Home / Eventi / Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a Riccione
Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a Riccione

Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a Riccione

Impressum: è una mostra personale di Loredana Pancotto, che avrà luogo a Riccione dal 29 al 31 agosto. Si terrà al Palazzo del Turismo, durante il sessantanovesimo convegno Numismatico e Filatelico. Ecco che il metallo diventa arte, grazie alle creazioni di una donna che si occupa di medaglie e monete. Ecco che l’oggetto si fa opera: le linee, sapientemente modulate, creano immagini uniche nel loro genere.

Impressum: il valore di una moneta

Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a RiccioneLa moneta, la medaglia, hanno per loro natura un valore: dipende fin dalla notte dei tempi in primis dalle qualità intrinseche del metallo. Ma quando la maestria del creatore è presente non abbiamo più di fronte un oggetto dal valore prestabilito: dobbiamo allora discutere della perizia e dell’originalità del disegno, della fattura, della cura del dettaglio.

Impressum: come nascono le opere

Come nascono medaglie e monete? Si parte appunto da un disegno, magari da una statuetta, dalla quale si prende spunto. È dal progetto che si dà inizio alla lavorazione: si creano i rilievi, le scanalature che determineranno i vuoti e i pieni della moneta, oppure della medaglia. Il metallo fuso aderisce allo stampo e si dispone in esso: non resta che aspettare e apprezzare il risultato.

Impressum: il mondo fantastico racchiuso in medaglie e monete

Volti anonimi, architetture, ritratti, simboli, lettere, fiori e foglie, animali, numeri diventano protagonisti: ecco il mondo fantastico racchiuso in una medaglia. Ecco che nell’euritmia, nella distribuzione armonica degli elementi si forma una figurazione, equilibrata e singolare allo stesso tempo.

Impressum: la cura del dettaglio

In un piccolo tondello di metallo tutto è possibile e tutto può avvenire, grazie alla cura del particolare e Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a Riccionealla capacità di cogliere le sfumature. Ma è anche possibile cogliere “il punto morto del mondo, l’anello che non tiene” (liberamente tratto da una poesia di Eugenio Montale). Si mostrano le aberrazioni di una costruzione o un corpo che cerca comunque di entrare in uno spazio, forse troppo piccolo per contenerlo tutto; e ancora: fiori che vorrebbero spargere il loro profumo, fermi nella fissità (reale, ma non apparente) di un fotogramma. Finché spazio occupato si dilata e manifesta la propria presenza: esso diviene parte del recto dell’opera. L’opera stressa esprime le emozioni, gli eventi, fino a rappresentare porzioni di storia.

Impressum: un’impronta nel metallo

Quello che è sempre presente (come appare chiaro) è l’impronta di colei che ha realizzato l’opera: non soltanto in senso figurato. Parliamo dell’impronta vera e propria, del pollice o dell’indice o, chissà, del mignolo.

Si tratta della firma, del marchio, del segno di un corpo impresso su un altro: la traccia, unica e impressa per sempre sul metallo e la dichiarazione di proprietà e paternità. È l’impressum.

Loredana Pancotto: chi è?

Impressum, tutto comincia dal disegno: monete e medaglie a RiccioneGli studi di Loredana Pancotto si sono svolti prima al liceo artistico Sant’Orsola a Roma, poi presso l’Istituto di Cultura Pantheon e quindi alla Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, dove si è diplomata nell’ormai lontano 1983.

Durante il corso ha realizzato la sua prima medaglia per il cinquantesimo anniversario di Piazza di Siena; è arrivata seconda alla Prima Biennale della Medaglia d’Arte. Contemporaneamente all’attività di medaglista, è stata docente in un liceo artistico per circa un decennio. Ha lavorato con i più grandi nomi del panorama numismatico. Eccola all’opera a Riccione.

About Rita Tosi

Rita Tosi
Manager della comunicazione, che da circa 20 anni si occupa di di tecniche di relazioni e sviluppo strategico per aziende e privati che cercano visibilità. Dopo un necessario passaggio (e sosta) nelle principali agenzie di comunicazioni internazionali (Edelman, Gruppo Publicis e Hill&Knowlton) con ruoli apicali, continua a creare eventi e rafforzare il proprio know-how attraverso l'attività in proprio. Allena la sua capacità organizzativa, gestionale e di relazione anche in famiglia, con 1 marito, 3 figli, 1 cane, 4 tartarughe, 4 pesci rossi, 1 geco e un terrazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.