Home / Benessere / Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cucciolo
Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cucciolo

Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cucciolo

Una Zampa in famiglia: è un progetto didattico, che insegna appunto il modo corretto di accogliere un cucciolo nel proprio nucleo familiare. Dai primi approcci con il nuovo venuto, fino alla sua completa integrazione nella realtà nella quale è inserito. Prendere con sé un animale rappresenta una scelta importante, da compiere con senso della responsabilità: perché esso colpisce la fantasia, ma non è un giocattolo. L’Associazione nazionale dei medici veterinari italiani (Anmvi), per l’ottavo anno consecutivo, visita con questa iniziativa le scuole primarie di tutta Italia. Per le scuole che hanno aderito, il progetto ha costo zero.

Una Zampa in famiglia: duecento medici veterinari

Più di duecento medici veterinari entrano, dal mese di gennaio fino alla fine dell’anno scolastico, in Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cuccioloaltrettante scuole italiane in oltre 200 città d’Italia. Il progetto didattico non ha nulla di noioso: ai bambini delle scuole primarie è presentato Zampa, il cane protagonista, insieme a Mimì la Micia e Lillo il Coniglio.

Sono previste tre lezioni interattive, piacevoli e stimolanti, della durata di un’ora circa. L’obiettivo è sensibilizzare gli adulti di domani.

Una Zampa in famiglia: la storia di Zampa

Zampa stesso racconta agli alunni la sua storia. La narrazione permette ai più piccoli di sentirsi direttamente coinvolti e di raccontare le proprie esperienze con gli amici pelosi con i quali già convivono. Tutta la vita di Zampa è sotto i loro occhi: la gravidanza della mamma, il rapporto con i fratellini, l’arrivo nella nuova famiglia umana (e non!), la conoscenza del mondo e delle buone abitudini per vivere felici tutti insieme, proprio come una vera famiglia.

Nel sito internet dedicato è possibile scaricare materiale divertente, pensato per i più piccoli. Ci sono i consigli di Mimì dedicati a come prendersi cura di un gatto, i suggerimenti di Zampa dedicati al cane e un quaderno di giochi didattici con tutti i protagonisti della storia.

Una Zampa in famiglia: un futuro pet friendly

Secondo il presidente Anmvi, dottor Marco Melosi, non a caso i medici veterinari sono coinvolti in simili Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cuccioloiniziative: “Il medico veterinario è una figura sempre più presente e attiva nella società. Il suo ruolo va ormai oltre quello primariamente clinico, per estendersi alla relazione Animale-Uomo-Ambiente, in chiave di corretta convivenza con tutti gli animali, anche quelli di cui non si è proprietari ma che si incontrano ogni giorno nei luoghi pubblici, sui mezzi di trasporto o nelle case di familiari e amici. Ai bambini, abbiamo la responsabilità di passare il testimone di un futuro pet friendly”.

Una Zampa in famiglia: insegnamenti su come accogliere un cuccioloAggiunge la dottoressa Silvia Macelloni, coordinatrice del gruppo di studio di Metodologia didattica di Anmvi: “Sono spesso gli insegnanti a richiedere attivamente la presenza dei medici veterinari Anmvi nelle scuole, poiché gli educatori stessi sono consapevoli della professionalità dei medici e della valenza formativa e didattica che questo progetto offre. Obiettivo del progetto non è accrescere la richiesta di un cucciolo da parte dei bambini, ma far capire loro che accogliere un animale in famiglia deve essere una scelta ponderata e condivisa”.

Msd animal health ha offerto il suo contributo non condizionante.

About Giorgio Maggioni

Giorgio Maggioni
È dal 1993 che studia, analizza e sfrutta il WEB. Dicono sia intelligente, ma che non si applichi se non sotto stress, in quel caso escono le sue migliori idee creative. Celebre la sua frase: “è inutile girarci in giro, chi non usa il web è destinato a fallire”. È docente di webmarketing per l’internazionalizzazione d’impresa, dove incredibilmente, per ora, è riuscito a non rovinare alcuno studente. In WMM si occupa di sviluppare modelli di business utilizzando logiche non convenzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.