Home / Benessere / ECOdolomites Week: una settimana all’insegna del turismo sostenibile
ECOdolomites Week: una settimana all’insegna del turismo sostenibile

ECOdolomites Week: una settimana all’insegna del turismo sostenibile

La mobilità dolce non ha freni né ostacoli.

Lo scorso anno nemmeno il Covid ha fermato il mountain rally per veicoli non inquinanti tra le vette Unesco.

La dodicesima edizione torna più determinata che mai.

Un’intera settimana di divertimento e sensibilizzazione al turismo responsabile farà da corollario alla duegiorni, venerdì 10 e sabato 11, dedicata alla tradizionale coppa verde.

Partenza e arrivo a Ortisei, Val Gardena.

ECOdolomites: una settimana all’insegna del turismo sostenibile

Dopo un’undicesima edizione organizzata con successo e particolare grinta nell’anno difficilissimo del Covid, ECOdolomites, la kermesse per una mobilità e un turismo sostenibili che promuove tra le montagne dell’Alto Adige un futuro elettrico (sempre più prossimo),  non poteva che tornare ulteriormente “agguerrita”.

Mantenuta saldamente la posizione nel 2020, quando il virus restituiva alla natura i suoi spazi e dava a noi l’occasione di riflettere sul cambiamento drastico che dobbiamo al pianeta,  nel 2021 non resta che esagerare.

Infatti, costruita attorno all’ormai tradizionale duegiorni dedicata all’e-trophy per veicoli non inquinanti, giunto con successo alla XII edizione e in programma il 10 e l’11 settembre, ecco un’intera settimana di appuntamenti, riflessioni, svaghi, sfide all’insegna del divertimento.

Ma soprattutto della sensibilizzazione a un turismo sostenibile e rispettoso, in una delle destinazioni italiane più apprezzate nel mondo e al cospetto delle splendide Dolomiti, dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

La sfida per diventare ECOdolomites Ambassador

A partire da sabato 4 settembre, la ECOdolomites Week, con lo stesso spirito eco-competitivo del rally cui si ispira, lancia la sfida green per aggiudicarsi il titolo di ECOdolomites Ambassador.

I partecipanti sono invitati a visitare, da soli o con una guida (su prenotazione), 5 località di grande interesse in fatto di sostenibilità.

Una App gratuita ne registrerà il passaggio nei luoghi Respect the Dolomites.

Una volta coperte tutte le 5 tappe, darà diritto a ritirare, presso le Associazioni Turistiche locali, il premio ECOdolomites Set Ambassador e il certificato, doverosamente in formato digitale, di ECOdolomites Ambassador.

Tra tutti i premiati sarà inoltre sorteggiato il noleggio gratuito di un’auto elettrica (due giorni consecutivi).

Non solo: chi soggiorna negli hotel convenzionati, avrà diritto alla ricarica gratuita della propria auto per l’intera settimana.

Rally ECOdolomites per veicoli non inquinanti

Dopo questa caccia (ecologica) delle bellezze del territorio, nonché di premi e riconoscimenti green, il 10 e 11 settembre saranno all’insegna del rombo dei motori.

Anche per la XII edizione del rally ECOdolomites per veicoli non inquinanti, partenza e traguardo del tour sarà Ortisei, perla della Val Gardena.

Da qui, la carovana di mezzi elettrici, a quattro, tre e due ruote, si muoverà alla conquista di diversi passi alpini e alla scoperta di paesaggi unici, che è doveroso proteggere.

Motociclette, cabine a due posti, cabriolet sportive, auto e autobus, tutti possono partecipare a questo divertente e bellissimo viaggio nel silenzio e senza emissioni di CO2.

Sfida e obiettivo: utilizzare meno energia possibile.

L’E-trophy ECOdolomites 2021 è aperto a tutti, fino a un massimo di 80 veicoli partecipanti.

Le iscrizioni sono possibili sul sito www.ecomove.cc: è sufficiente compilare online l’apposito modulo e, se non si è già soci, associarsi con un contributo annuale di € 25.

L’organizzazione ECOmove

A organizzare settimana e rally ECOdolomites è ECOmove, associazione altoatesina per la salvaguardia dell’ambiente, impegnata nella sensibilizzazione alle alternative ai motori a scoppio, in particolare nel settore turistico, che è sinonimo di alta mobilità.

“Noi che operiamo in questo straordinario territorio, che attrae milioni di visitatori ogni anno da tutto il mondo ci sentiamo personalmente responsabili della sua salvaguardia.

In questo paradiso naturale è sull’educazione a un turismo sostenibile che bisogna puntare.

ECOmove da tempo sensibilizza e coinvolge proprio operatori e infrastrutture turistici, perché siano esempio per gli ospiti.

La mobilità sostenibile non è più solo un’idea, è realtà.

Infatti, non predichiamo, ma forniamo alternative concrete.

Di cui ECOdolomites non vuole che essere un assaggio, a disposizione di tutti ”, dice Daniel Campisi, presidente di ECOmove e responsabile dell’E-trophy

Tra le iniziative di sensibilizzazione di ECOMove, anche l’ECOsummit Mountain Move Conference, alla sua quinta edizione, in programma il 24 e 25 settembre in Val Pusteria, ad Anterselva.

 

 

 

 

About Giorgio Maggioni

È dal 1993 che studia, analizza e sfrutta il WEB. Dicono sia intelligente, ma che non si applichi se non sotto stress, in quel caso escono le sue migliori idee creative. Celebre la sua frase: “è inutile girarci in giro, chi non usa il web è destinato a fallire”. È docente di webmarketing per l’internazionalizzazione d’impresa, dove incredibilmente, per ora, è riuscito a non rovinare alcuno studente. In WMM si occupa di sviluppare modelli di business utilizzando logiche non convenzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »