bruciore di stomaco

Bruciore allo stomaco: perché si verifica? Facciamo attenzione ai segnali

Il malessere provocato dal bruciore di stomaco si verifica per vari motivi.

Di norma, questa condizione piuttosto frequente, si caratterizza per una sensazione incipiente di bruciore al petto ed è causata dal reflusso dei succhi gastrici nell’esofago.

Nonostante sia un evento comune, la comparsa di un dolore sintomatico sta a significare che esistono dei fattori sottostanti da ricercare al più presto, i quali mettono in moto il disagio, o meglio il dolore.

In questo contesto, può essere utile assumere delle compresse (o qualsiasi altra formulazione) di uno dei tanti prodotti studiati per combattere questo problema.

Tra gli altri, per esempio, segnaliamo Gaviscon, un farmaco che appartiene al gruppo di trattamenti destinati a gestire le malattie provocate dal riflusso esofageo e dall’ulcera peptica.

In ogni caso, prima di inserire dei farmaci nella nostra routine è consigliato confrontarsi con il proprio medico di fiducia.

Le principali ragioni causa del bruciore di stomaco occasionale

In linea di massima, il bruciore di stomaco si manifesta a seguito del rilassamento dello sfintere esofageo inferiore.

bruciore allo stomacoDi che cosa si tratta nello specifico?

In pratica, lo sfintere esofageo inferiore è un anello di muscoli che divide l’esofago dallo stomaco. La sua funzione è quella di impedire agli acidi dello stomaco di rifluire nell’esofago, ma non sempre il sistema funziona.

Difatti, quando lo sfintere si rilassa o si indebolisce per motivi da verificare, permette il reflusso degli acidi gastrici, i quali entrano in collisione con le pareti dell’esofago, provocando una spiacevole sensazione di bruciore.

Può accadere a seguito dell’assunzione di alcuni alimenti: eccessivamente grassi, eccitanti o piccanti, come per esempio un pasto sostanzioso ed elaborato, la caffeina e il cioccolato. Se consumati di frequente possono innescare il rilassamento dello sfintere e, di conseguenza, incrementare le probabilità dello scatenarsi del malessere sintomatico.

La formazione del bruciore di stomaco può essere dovuta anche allo stendersi sul divano o sul letto subito dopo aver mangiato. A questa situazione si aggiunge il consumo di alcol o fumo in prossimità dei pasti, andando a contribuire all’indebolimento dello sfintere esofageo inferiore.

Motivi sottostanti maggiormente preoccupanti

Non è solo il cibo a intaccare la salute dello sfintere, bensì anche altri fattori, come per esempio, la presenza di un’ernia iatale.

stomaco gravidanzaTale condizione si verifica quando la parte superiore dello stomaco spinge attraverso il diaframma nella cavità toracica.

Il movimento va a disturbare il normale funzionamento dello sfintere e perciò provoca il reflusso acido, il quale si manifesta sotto forma di bruciore allo stomaco.

Ciononostante, è bene sottolineare che le ernie iatali sono comuni nei soggetti con età superiore ai cinquant’anni, nelle persone obese o durante la gravidanza.

La loro presenza tende in ogni caso ad aumentare la frequenza nonché la gravità dei sintomi di bruciore. Pertanto, rientrano nei fattori a rischio alcuni farmaci consumati comunemente per varie cause di malessere generalizzato.

Tra questi figurano i farmaci antinfiammatori non steroidei (i cosiddetti FANS), categoria a cui appartengono l’ibuprofene o l’aspirina. Altri farmaci quali i calcio-antagonisti, i nitrati e alcuni antidepressivi.

L’identificazione delle cause scatenanti il bruciore di stomaco aiuta le persone a gestire con efficacia i sintomi all’insorgere del problema.

Modificando lo stile di vita, la dieta e scegliendo dei farmaci appropriati, ossia un piano di trattamento personalizzato possono attenuare i sintomi, offrendo un sollievo importante.

 

 

 

Copertina: Foto di Andrea Piacquadio: https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-in-canotta-grigia-mentre-e-seduto-sul-letto-3807733/

Foto di Sora Shimazaki: https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-che-soffre-di-mal-di-stomaco-5938358/

Foto di freestocks.org: https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-madre-gravidanza-incinta-57529/

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »