Home / Benessere / Vacanze: 5 consigli per renderle un vero e proprio trattamento antistress
Vacanze: 5 consigli per renderle un vero e proprio trattamento antistress

Vacanze: 5 consigli per renderle un vero e proprio trattamento antistress

Gli avvenimenti che hanno caratterizzato la vita di ciascun individuo nel corso degli ultimi due anni, hanno evidenziato senza dubbio la necessità di abbinare alla corretta cura del benessere fisico una costante attenzione e dedizione alla sfera psicologica e mentale.

É per questo che Gympass, piattaforma di Corporate Wellbeing, ha deciso di individuare 5 consigli chiave per trasformare le vacanze in un vero e proprio trattamento antistress.

Le ferie, infatti, da sempre simbolo della fuga dalla frenesia del vivere quotidiano, rappresentano nella società attuale un aspetto fondamentale e irrinunciabile per il benessere psico-fisico.

Che rischia però di essere talvolta guastato da alcuni atteggiamenti che tengono le persone ancorate alla propria routine.

Vacanze: i 5 consigli antistress

Ecco i 5 consigli per evitare di incorrere in errori che aumentano i livelli di stress durante le vacanze e riuscire a trarre il maggior beneficio a livello psicofisico:

  • Non stare sempre dietro alle notifiche dello smartphone

Il primo aspetto da tenere in considerazione per cominciare a diminuire i livelli di stress è sicuramente quello legato all’utilizzo eccessivo della tecnologia.

Se infatti quotidianamente siamo portati a condurre un’esistenza online, le ferie rappresentano un momento di legittima pausa, che dovrebbe partire proprio da limitare il continuo check delle mail e delle chat, soprattutto se legate all’attività lavorativa.

Se proprio non si riesce, il consiglio è quello di definire una fascia oraria ben precisa durante la giornata alla quale dedicarsi all’utilizzo dello smartphone.

  • Disfare la valigia

Che si tratti di un soggiorno di lunga o breve durata, tenere i propri effetti personali in valigia può diventare fonte di grande stress.

Infatti, essere costretti a rovistare all’interno dei propri bagagli ogni mattina alla ricerca di un vestito o di uno spazzolino da denti, determina un senso di disordine e disorganizzazione, che genera, di conseguenza, un richiamo inevitabile e costante al fatto che non ci si trovi a casa propria, nel proprio spazio.

Bisogna quindi dedicare del tempo a sistemare “una casa lontano da casa”, creando così un ambiente confortevole capace di far sentire a proprio agio.

  • Evitare di pianificare troppo

Il concetto di flessibilità deve diventare un vero e proprio mantra da seguire per coloro che vogliono allontanare lo stress e ritrovare il proprio equilibrio psicofisico durante le ferie.

Elaborare tabelle di marcia fittissime e spesso impossibili da rispettare, non solo non permetterà di godere a pieno delle attività programmate, ma, soprattutto, non porterà i benefici sperati al rientro, dove si rischia di essere più stanchi di quando si è partiti.

É quindi giusto organizzare il proprio tempo, ma bisogna fare attenzione all’iper pianificazione.

  • Ascoltare più musica

I benefici che la musica esercita sulla psiche e sulla salute in generale sono oggetto di studi da decenni.

Spesso, però, i ritmi frenetici della vita quotidiana non permettono di dedicarvi il giusto tempo.

Il consiglio è quindi quello di ritagliare un momento della giornata da destinare all’ascolto di brani rilassanti, meglio se classici, jazz o blues, per una vera e propria sessione di musicoterapia personale.

  • Annoiarsi

In una vita costantemente condizionata da stimoli esterni, impegni e attività, questo consiglio potrebbe risultare assurdo, eppure la noia e i momenti di vuoto sono inestimabili.

Quando il cervello smette di concentrarsi sul mondo esterno, infatti, ha modo di rivolgersi all’interno.

Favorendo l’introspezione, la meditazione, la riflessione e, di conseguenza, diventando lo strumento massimo di cura della psiche a disposizione di ciascuno.

Una delle app più utilizzate, disponibile sulla piattaforma Gympass, è Calm che attraverso l’ascolto di audio dedicati aiuta le persone a rilassarsi, combattere l’insonnia, meditare e addormentarsi.

 

 

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »