Home / Eros & Psiche / Demotivati? Ecco 3 domande che vi cambieranno la vita
Demotivati? Ecco 3 domande che vi cambieranno la vita

Demotivati? Ecco 3 domande che vi cambieranno la vita

Quando è stata l’ultima volta che vi siete svegliati eccitati e desiderosi di darvi da fare per realizzare i vostri obiettivi? Quand’è che avete perso quella sensazione? E perché vi sentite così demotivati?

Se non sapete rispondere, state tranquilli: non siete i soli. Succede a tutti prima o poi.

Alla base di questa perdita di slancio spesso c’è la pressione che abbiamo esercitato su noi stessi per sentirci motivati a fare una determinata cosa.

E quando perdiamo motivazione e ispirazione, spesso ci auto-sabotiamo ripetendoci frasi come: “non faccio mai niente di buono, sbaglio sempre, sono un fallimento…” e così di seguito.

Demotivati? Qualche volta ci sta

Ma il senso di colpa e la pressione cui ci stiamo auto sottoponendo, in realtà, ci tolgono creatività. Dobbiamo riconoscere che la vita è ciclica, e che ci sono stagioni per tutto. C’è un tempo per ogni cosa.

Sì, a volte è importante motivarsi e auto-caricarsi per portare avanti i nostri progetti anche quando la situazione è difficile. Ma altre volte, anche quando gli obiettivi sono chiari e definiti, potrebbe essere necessario superare degli alti e bassi. D’altra parte, se ci sentiamo sopraffatti o dubbiosi circa il motivo per cui stiamo facendo certi passi, va bene così: può capitare di avere dei dubbi, forse è necessario fare un passo indietro per rivalutare il tutto.

Se state vivendo un momento di dubbio, se non siete sicuri di andare nella direzione giusta, provate a chiedervi perché vi sentite demotivati. Queste che vi propongo sono 3 autentiche domande cambiavita. Provateci.

  1. Vi sentite demotivati perché i vostri desideri sono insoddisfatti?

Il motivo principale per cui perdiamo la motivazione spesso è perché ciò che vogliamo non si sta realizzando velocemente come vorremmo. Facciamo un esempio: la maggior parte delle diete falliscono perché i risultati non coincidono con le aspettative di chi le inizia. Se questo è il tuo caso ripensa al motivo per cui hai iniziato e a come ti sentirai una volta che avrai raggiunto l’obiettivo. Se ne vale davvero la pena, ritroverai l’entusiasmo per ricominciare o per ripartire.

  1. È la vostra situazione attuale che vi impedisce di crescere, di ottenere il risultato?

Nella vita tutto dovrebbe essere un’opportunità per crescere e imparare di più su noi stessi. Quando smettiamo di crescere, di migliorarci diventiamo tristi, ci sentiamo annoiati, risentiti, inquieti.

Se vi trovate in una situazione stagnante, provate a chiedervi se vi sentite in grado di sfidarvi ancora sullo stesso terreno. Se la risposta è no, domandatevi che cosa vi farebbe sentire nuovamente motivati, che cosa vorreste fare e in quale altro modo potreste espandere il vostro potenziale.

  1. Siete demotivati, ma le vostre aspettative sono realistiche?

Avere aspettative non realistiche ci impedisce di andare avanti. E ‘difficile rimanere motivati ​​se restiamo costantemente delusi. Avere un progetto, visualizzarlo, sentirlo palpitare come se fosse già realizzato è fondamentale, ma darsi obiettivi irrealistici è un trucco che il nostro ego a volte gioca per impedirci di uscire dalla nostra zona di comfort.

Invece di concentrarvi su come o perché non avete realizzato le vostre aspettative (non sono riuscito a perdere 10 chili in un mese…), sposte l’attenzione su un risultato che vi dia comunque gioia (che bello! sono riuscita a indossare di nuovo i jeans dell’anno scorso!!). Trovare il lato positivo riattiverà il vostro processo creativo. Vi aiuterà a rimettervi in gioco

Demotivati o soltanto stanchi?

La mancanza di motivazione può anche essere il segnale che non ci stiamo prendendo cura di noi stessi come dovremmo. Fate una pausa e regalatevi qualche momento solo per voi, tenendo a mente la frase di Harvey Mackay: “ Nessuno ha detto che sarebbe stato facile, hanno solo promesso che ne sarebbe valsa la pena.”

 

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *