Home / Attualità / Legame tra carenza di vitamina D e sclerosi multipla
Legame tra carenza di vitamina D e sclerosi multipla

Legame tra carenza di vitamina D e sclerosi multipla

La sclerosi multipla, che colpisce 2,3 milioni di persone sul Pianeta, è una malattia che agisce sulle cellule nervose e rende difficile la comunicazione tra cervello e midollo spinale. E’ autoimmune, cronica e agisce sulla mielina, sostanza che forma una guaina, avvolgendo le fibre nervose dei vertebrati, e permette il funzionamento normale del sistema nervoso. La sclerosi multipla deteriora, quindi, i nervi del cervello e della corda spinale. Non se ne conoscono le cause e le cure. Sarebbe un enorme passo avanti ridurre l’incidenza di questa malattia grave.

Vitamina D carente e sclerosi multipla: un legame da indagare

Una serie di studi genetici è stata posta in essere in argomento: sono stati riscontrati bassi livelli di vitamina D nei soggetti con sclerosi multipla. Ciò non conferma ancora che c’è un rischio maggiore di contrarre la sclerosi multipla, se si ha un livello basso di vitamina D: è anche possibile, stando così le cose, che i soggetti con sclerosi multipla abbiano bassi i livelli di questa vitamina, che proviene dall’esposizione al sole ed è contenuta in pesce, uova e latticini, perché trascorrono poche ore all’aria aperta. Si è occupato di una ricerca in merito Brent Richards della canadese McGill university. Pubblica lo studio la rivista Plos medicine.

Come si è svolta l’analisi del legame tra vitamina D e sclerosi multipla

L’analisi si è svolta su 14.498 persone, per un totale di 24.091 controlli. La ricerca supera l’ostacolo di ordine logico che abbiamo rivelato: accerta che i soggetti con livelli geneticamente bassi di vitamina D hanno un rischio doppio di avere nella propria vita una diagnosi di sclerosi multipla.

Se un bambino è nato con geni associati con una carenza di vitamina D, ha il doppio del rischio di sviluppare da adulto la sclerosi multipla, come afferma Benjamin Jacobs, del Servizio infantile del Royal national orthopedic hospital di Londra. A questo punto, per interpretare questo dato si possono individuare due ragioni: o la carenza di vitamina D causa la sclerosi multipla, oppure esistono altre complesse interazioni genetiche.

 

 

 

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »