Home / Salute / Mal di gola: come combatterlo con rimedi naturali
Mal di gola: come combatterlo con rimedi naturali

Mal di gola: come combatterlo con rimedi naturali

Perché, spesso, abbiamo mal di gola?

La gola si infiamma perché è una zona a continuo contatto con l’ambiente esterno che, a volte, può essere un pericolo per la sua salute.

Infatti, nonostante abbia delle proprie protezioni come le tonsille e la mucosa ricca di microflora fisiologica benefica, essa è spesso attaccata da batteri, virus, sbalzi di temperatura e colpa d’aria.

Il risultato è che, soprattutto nelle persone più sensibili, si abbiano bruciore, fastidio alla deglutizione, dolore e abbassamento della voce.

I primi consigli sono di ordine pratico:

  • evitare i colpi d’aria proteggendosi la gola con una sciarpa (anche leggera) o un foulard
  • evitare bruschi sbalzi di temperatura
  • ed evitare luoghi eccessivamente affollati senza un adeguato ricircolo di aria.

Inoltre, un altro consiglio è quello di prevenire, attuando per tempo una buona preparazione dell’organismo con uno stimolo immunitario, per esempio usando vitamina C e zinco.

Cause e sintomi

Nella maggior parte dei casi, il mal di gola trova causa in malattie virali (come nei virus del raffreddore o di quelli influenzali), ma a provocarlo possono essere anche agenti irritanti come lo smog, il fumo di sigaretta, il reflusso gastroesofageo, l’aria condizionata oppure, sforzi vocali o sbalzi di temperatura.

Meno frequenti sono invece le infezioni batteriche (in genere streptococciche) delle vie respiratorie che coinvolgono la gola e, talvolta, anche le tonsille, ma di solito non raggiungono i polmoni.

Sono proprio le faringiti di origine batterica quelle che possono dare origine a mal di gola ricorrenti o cronici.

Si trasmettono per contagio aereo, in genere, oppure per contatto diretto di oggetti contaminati che poi vengono portati inavvertitamente alla bocca.

I sintomi associati al mal di gola dipendono dalla causa scatenante.

Fra i più frequenti sono:

  • febbre
  • brividi
  • tossestarnuti
  • naso che cola
  • dolori vari tra cui quello muscolare
  • mal di testa e nausea o vomito
  • ghiandole gonfie
  • infiammazione e irritazione (rossore e gonfiore) della gola.
  • dolore nella deglutizione
  • abbassamenti della voce.

Inoltre, le tonsille possono ingrossarsi, diventare rosse e ricoprirsi di placche.

Mal di gola: i rimedi naturali

Se il mal di gola insorge, va curato innanzitutto bevendo molto e mangiando alimenti freschi e dalla consistenza morbida.

Inoltre, si possono utilizzare pastiglie da sciogliere in bocca contenenti diversi componenti attivi.

Per esempio l’estratto di semi di pompelmo ha proprietà antimicrobiche con capacità selettiva sui microorganismi patogeni, lasciando intatta la proprietà difensiva della mucosa.

L’Altea (pianta dotata di proprietà emollienti, idratanti e antinfiammatorie) che forma un film muco-adesivo idratante che protegge dal contatto con gli agenti esterni e contemporaneamente decongestiona e sfiamma le mucose.

Inoltre, veicolando l’acqua, esercita azione emolliente e lenitiva.

Anche la liquirizia, per il suo contenuto di mucillagini, calma gli stati irritativi delle mucose e svolge azione lenitiva e protettiva.

Lo zenzero riduce il dolore grazie alle sue proprietà anestetiche, analgesiche e antidolorifiche.

Il miele che agisce come antisettico e quindi arresta o rallenta la crescita dei germi.

Infatti, ha proprietà emollienti, lenitive e antiinfiammatorie.

L’ideale sarebbe un cucchiaio di miele puro (senza diluirlo) e farlo aderire bene alla gola. Va bene comunque anche mescolarlo in una bevanda calda, come il tè.

Ottimo è anche il miele di eucalipto se il mal di gola è forte.

Altri rimedi utili

Anche gli spray sono molto efficaci, soprattutto quando contengono glicerina vegetale e aloe vera, che idratano le mucose e svolgono azione filmogena e riparativa sui tessuti danneggiati.

Altre componenti attive in spray e caramelle medicate sono L’Erisimo, attivo sulle corde vocali, quando sono infiammate e si abbassa la voce e la Propoli, anche grazie al suo contenuto in Galangina, svolge attività similantibiotica e antinfiammatoria.

Un rimedio naturale contro il mal di gola è rappresentato, appunto, anche dalle caramelle balsamiche preparate con essenze di eucalipto, pino o abete, spesso unite a propoli e miele.

Comode fuori casa, le caramelle aiutano ad alleviare tosse e mal di gola grazie all’azione antisettica e antiflogistica.

Inoltre, sia i purificatori d’aria sia gli umidificatori sono ottimi rimedi naturali per il mal di gola, specialmente in ambienti molto secchi e durante i mesi invernali.

Gli umidificatori sono utili perché inumidiscono l’aria che si respira, eliminando la secchezza che può irritare e infiammare la gola.

I purificatori d’aria possono ridurre il numero di inquinanti presenti nell’aria, il che può aiutare a diminuire i sintomi causati anche dalle allergie.

Infine, i gargarismi, uno dei rimedi più classici contro il mal di gola, vanno effettuati sciogliendo in un bicchiere di acqua per esempio un cucchiaino di sale, delle gocce di limone o un cucchiaino di aceto di mele.

Vanno fatti 2, massimo 3, volte al giorno per idratare correttamente la membrana mucosa, infiammata a causa dell’infezione. Se effettuati con maggiore frequenza, invece, possono seccarla ulteriormente e creare problemi allo smalto dei denti e alla mucosa della bocca.

 

 

 

Immagine copertina di Gustavo Fring https://www.pexels.com/it-it/foto/raffreddore-uomo-salute-malato-6285300/

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »