Home / Attualità / Tumore alla prostata, torna il camper Prosud
Tumore alla prostata, torna il camper Prosud

Tumore alla prostata, torna il camper Prosud

La prevenzione del tumore alla prostata deve essere condotta forte e chiaro. Per questa ragione, al fine di determinare il maggior numero possibile di diagnosi precoci, il 17 e il 24 ottobre torna la prevenzione gratuita itinerante di questo genere di neoplasia. Parliamo del camper Prosud, che propone un calendario di appuntamenti itineranti con la salute e la prevenzione. Il 17 ottobre sarà a Napoli in piazza Vanvitelli e il 24 a piazza Dante. Disponibile gratuitamente per il pubblico maschile, l’unità urologica mobile della fondazione Prosud, presieduta dal professor Mirone, sarà operativa dalle ore dieci alle ore diciotto. Gli urologi della fondazione saranno a disposizione di coloro che si recheranno al camper, senza necessità di prenotare: sarà sufficiente fornire il proprio nominativo alle hostess. Per informazioni sulle prossime tappe del camper, sono attivi il sito internet www.fondazioneprosud.it, che propone un calendario aggiornato degli appuntamenti dell’Unità mobile, e l’indirizzo di posta elettronica info@fondazioneprosud.it.

Tumore alla prostata, tutto sulla fondazione Prosud

La Fondazione Prosud Onlus è nata nel Gennaio 2011 da un’idea del Professor Vincenzo Mirone, ordinario di Urologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente di Prosud, e dell’Avvocato Antonio Mancino. Si tratta di un progetto in supporto della prevenzione e della ricerca in campo oncologico. Nella definizione degli intenti della Fondazione, si è fatta strada una consapevolezza: gli uomini dedicano poca attenzione alla propria salute. La cultura della prevenzione è scarsa nel Meridione d’Italia rispetto al Settentrione: ciò porta a una maggiore incidenza ed aggressività delle malattie tumorali.

Tumore alla prostata, l’unità urologica mobile

L’unità urologica mobile è stata attivata da Prosud nel maggio 2013. Tocca le principali piazze dei capoluoghi campani e visitando gratis gli uomini, al fine di sensibilizzarli al controllo. L’unità è in attività continua e in prevalenza la sua attività si svolge nelle piazze. Si tratta dei luoghi nei quali si entra più facilmente in contatto con una grande quantità di pubblico. Enti, Aziende e Istituzioni possono fare domanda, al fine di programmare delle tappe presso le loro sedi.

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »