Home / Benessere / Micio Macho 2019: video musicale contro l’abbandono degli animali
Micio Macho 2019: video musicale contro l'abbandono degli animali

Micio Macho 2019: video musicale contro l’abbandono degli animali

Micio Macho 2019 è un video musicale per tutta la famiglia: anche questa estate, propone la hit del duo composto dai dj/producer Pietro Favorito e Klaus Docupil. L’obiettivo è sensibilizzare grandi e piccini contro l’abbandono degli animali: non è una buona idea privarsi di loro, con il patrimonio di meraviglie che possono offrire.

Micho Macho: le novità rispetto allo scorso anno

Micio Macho 2019: video musicale contro l'abbandono degli animaliRispetto alla versione del 2018, le novità sono molte. Si sottolinea la gentile partecipazione di due volti noti della televisione italiana: Andrea Roncato e Daniela Fazzolari. Si tratta di due persone meravigliose, da sempre schierate dalla parte degli animali. Non manca la partecipazione di Giada Agasucci, ex concorrente di Amici, che ha messo la sua sorprendente voce a disposizione del progetto. Dulcis in fundo, la partecipazione di Jack Gnocco, già protagonista del libro illustrato per bambini contro la violenza sugli animali e il loro abbandono. Jack Gnocco superstar racconta la sua storia, per fortuna a lieto fine, dopo i gesti sconsiderati che purtroppo ne hanno segnato l’esistenza.

Micho Macho 2019: un messaggio semplice e diretto

Micio Macho 2019 è quindi un reggaeton (genere di musica da ballo nato a Porto Rico negli anni Novanta, ndr). Il messaggio a favore degli animali è molto semplice e diretto: il vero macho non è chi mostra i muscoli, ma chi si prende cura degli animali e non li abbandona.

Micho Macho 2019: non abbandonare il tuo amico peloso

Abbandono degli animali: di che cosa si tratta? Parliamo di una pratica riprovevole e pericolosa, che non conosce declino e che purtroppo nei mesi estivi raggiunge picchi allarmanti. Neanche con l’inasprimento delle pene per chi si macchia di questo reato la situazione risulta migliorata. Che fare per contrastare questo triste fenomeno, che porta a tradire la fiducia di chi ci si affida? Portare avanti campagne di sensibilizzazione, che coinvolgano genitori e figli. L’obiettivo è far comprendere quanto immenso sia l’amore che gli animali provano per i loro padroni. C’è poco da scherzare: l’abbandono, nella maggior parte dei casi, equivale a una condanna a morte. Senza trascurare il fatto che questi animali poi rappresentino anche un pericolo per automobilisti e motociclisti.

Micho Macho 2019: affrontare le problematiche con leggerezza

Micio Macho 2019: video musicale contro l'abbandono degli animaliMicio Macho affronta questa problematica con leggerezza: il video fa riflettere e sorridere al tempo stesso. Ecco il link al video: è possibile vedere in azione il cagnolino Jack Gnocco e il suo padrone, il tipico “macho” tutto muscoli e autostima, che dopo una bella serata in discoteca va in vacanza, abbandonando Jack sulla strada. Ma il cagnolino ha tante risorse. Andrea Roncato, Daniela Fazzolari, Giada Agasucci e il duo animalesco composto da Gino Vox e Oronzo, di ritorno da una loro serata di musica, danze, luci stroboscopiche e psichedeliche, arrivano in suo Micio Macho 2019: video musicale contro l'abbandono degli animalisoccorso. Lo caricano a bordo del loro mezzo e partono per una vacanza al mare tutti insieme. Ma non è finita qui. All’arrivo in spiaggia di Jack e dei suoi nuovi amici, ricompare il “macho” che ha compiuto l’ignobile gesto, circondato da bellissime ragazze, ammaliate dai suoi muscoli. Nel vedere Jack, però, tutte le fanciulle lasciano il palestrato da solo, per correre ad accarezzare il vero protagonista del video. Chi la fa, l’aspetti.

About Rita Tosi

Rita Tosi
Manager della comunicazione, che da circa 20 anni si occupa di di tecniche di relazioni e sviluppo strategico per aziende e privati che cercano visibilità. Dopo un necessario passaggio (e sosta) nelle principali agenzie di comunicazioni internazionali (Edelman, Gruppo Publicis e Hill&Knowlton) con ruoli apicali, continua a creare eventi e rafforzare il proprio know-how attraverso l'attività in proprio. Allena la sua capacità organizzativa, gestionale e di relazione anche in famiglia, con 1 marito, 3 figli, 1 cane, 4 tartarughe, 4 pesci rossi, 1 geco e un terrazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.