Home / Eros & Psiche / Crisi di coppia: per salvarsi è importante imparare a comunicare
Crisi di coppia: per salvarsi è importante imparare a comunicare

Crisi di coppia: per salvarsi è importante imparare a comunicare

Secondo le statistiche le coppie sono sempre più in crisi e i divorzi aumentano. Una delle principali cause della crisi di coppia è rappresentata della scarsa capacità di comunicazione tra i partner.

Chi fa il mio lavoro sa che il cervello ama la routine e che occorre consapevolezza e tanta pratica quotidiana per cambiare le vecchie abitudini, comprese quelle relative a una comunicazione scarsa o inefficace che, nel lungo periodo, porta inevitabilmente a creare risentimento e insoddisfazione all’interno della coppia cme anche all’interno di qualsiasi relazione.

Crisi di coppia: per salvarsi è importante imparare a comunicareIl fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione.
(Zygmunt Bauman)

La comunicazione efficace implica un processo in cui le parti coinvolte dicono ciò che realmente vogliono condividere, usando le parole migliori per farlo, e aprono la propria mente e il proprio cuore per ascoltare ciò che l’altro vuole ottenere o ha da dire.

Quando si raggiunge questo livello di comunicazione si entra davvero nel territorio dell’intimità tra due esseri umani. Bisogna certamente impegnarsi e allenarsi, ma i risultati valgono l’impegno.

Crisi di coppia, ma non solo di coppia

Una buona comunicazione è fondamentale per stabilire e mantenere relazioni forti e felici. Adottando pochi accorgimenti è possibile migliorare incredibilmente le nostre relazioni. Siete disposti a mettervi in gioco? Desiderate davvero provare a migliorare il modo di comunicare? Ecco 3 consigli semplici ma efficaci.

1.Crisi di coppia? Siate presenti per il vostro partner, evitando giudizi

La mancanza di ascolto è una delle principali cause dei problemi di comunicazione nelle relazioni. I buoni ascoltatori non offrono quasi mai soluzioni immediate o spiegazioni rapide. Praticare l’ascolto “attivo” richiede all’ascoltatore di assumere una posizione di non-giudizio, atteggiamento che fa sentire l’altro sicuro e libero di esprimere ciò che sente, senza timore di essere smentito o giudicato. Siate presenti con il vostro partner e ascoltate i suoi sentimenti.

2. Crisi d coppia? Utilizzate la tecnica del mirroring (rispecchiamento)

Un altro dei problemi di comunicazione più frequenti nella coppia si ha quando un partner non riesce a convalidare i sentimenti dell’altro. La tecnica del mirroring è efficacissima. Come funziona?

Dopo che il partner vi ha comunicato le sue emozioni, ripetete ciò che avete sentito per verificare di aver inteso bene. Se, per esempio, il vostro partner dice:

“Ogni volta che vai in palestra e mi lasci a casa con i bambini mi sento escluso/a dalla tua vita”, la risposta mirroring sarà “Se ho capito bene ti senti solo/a ed escluso/a quando esco con i miei amici… “. La convalida è un modo di sostenere il vostro partner e rafforzare il rapporto, pur mantenendo un parere diverso.

3. Crisi di coppia? Fate richieste specifiche

Nei miei corsi sento spesso dire “Se mi volesse davvero bene saprebbe cosa desidero, senza che glielo debba chiedere”. Grande errore di comunicazione!

Gli uomini e le donne hanno bisogni e desideri diversi, e anche se a tutti piacerebbe avere un partner che sappia leggere nel pensiero, nella maggior parte dei casi ciò non avviene. Chiarite esattamente di che cosa avete bisogno e comunicatelo, il vostro partner sarà felice di avere indicazioni precise.

 

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »