Home / Benessere / Giornata mondiale dell’orgasmo
Giornata mondiale dell’orgasmo

Giornata mondiale dell’orgasmo

Il 31 luglio è la giornata mondiale dell’orgasmo. Sono due le giornate a esso dedicate: una in estate, un’altra il 21 dicembre, data del solstizio d’inverno.

Per una donna su cinque, è un’esperienza sconosciuta o rara, come si afferma in un’indagine posta in essere da un sito d’incontri statunitense. Sono più della metà (il 73%, ndr) le donne che, almeno una volta, hanno finto, esperienza che è la norma per una donna su dieci, sempre sulla base della stessa fonte. Sono l’85%, poi, le donne convinte che il partner non abbia la capacità di riconoscere un orgasmo finto da uno vero. Ha fatto storia la performance di Meg Ryan, che ha recitato nel film “Harry ti presento Sally”.

Esiste davvero il punto G?

Gli scienziati si domandano se il punto G esista davvero: non mancano ricerche ed esami che ne smentiscono l’esistenza. Sarebbe un punto particolarmente sensibile della parete anteriore della vagina.

Manuale sexy

Il Manuale sexy, edito per i tipi delle Edizioni Dentiblù nel maggio 2015, è un manuale e un fumetto insieme: può fare chiarezza sull’argomento.

L’autrice è Mirka Andolfo, fumettista e colorista. Ha dato il proprio apporto una sessuologa. L’obiettivo è discorrere in merito al sesso in punta di penna, ironicamente, divertendo. Le vignette si alternano a risposte alle domande più frequenti. I temi toccati sono mancata erezione, eiaculazione precoce, “famolo strano”, vibratori, dimensioni maschili,
omosessualità e coming-out (“uscire dal nascondiglio”, ndr), toy-boy e cyber sex. Con questo libro si risponde a interrogativi che molti non hanno il coraggio di esternare: rende il discorso semplice e spontaneo.

Trilogia Sacro/Profano

Mirka Andolfo ha dato alle stampe una trilogia (Inferno, Purgatorio, Paradiso, ndr) chiamata Sacro/Profano. Nel Manuale sexy ne ripropone i protagonisti: Angelina, un angelo, e Damiano, un diavolo, sono innamorati. Il loro intento è recarsi da una sessuologa per chiarire i propri dubbi: nel suo studio incontrano tutti i loro amici.

 

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »