Home / Elvia Grazi / Le vacanze sono perfette se anch’io mi sento perfetta
Le vacanze sono perfette se anch'io mi sento perfetta

Le vacanze sono perfette se anch’io mi sento perfetta

Tempo d’estate, un tempo libero, le vacanze dietro l’angolo da vivere senza pensieri di sorta, tutto per noi. Ma, c’è sempre un ma! Piccoli problemi, per carità, un’unghia che si rompe mentre siamo in spiaggia, i rotolini di grasso che occhieggiano dagli abiti leggeri e simili amenità. Che fare? La buona nuova è che c’è una soluzione a tutto, per la serie, perché farci condizionare l’umore e le ferie?

Don’t worry be happy! Mai frase fu più appropriata …

Le vacanze sono perfette se la ciccetta non deborda

Saranno le gravidanze, o qualche chilo di troppo, l’alimentazione sbagliata oppure il DNA. Sta di fatto che la pancetta imperaLe vacanze sono perfette se anch'io mi sento perfetta sovrana, in barba alla moda della vita bassa, che nel frattempo spopola. E passi per l’inverno che basta nascondersi sotto un maglione abbondante e il gioco è fatto! D’estate invece i vestiti leggeri non solo non aiutano sembrano invece una lente d’ingrandimento puntata sul problema. Mettersi a dieta, usare creme riducenti? Ottime idee ma non abbiamo tempo. E allora ecco l’idea geniale: risolvere all’istante il problema estetico a livello visivo e trattarlo anche in modo da minimizzarlo nel tempo. Mai sentito parlare del tessuto Emana? E’ un filato di poliammide che sfrutta una tecnologia a raggi infrarossi lontani (F.I.R.) in grado di servirsi del calore del nostro corpo per migliorare l’aspetto estetico della pelle. Immaginate dei minerali bioattivi che assorbano il calore e lo restituiscano alla pelle in guisa di raggi infrarossi lontani, drenando i liquidi corporei in eccesso e stimolando il microcircolo. Provate a dare un occhio al sito e troverete tutta una serie di soluzioni, P’Anticell: dai corsaire leggerissimi, alle canotte snellenti. Il consiglio in più? Sceglieteli neri che si abbinano un po’ con tutto e sfinano, non comprimono sono performanti e in più contengono in modo da nascondere alla grande il nostro problema.

Le vacanze sono perfette se la pelle è perfettamente pulita

Le vacanze sono perfette se anch'io mi sento perfettaMai esporsi senza solare, preferibilmente ad altissima protezione perché alla pelle ci teniamo e sappiamo che il sole è un moltiplicatore di radicali liberi e può provocare danni anche gravi. Però il risultato è che spesso questi prodotti occludono i pori e la pelle reagisce con foruncoletti, imperfezioni e comedoni. La soluzione? Dotatevi di un panno realizzato in fibra d’argento che a contatto con l’acqua rilasci ioni in grado di contrastare la proliferazione batterica. Io ad esempio vi consiglio Removeil un panno struccante che ha un lato proprio realizzato in fibra d’argento. Perché ci piace da morire prendere due piccioni con una fava, tra l’altro, infatti, potrete lasciare a casa latte e tonico (che ingombrano non poco il beauty case) e struccarvi con semplice acqua. E’ possibile perché il secondo lato è stato creato utilizzando una specialissima microfibra in grado di rimuovere persino il trucco waterproof. Non solo, è stato dermatologicamente testato che la detersione risulta efficace per il 100% delle persone che l’hanno provato! Il risultato? Incarnato luminosissimo grazie all’azione esfoliante e levigante, pelle purificata con riduzione dei punti neri e rimozione dolce delle cellule morte.

Le vacanze non sono perfette se si rompe un’unghia

Succede, soprattutto se le portate lunghe, un’unghia che si rompe non è una iattura ma un’eventualità ahimè assai frequente. Il guaio è che se magari siamo in spiaggia e fuori zona, trovare un onicotecnico nel giro di pochi chilometri e che abbia tempo per un appuntamento al volo, può diventare più difficile che incontrare un orso polare. Cosa fare allora, tagliare tutte le unghie? Il cuore vacilla al solo pensiero! Non ti conviene, se l’unghia non si è rotta completamente puoi aggiustarla servendoti semplicemente dello smalto trasparente che agisce come una colla. Fai così: mettilo sopra e sotto l’unghia e poi, come finitura, applica una vernice colorata, se possibile di quelle a effetto gel che hanno una tenuta eccezionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *