Home / Attualità / Che giorno della settimana è oggi?
Che giorno della settimana è oggi?

Che giorno della settimana è oggi?

“Odio i lunedì”, canta Vasco Rossi. Ci sono giornate che sono molto caratterizzate nella nostra mente. Spesso, invece, non sappiamo che giorno è, non distinguiamo un giorno della settimana dall’altro. Del resto, fin dalla nascita siamo abituati a costruire socialmente il nostro ciclo temporale in sette giorni: per questa ragione la domanda “Che giorno della settimana è oggi?” ricorre con tanta frequenza. Gli psicologi hanno preso in considerazione la problematica: intendevano capire perché in alcuni casi non riusciamo facilmente a tenere il conto dei giorni della settimana, mentre altri sono come scolpiti nello scorrere del tempo. Si tratta di un fenomeno frequente, che non si collega a un’età in particolare. Un terzo della popolazione fa riscontrare questo fenomeno.

Giorni della settimana, ecco quelli che riconosciamo più facilmente

I giorni che riconosciamo più facilmente sono il lunedì, inizio settimana, e il venerdì, alle porte del week end; per molti, gli infrasettimanali rimangono un mistero. Nel Regno unito sono state fatte ricerche in questo senso, presso le università di York, Lincoln e Hertfordshire. Pubblica in argomento la rivista scientifica internazionale Plos One. Gli studiosi hanno capito perché è così facile confondersi tra i giorni in mezzo alla settimana: come se fossero più “anonimi”.

Come si è svolta la ricerca sui giorni della settimana

Si è domandato a volontari di indicare le parole associate con più facilità a determinati giorni.

Le rappresentazioni mentali più forti sono collegate, come era prevedibile, al lunedì al venerdì: se il primo si collega a parole negative come “noioso” e “stanco”, il secondo richiama alla memoria termini positivi, come “libertà” e “partire”. E’ proprio la minor caratterizzazione di martedì, mercoledì e giovedì a renderli più facili da confondere, come è avvenuto, come detto, in un terzo dei casi. Anche coloro che non hanno fatto confusione, hanno impiegato più tempo per identificarli.

Giorni della settimana: ogni giorno ha il suo carattere

Proprio perché da quando siamo nati ripetiamo cicli di sette giorni, ogni giorno ha una sua connotazione, un suo carattere: lo afferma David Ellis, della Scuola di Psicologia dell’Università di Lincoln nel Regno Unito. Alcune giornate hanno connotati più spiccati, altre sono più sbiadite nella nostra mente: per questa ragione non le distinguiamo. Nel corso dell’esperimento, si è anche provato a far cominciare con un giorno festivo il ciclo dei sette giorni e i partecipanti si sono confusi, con un’impennata del numero di errori a più di metà. Era come se i soggetti si sentissero un giorno indietro.

Giorni della settimana, i fattori culturali spiegano i risultati

Secondo il co-autore Rob Jenkins, del Dipartimento di Psicologia presso l’Università di York nel Regno Unito, il numero delle associazioni collegate ai giorni infrasettimanali potrebbe essere minore perché esse si determinano raramente “nel linguaggio naturale, fornendo così minori opportunità per formare le associazioni”. Se sono tante, per esempio, le canzoni pop con il lunedì e il venerdì nel testo, i giorni infrasettimanali compaiono in meno casi. Se si ispirano al lunedì, Vasco Rossi a parte, musiche di Duran Duran, Verdena, Niccolò Fabi e Samuele Bersani, sono dedicate al venerdì canzoni di Cure, Genesis, Fabri Fibra, Max Pezzali e Guccini.

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »