ora o 2 potrebbe sconvolgere i nostri ritmi circadiani, una pennichella di 20/30 minuti invece ci ricarica e ci permette di godere il resto della giornata.

Trattatiamoci con gentilezza

Perché sappiamo essere indulgenti con il nstro prossimo e spesso siamo rudi con noi stessi. Usiamo anche con noi la stessa gentilezza con cui trattiamo gli altri. Se è giusto e corretto per loro lo è di sicuro anche per noi. Regaliamoci dei fiori. Scriviamoci una bella lettera che ci incoraggi e riponiamola in un cassetto per essere pronti a leggerla per il nostro prossimo compleanno. Parliamo  sempre positivamente con noi stessi.

“Io mi voglio bene”, quindi basta con i paragoni

Il confronto tra il nostro conto in banca, l’elenco dei clienti, la nostra casa, l’armadio, il sito web o tutta la vita e le imprese di qualcun altro, è totalmente inutile. Noi non siamo loro, non abbiamo la loro vita, abbiamo qualcosa di meglio, la nostra vita. Noi siamo unici: non c’è niente da confrontare. Questo perché la vita è incomparabile. E noi siamo incomparabili.

Felice San Valentino, a tutti.

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.