Home / Libri / Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin
Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin

Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin

E’ altamente probabile che a Carl Johan Forssen Ehrlin non verrà attribuito  il Nobel per la Letteratura per il suo libro che non raggiunge neppure le trenta pagine, ma è altrettanto certo che, se mai esistesse il premio dell’anno per l’autore più amato dalle mamme e dai papà, lo avrebbe già ottenuto a furor di popolo.

Questo autore, la cui professione non è affatto quella dello scrittore, era, sino a pochi mesi fa, un anonimo psicologo svedese come ce ne sono tanti, conosciuto perlopiù nelle lande gelide della penisola scandinava e da pochi addetti al mestiere.

Poi l’intuizione, che lui stesso narra essergli venuta nel contesto di un viaggio in auto insieme a sua madre, capace di addormentarsi al suo fianco mentre l’amato figliolo parlava.

Perché non studiare a fondo i motivi per cui questo era successo?

Perché non formalizzare e ridurre a sistema una capacità sempre troppo sottovalutata, quella di generare il sonno nei presenti?

E infine, perché non trasformare tutto questo in un libro?

Attraverso questa apparentemente semplice catena di riflessioni Carl Johan Forssen Ehrlin ha dato vita, nel volgere di pochissimo tempo, a quello che è diventato il fenomeno editoriale dell’estate scorsa, prima nel suo paese e poi in tutto il mondo.

 

L’ASSONNATO CONIGLIETTO DI CARL JOHAN FORSSEN EHRLIN

 

“Il coniglio che voleva addormentarsi – Un nuovo modo di far addormentare i bambini” è il primo libro che mai sia stato scritto con la precisa intenzione di essere insopportabilmente noioso, tanto da indurre chi ascolta la storia in esso narrata a crollare addormentato prima del termine.

Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin

Roger, questo è il nome del protagonista, è un buffo coniglio che cerca attraverso l’aiuto di compagni incrociati nel suo cammino, di addormentarsi e cedere finalmente ad un pacifico sonno.

La storia è tutta qui, raccontata, come si è detto, in poche decine di pagine.

Ma allora come si spiega l’incredibile successo di C. J. Forssen Ehriln?

La risposta va cercata nel metodo e non nella sostanza.

Quello che ha cercato di costruire lo psicologo, per prima cosa, è un libro che deve essere letto ad alta voce, quasi recitato, non destinato alla lettura silenziosa.

Ogni passaggio è scandito con precisione, segnato da parole in neretto o in corsivo, accompagnato dalla descrizione della mimica recitativa necessaria, oltre che da una abbondante dose di sbadigli intercalanti la lettura.

Ai genitori insonni per colpa dei pargoli iperattivi, o a chiunque voglia provare questa tecnica di rilassamento, è garantito un successo quasi certo.

Si è parlato dell’applicazione di tecniche di ipnosi, si è contestato il risultato in percentuale, si è criticato un metodo che sembra avere ben poco di scientifico, ma tant’è: l’autore, che ha autoprodotto il suo esperimento, è oggi in testa a tutte le classifiche di vendita nell’edizione ebook e sta per immettere sul mercato il suo libricino tradotto in ben sette diversi paesi.

Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin

 

 

Il tenero coniglio Camillo, Lumaca Sonnacchiosa e Gufo Occhi Pesanti, sembrano in questo momento diventati famosi come i più noti protagonisti della letteratura mondiale, per il semplice (ma non scontato) fatto di essere tremendamente soporiferi.

Davvero incredibile la storia di questo piccolo libro e del suo autore, un libro nato con l’intenzione di trovare il successo laddove tutti gli altri autori individuano un fallimento, la noia dei lettori.

 

 CARL-JOHAN FORSSEN EHRLIN: UOMO GENIALE O BACIATO DALLA FORTUNA?

Difficile stabilire quale sia la molla che ha decretato il successo di Forssen Ehrlin, che lo ha reso un uomo famoso e ricco nell’arco di pochissimi mesi.

Da sempre si conosce l’importanza della lettura ad alta voce per i bambini, tanto da raccomandare ai genitori di non tralasciare mai questo importante rito con i propri figli, che proprio da questo piacere maturato nell’infanzia ricaveranno gli strumenti per diventare abili lettori.

La genialità o il colpo di fortuna dell’autore in questione è stato quello di ribaltare i presupposti e le conseguenze, di cercare la noia e l’abbandono dove, sino a quel momento, si erano cercati l’interesse e l’attenzione.

Il coniglio magico di Carl Johan Forssen EhrlinIl coniglio Camillo e i lunghi sbadigli che accompagnano il suo cammino, uniti ad altri piccoli ma significativi stratagemmi, sono meglio di una seduta terapeutica, sono una panacea per genitori e figli, riconciliano col mondo e le sue angosce.

Sia dunque tributato al Dottor Forssen Ehrlin l’onore che merita, indipendentemente dal fatto che i risultati ottenuti talora abbiano lasciato qualche genitore dubbioso o insoddisfatto: chiarito l’obiettivo da raggiungere, nelle notti in cui non riusciremo a dormire basterà trovare qualcuno che abbia voglia di leggerci qualche pagina di Camillo e il gioco sarà fatto.

E tornare bambini sarà più bello che mai.

 

Il coniglio magico di Carl Johan Forssen Ehrlin

 

 

AUTORE :  Carl Johan Forssen Ehrlin

TITOLO : Il coniglio che voleva addormentarsi

EURO : 15,69  ebook 4,99

 

 

 

 

 

 

 

About Luisa Perlo

Luisa Perlo
Luisa Perlo, Critico Letterario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.