Home / Medicina dolce / Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?
Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?

Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?

Le mestruazioni sono un fenomeno che caratterizza la fisiologia femminile con cui le donne devono mensilmente, mediamente ogni 28 giorni, fare i conti. Il disagio non è solo dovuto al flusso, ma in particolare ai dolori mestruali che per qualche donna sono davvero invalidanti.

L’ insieme di disturbi e dolori di vario genere che accompagnano il ciclo prende il nome di dismenorrea, i più frequenti sono costituiti da: spasmi, dolori al ventre, lombalgie, tensione mammaria, gonfiore e senso di ritenzione idrica, diarrea, dolore ai reni, mal di testa.

Dolori mestruali e non solo quelli

La sindrome dolorosa non è l’unico sgradevole effetto collaterale. Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?

  • Al ciclo mestruale, infatti, possono essere collegate altre fastidiose situazioni: Amenorrea: totale assenza delle mestruazioni o una loro irregolare interruzione. Può essere primaria, in caso di mancato inizio del ciclo mestruale che nell’adolescenza non compare, o secondaria, se vi è un interruzione dopo un menarca normale in seguito a lutti, depressione, anoressia o diete rigide.
  • Menorragia: ciclo mestruale a intervalli regolari ma con quantità di sangue eccessiva per quantità e durata.
  • Ipomenorrea: ciclo mestruale a intervalli regolari ma quantità di flusso scarso.

Consigli per ridurre i dolori mestruali

  • Rilassarsi e allontanare ansia e stress che possono aggravare la situazione. Lo yoga e il pilates, prima del ciclo, risultano essere dei validi ed efficaci alleati.
  • Applicare una borsa dell’acqua calda sull’addome o immergersi nell’acqua calda: il calore attenua il dolore poiché rilassa i muscoli addominali e allevia i crampi.
  • Praticare esercizio fisico costante: lo sport è uno dei rimedi per eccellenza per il nostro umore.

Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?Contro i dolori mestruali l’alimentazione ha un ruolo importante

L’alimentazione è un elemento fondamentale in caso di dismenorrea in quanto il cibo può diventare il nostro migliore amico:

  • Consumare cibi ricchi di omega-3, gli acidi grassi buoni che riducono i dolori mestruali grazie alla loro azione antinfiammatoria e antidolorifica: verdure a foglia verde, legumi, soia, frutta secca, olio di semi di girasole.
  • Assumere alimenti ricchi di Ferro, sia per la naturale perdita di questo oligoelemento con il flusso mestruale, sia per la funzione di riequilibrio ormonale: verdura a foglia verde, mandorle, uvetta, frutta secca, anacardi, legumi.
  • Abbondare in cibi ricchi di Vitamine del gruppo B, fondamentali per un equilibrio ormonale ottimale: cereali integrali, frutta secca, cavolfiore, legumi, noci, banane, spinaci.
  • Prediligere alimenti ricchi di Magnesio, la cui carenza potrebbe portare a nervosismo, dolori e malesseri sia fisici che psichici: cereali integrali, verdura a foglia verde, frutta secca, alghe, cioccolato fondente, fichi, funghi, banane.

Dolori mestruali: hai mai provato con gli oli essenziali?Oli essenziali per combattere i dolori mestruali

L’aromaterapia può rivelarsi un metodo eccellente per aiutare tutte le donne ad affrontare i dolori mestruali.

Se scegliamo l’inalazione secca e la diffusione ambientale, gli oli più indicati sono:

  • Alloro: specifico per i disturbi legati al ciclo mestruale
  • Anice: indicato in caso di alterazioni mestruali (amenorrea, dismenorrea, oligomenorrea). Può inoltre giovare in menopausa e nella frigidità.
  • Gelsomino: particolarmente indicato nei disturbi uterini in caso di alterazioni e/o dolori mestruali. Stimola l’ipotalamo a rilasciare sostanze analgesiche.
  • Neroli: utile nei dolori e nei disturbi premestruali. Ha inoltre un’azione rilassante, aiuta ad alleviare ansia e depressione che possono essere tipici del periodo.
  • Salvia: rimedio per eccellenza per gli squilibri dell’apparato genitale femminile: ciclo irregolare, sindrome premestruale, insufficienza ovarica, amenorrea.

Se invece si preferisce agire direttamente in loco a livello topico, possiamo scegliere tra questi rimedi:

  • Massaggi sull’addome con miscele armonizzanti da preparare in 50 ml di crema base neutra. Mettiamo in questa crema base rispettivamente: 5 gocce di Bergamotto, 2 di Rosa, 8 di Salvia sclarea e 5 di Vetiver.
  • Bagni caldi quotidiani con almeno 2 oli differenti in miscela nelle stesse proporzioni: Alloro, Anice, Cipresso, Geranio e Rosmarino.
  • Impacchi di argilla mista ad almeno due essenze diverse sull’addome e sui reni. Impastare con acqua e applicare, lasciare asciugare e poi rimuovere con una doccia o una spugna umida. Si può scegliere tra i seguenti oli: Angelica, Cipresso, Gelsomino, Salvia, Rosa e Rosmarino.

A livello topico, sono inoltre particolarmente utili:

  • Olio essenziale di Camomilla: elimina il dolore con dolcezza se massaggiato con dolcezza sul basso ventre qualche giorno prima del ciclo. E’ particolarmente utile quando le mestruazioni sono molto dolorose.
  • Olio essenziale di Cipresso: specifico per i disturbi associati alla menopausa e al ciclo mestruale, quali: flusso eccessivamente abbondante, cisti ovariche e squilibri ormonali. Inoltre è un ottimo calmante emozionale.
  • Olio essenziale di Gelsomino: particolarmente efficace nei casi in cui il ciclo mestruale risulta scarso o del tutto assente. Perfetto soprattutto per tutte le donne demotivate con scarsa energia emozionale.
  • Olio essenziale di Lavanda: rimedio ideale per il dolore legato al ciclo mestruale e regolatore dell’umore. Esso è infatti anche un calmante emozionale e un tonico per chi si sente giù di morale.

About Viola Picuri

Viola Picuri
Viola Veronica Picuri, naturopata esperta in medicina dolce Ticinese di nascita e sanremese di adozione, è sempre stata spinta da una grande curiosità, creatività, entusiasmo ed un profondo amore per l'Arte e la Natura. In particolare, si è sempre sentita vicina al meraviglioso mondo degli animali ed è tuttora sempre pronta a schierarsi in prima linea per salvaguardarne i diritti ed il benessere. Dopo la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, si avvicina e si qualifica nel mondo della Naturopatia approfondendo, nello specifico, le discipline della Cristalloterapia, del Feng Shui e del Reiki, mossa dalla convinzione che una visione olistica dell'essere umano come unità “corpo-mente-spirito” sia la via maestra per il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico ottimale. La sua benzina quotidiana? Mare, luce, colori, pennelli... e le sue cagnoline!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.