Home / Alimentazione / Involtini di verza con carne e salciccia: evviva l’inverno
invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

Involtini di verza con carne e salciccia: evviva l’inverno

Gli involtini di verza: ricchi di sapori antichi, super nutrienti. Per questo bisogna approfittare a mangiarli quando fa freddo. Ne esistono moltissime varianti: di sole verdure, al formaggio, gratinati oppure ripieni di carne, come quelli che ho cucinato oggi. Impareggiabile l’abbinamento con un buon vino rosso e con i versi di questa poesia.

Per il palato. E Per il cuore

Invecchiando mi diedi al vino

ma non avevo colpa

di preferire il vino a un uomo

che mi tradiva con la cugina.

“La bambina” di Alda Merini, da Superba è la notte.

Involtini di verza. Gli ingredienti per 4 persone:

4 foglie di verza

350 gr di carne macinata di vitello

80gr di salsiccia

1/2 bicchiere di vino bianco

brodo di carne q.b.

1 uovo.

40 gr. di parmigiano grattugiato.

1 pizzico di noce moscata.

1 peperoncino o un pizzico in polvere.

10 gr di burro.

Involtini di verza. Il procedimento:

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno1 Prendere 4 belle foglie di verza e lavarle accuratamente

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno2 Metterle a bollire in acqua salata per 3/4 minuti. Scolarle e asciugarle con un canovaccio pulito.

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

3 Nel frattempo preparare il ripieno con carne macinata, la salsiccia, l’uovo, il peperoncino, il parmigiano, la noce moscata, sale e pepe

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

4 amalgamare bene il composto

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

5 Porre un quarto del ripieno su ogni foglia

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

6 Confezionare gli involtini (piegare prima i lati, poi farlo rotolare su se stesso)

 

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

7 Mettere il burro nella padella,porvi gli involtini,farli dorare per bene. A questo punto aggiungere il vino e farli cuocere per 30 minuti aggiungendo di tanto in tanto il brodo.

 

 

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'inverno

8 A parte fate bollire del riso in acqua salata, scolatelo e servite ben caldo nel piatto accompagnato dargli involtini.

 

 

Il parere del medico

Dottoressa Elena Guarneri

invltini di verza con carne e salciccia. evviva l'invernoUn piatto unico di sicuro successo nella stagione invernale che associa il sapore deciso del ripieno di carne e salsiccia al gusto neutro del riso bollito. Discretamente calorico, è assolutamente un “piatto-unico” completo, a cui è sconsigliabile abbinare pane o polenta.

A seguire non più di una pallina di sorbetto al pompelmo rosa o al limone, per agevolare la digestione.

 

 

 

 

 

 

About Fiona Schena

Fiona Schena
Sono nata a Lonato del Garda nel 73, in casa, proprio sopra la cucina del ristorante dei miei genitori. Era inevitabile che diventassi una cuoca, sto in cucina da più di vent'anni: non so se mi spiego... Mi piacciono gli animali, ho un cane che si chiama Cesare e due gatti. Adoro il mare, ma anche il lago, come è ovvio per una persona che è diventata grande su Garda. Amo leggere, sopratutto le poesie. Sono una donna semplice con idee chiare e passioni profonde. Amo la vita in ogni sua forma e come tale la rispetto, mantenendo un'etica personale. La cucina e la poesia sono passioni incontrollabili: farle convivere può diventare un'opera d'arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.