Home / Medicina dolce / Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mamma
Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mamma

Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mamma

Domenica 13 maggio si festeggia quella che, probabilmente, è la persona piùCristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mamma importante della nostra vita: la mamma. Uno dei regali migliori che possiamo farle, non solo perchè belli ed eleganti, sono dei semplici gioielli, ma con le pietre adatte, cioè scelte su misura per lei seguendo le indicazioni della Cristalloterapia. Insomma, che siano orecchini, collanine, braccialetti o anelli non è importante, quello che è fondamentale è la scelta della pietra per poter donare alla persona che amiamo tutti i benefici e le virtù che le pietre e i cristalli custodiscono.

Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mammaCristalloterapia: una storia antica come l’universo

Le proprietà di pietre e cristalli e la loro efficacia furono scoperte già migliaia di anni fa. In molte delle più antiche civiltà, soprattutto Egizia e Maya, i cristalli venivano utilizzati durante le cerimonie, come amuleti portafortuna e come rimedi curativi per specifici disturbi.

Questa antica tecnica guarigione ricorre all’utilizzo di determinate pietre e cristalli per armonizzare gli squilibri energetici, di corpo e mente. I Cristalli, in base alla loro struttura, alla litogenesi e al colore, emanano vibrazioni ed energie purificatrici che vengono assorbite a livello energetico dal nostro organismo.

Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mammaIl principio base della Cristalloterapia è proprio la capacità di modificare e riequilibrare l’energia di alcuni corpi attraverso le vibrazioni emanate dalla pietra stessa. L’uomo infatti è in grado di assorbire e trasformare le energie attraverso i Chackra , le principali porte di accesso del flusso energetico vitale del nostro corpo.

Cristalloterapia: quali pietre scegliere per la mamma?

Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mammaQuarzo rosa: questa è la pietra per eccellenza da poter donare alla mamma, la pietra dell’Amore e dell’energia femminile associata al Quarto Chackra.

E’ da sempre considerata nella tradizione popolare la pietra legata alla fertilità, all’eterna giovinezza, alla pace, al perdono e all’amore.

Il quarzo rosa rappresenta il Cuore della Grande Madre Terra e ci parla dell’Amore puro e assoluto, è in grado di diffondere in noi dolcezza, pace, serenità, generosità e benessere. Rende la persona che lo indossa calma e decisa, la sprona ad essere generosa ed empatica rafforzando la capacità di amare in modo incondizionato.

Agata: per i nostri antenati rivestiva il ruolo di pietra protettiva e portafortuna ed ancora oggi è associata alla longevità e al benessere, favorisce la salute. L’Agata porta a chi la indossa senso di protezione e sicurezza non secondariamente al fato di favorire l’armonia con se stessi e nei rapporti con gli altri.Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mamma

Acquamarina: simbolo di salute e giovinezza, garantisce la felicità. Associata anch’essa al Chackra del Cuore, all’interno di esso l’energia di questa pietra è molto potente: l’Acquamarina spinge a provare empatia e compassione, aiuta la comunicazione con se stessi e la connessione con la propria parte spirituale. Inoltre è molto utile per la guarigione emotiva, soprattutto in casi di dolore connessi alla perdita, alla rabbia e alla solitudine.

Cristalloterapia: ecco il gioiello giusto per la Festa della mammaAmetista: associata a fortuna e felicità, infonde coraggio. L’ametista è una pietra lunare che risveglia in noi l’aspetto femminile dell’Universo e l’intuizione superiore. Essa ci offre pace interiore, serenità, equilibrio, pazienza ed armonia, eliminando al contempo le inquietudini, le paure e le piccole depressioni.

About Viola Picuri

Viola Picuri
Viola Veronica Picuri, naturopata esperta in medicina dolce Ticinese di nascita e sanremese di adozione, è sempre stata spinta da una grande curiosità, creatività, entusiasmo ed un profondo amore per l'Arte e la Natura. In particolare, si è sempre sentita vicina al meraviglioso mondo degli animali ed è tuttora sempre pronta a schierarsi in prima linea per salvaguardarne i diritti ed il benessere. Dopo la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, si avvicina e si qualifica nel mondo della Naturopatia approfondendo, nello specifico, le discipline della Cristalloterapia, del Feng Shui e del Reiki, mossa dalla convinzione che una visione olistica dell'essere umano come unità “corpo-mente-spirito” sia la via maestra per il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico ottimale. La sua benzina quotidiana? Mare, luce, colori, pennelli... e le sue cagnoline!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.