Home / Bellezza / Estate: anche gli uomini devono prendersi cura di pelle, barba e capelli
Estate: anche gli uomini devono prendersi cura di pelle, barba e capelli

Estate: anche gli uomini devono prendersi cura di pelle, barba e capelli

L’estate è alle porte e con l’aumentare delle temperature e la maggiore esposizione al sole cambiano anche le esigenze del corpo e, di conseguenza, il modo di prendersene cura.

“La pelle e i capelli, così come la barba, non sono soggetti solo a mutamenti ormonali o psicofisici, ma anche ambientali”, spiegano Simone Forini e Arcangelo Petrillo, i Master di Barberino’s, catena di barbershop italiana.

“Per questo, soprattutto durante l’estate, è importante osservare la giusta beauty routine per coccolarli e proteggerli e non dover ricorrere a tagli e rimedi drastici con l’arrivo dell’autunno”.

Per prepararsi al meglio alla nuova stagione, gli esperti condividono alcuni preziosi consigli per prendersi cura di pelle, barba e capelli durante i prossimi mesi e rivelano i tagli più trendy dell’estate 2022.

Parola d’ordine: idratazione, dall’interno e dall’esterno

L’idratazione è fondamentale per la salute del corpo e della pelle e deve passare sia dall’interno, bevendo molta acqua per riequilibrare l’organismo dopo la perdita di liquidi, che dall’esterno, scegliendo i prodotti più adatti alle proprie necessità.

La crema idratante, meglio se caratterizzata da una texture leggera, andrebbe utilizzata anche d’estate e almeno una volta al giorno dopo la detersione del viso o dopo la rasatura.

Il consiglio è di applicarla quando la cute è ancora leggermente umida: i benefici dureranno più a lungo.

Attenzione alla detersione

In estate, a causa dell’aumentata sudorazione, è consigliabile prestare maggiore attenzione anche alla detersione.

Lavare spesso il viso, infatti, aiuta a mantenerlo pulito e a evitare che sulla pelle si attacchino e depositino sostanze che andrebbero poi a ostruire i pori provocando acne, irritazioni e sfoghi.

Per lavaggi frequenti meglio optare per prodotti delicati, che detergono, ma senza causare ulteriore stress alla pelle.

Mai dimenticare la protezione solare

Il sole può danneggiare irrimediabilmente la pelle e portare in breve tempo alla comparsa di segni di invecchiamento precoce.

La crema solare andrebbe quindi applicata ogni mattina, non solo in spiaggia, ma anche in città, come ultimo step della propria beauty routine.

Se l’esposizione ai raggi solari è prolungata e intensa, inoltre, sarebbe meglio ripetere l’operazione ogni due o tre ore.

Per chi cerca una soluzione pratica e veloce le migliori alleate sono le creme viso idratanti con SPF, ossia con filtro solare già integrato, meglio se con proprietà anti-age, così da contrastare l’invecchiamento.

Protezione solare non solo per la pelle ma anche per capelli e barba

Così come la pelle, anche i capelli hanno bisogno di essere protetti dal sole.

Un ottimo modo per prendersene cura è applicare un olio ristrutturante protettivo e preferire, durante il lavaggio, prodotti contenenti olio di Argan, di cocco o di mandorle.

Per un nutrimento più profondo via libera anche a impacchi o maschere a base di olio di semi di lino da lasciare in posa prima della doccia.

Nel caso specifico della barba, è fondamentale mantenere una routine quotidiana di lavaggio e nutrimento.

L’ideale è utilizzare, ogni mattina, prima uno shampoo apposito e poi un balsamo nutriente e idratante, accompagnato da un olio.

Queste accortezze eviteranno al caldo e al sole di danneggiare il pelo.

Come mantenere l’abbronzatura

Per mantenere l’abbronzatura è importante prendersi cura della pelle prima e dopo l’esposizione solare, nutrendo in profondità con burri e oli vegetali.

L’attenzione ricade anche sulla scelta del bagnodoccia: meglio se delicato e a base di ingredienti idratanti e lenitivi come calendula, aloe vera e camomilla.

Per il viso si può optare per una sheet mask idratante da applicare la sera dopo la doccia e dopo l’esposizione al sole.

Una soluzione che aiuterà a ridurre gli arrossamenti e a prolungare l’abbronzatura regalando una sensazione di comfort e nutrimento profondo.

I trend dell’estate 2022

“Quest’estate si darà molto spazio alla naturalezza, con ciuffi lasciati crescere, lunghezze morbide e scompigliate e senza particolari forme e geometrie costruite.

Un look che, quando si cerca uno stile dalla forte personalità, può tradursi nel mullet, per esempio”, spiegano Simone Forini e Arcangelo Petrillo.

“Assisteremo però anche a un ritorno al passato, con i tagli molto corti, caratterizzati da lunghezze spettinate e magari anche colorate, sfoggiati dai membri delle boy band anni ‘90.

In questo senso, uno dei protagonisti dell’estate 2022 sarà il taglio molto corto sfumato.

Un look cool, pratico e cortissimo ai lati, meglio se con lunghezze e sfumature scelte a seconda della forma del viso, per valorizzare il volto.

Per vivacizzarlo, inoltre, si può scegliere di accompagnarlo con una frangia creata con la macchinetta o con le forbici”.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »