Home / Benessere / Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferie
Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferie

Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferie

Weekend con i bambini: come organizzarsi? La scuola è finita, con buona pace di tutti. Per molte famiglie, è tempo di partire. Non ancora per un lungo periodo di vacanza: magari per un fine settimana, da trascorrere in tranquillità, piacevolmente. E’ possibile concedersi anche soltanto pochi giorni, in compagnia dei propri figli. Le ragioni possono essere molte: festeggiare la promozione o semplicemente scappare per un po’ dal caldo delle città, in attesa delle ferie.

Weekend con i bambini: un’indagine

Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferieUn’indagine è stata condotta da Weekendesk.it. Nei mesi estivi, in particolare durante il mese di giugno, le famiglie con bambini organizzano in special modo i weekend fuori porta: è in questo periodo che si concentra la maggior parte delle prenotazioni dei fine settimana e delle mini vacanze con bambini. I genitori prenotano con almeno due settimane di anticipo (59%) e si allontanano da casa in media 118 chilometri.

Molte famiglie, anziché prenotare il solo alloggio, preferiscono acquistare un pacchetto comprensivo di un’attività a destinazione: per esempio l’accesso in piscina, oppure in un’area benessere (8,4%); magari uno spettacolo, un concerto o un museo (6,4%), o ancora un’attività sportiva o l’ingresso in un parco di divertimenti (4%). Per i mesi estivi, sono numerose le offerte che includono anche i biglietti per alcuni dei più famosi parchi di divertimenti italiani. Un pacchetto interessante prevede un pernottamento con colazione a buffet per due adulti e un bambino all’Hotel Corona di Spiazzi, ai piedi del Monte Baldo e a pochi chilometri dal Lago di Garda. Sono compresi anche un cocktail di benvenuto e l’ingresso per due adulti a Gardaland, a 153 euro a giugno e 163 euro a luglio.

Weekend con i bambini: soggiorni molto brevi

Nel 77,6% dei casi, si prevedono solo una o due notti fuori casa. Le famiglie con bambini preferiscono Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferienon allontanarsi troppo dalla propria città di residenza, evitando di dover sostenere un lungo viaggio: esso, con i bimbi più piccoli, sarebbe sicuramente impegnativo.

Weekend con i bambini: esigenze organizzative delle famiglie

Le famiglie tendono a programmare i weekend fuori porta con maggiore anticipo rispetto alle coppie: probabilmente, per esigenze organizzative. Le mini vacanze con bambini vengono prenotate nel 37% dei casi con almeno un mese di anticipo e per il 22% tra due settimane e un mese.

La cifra che mediamente viene destinata allo scopo è pari a 241 euro. Le strutture preferite sono gli hotel a 3 e 4 stelle, che rappresentano il 76% delle preferenze. I giorni di partenza che prevalgono sono il sabato (36%) e il venerdì (27%).

Weekend con i bambini: per gli amanti della natura e della montagna

Weekend con i bambini: idee e tendenze, in attesa delle ferieGli amanti della natura e della montagna possono soggiornare a Folgaria, presso l’hotel Villaggio Nevada, in una tripla in mezza pensione per due adulti e un bambino. Sono inclusi parco giochi interno, piscina coperta, palestra e ingresso per due adulti all’area benessere, a 175 euro per una notte negli ultimi due weekend di giugno.

Weekend con i bambini: per gli appassionati del mare e dello sport

Per gli appassionati del mare e dello sport, il Picciolo Etna Golf Resort è collocato lontano da Taormina, con piscina interna ed esterna, campo golf 18 buche, centro benessere e palestra. Sono inclusi due pernottamenti, con colazione in camera superior per due adulti e due bambini e cocktail di benvenuto. E’ disponibile, fino a esaurimento posti, per tutti i weekend di luglio a 199 euro.

About Rita Tosi

Rita Tosi
Manager della comunicazione, che da circa 20 anni si occupa di di tecniche di relazioni e sviluppo strategico per aziende e privati che cercano visibilità. Dopo un necessario passaggio (e sosta) nelle principali agenzie di comunicazioni internazionali (Edelman, Gruppo Publicis e Hill&Knowlton) con ruoli apicali, continua a creare eventi e rafforzare il proprio know-how attraverso l'attività in proprio. Allena la sua capacità organizzativa, gestionale e di relazione anche in famiglia, con 1 marito, 3 figli, 1 cane, 4 tartarughe, 4 pesci rossi, 1 geco e un terrazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.